Milly Carlucci: “A Ballando con le stelle racconto l’Italia che cambia”

Il dance show riparte per la sua diciassettesima edizione dall’8 ottobre ogni sabato sera su Rai Uno: il cast, le anticipazioni e le voci dei protagonisti

Milly Carlucci conduce Ballando con le stelle 2022
Fonte: Archivio

"Non sono scaramantica rispetto al numero 17 che, anzi, per me è un numero speciale, visto che il 17 febbraio è il giorno in cui è nata mia madre. Inoltre la prima puntata del primo anno di Ballando cadeva l’8 gennaio, quest’anno ricominciamo l’8 ottobre, per me sono tutti segnali positivi e non vediamo l’ora di cominciare". Milly Carlucci lancia la nuova edizione di Ballando con le Stelle, in partenza sabato sera in prima serata su Rai 1 (ore 21:20), con una grande carica di ottimismo e con la consapevolezza che la longevità del suo successo è dovuta anche al suo saper essere al passo con i tempi. Un aspetto che anche quest’anno è rispecchiato dalla varietà di esperienze dei protagonisti della gara.

Libero Magazine è anche su Twitter
Iscriviti gratis per tutte le ultime news su TV e spettacoli

Ballando 2022, la mission di Milly Carlucci

Racconta Milly Carlucci a Libero Magazine: "Penso che anche quest’anno abbiamo fatto un bel cast. I nostri protagonisti sono molto intensi, ci divertiranno e ci coinvolgeranno. E poi la loro presenza e il loro vissuto lanceranno anche dei messaggi, basta pensare ai nostri concorrenti di ‘grande età’ che vengono qui a mettersi in gioco con una leggerezza incredibile e, secondo me, sono anche begli esempi per chi è a casa. O pensiamo a Rosanna Banfi, con la sua storia di battaglia contro la malattia, che condivide con tante persone. Abbiamo poi la coppia di uomini, Alex Di Giorgio – Moreno Porcu. Se riusciamo ancora a coinvolgere il pubblico dopo 17 anni è anche perché raccontiamo le persone e, attraverso loro, diventiamo anche un po’ specchio della società che cambia".

La coppia formata da Alex Di Giorgio e Moreno, in particolare, secondo Milly Carlucci, sarà un modo perfetto per parlare di omosessualità e inclusione alle famiglie. Ci svela infatti la conduttrice: "Alex mi ha raccontato di quando ha fatto ‘coming out con sua madre, e mi ha detto che la sua reazione è stata non di rifiuto, ma di preoccupazione, perché aveva paura che per lui la vita sarebbe stata più difficile. Questo mi ha molto colpito, da madre posso dire che, anche se non è facile, dovremmo sempre tener presente che abbiamo il privilegio di crescere per un certo periodo esseri umani che poi dobbiamo lasciare andare per il mondo a fare la loro strada, e penso che nella storia di Alex e della sua famiglia si possano rispecchiare in molti".

Milly e la scelta di Enrico Montesano

Tra i partecipanti, ha fatto molto discutere il nome di Enrico Montesano, per le posizioni no vax dell’attore, ma ogni polemica viene smorzata già prima di cominciare. "Per me la partecipazione di Enrico è un regalo" difende la sua scelta Milly Carlucci. "Qui ci occupiamo solo di danza, e con lui abbiamo anche pensato anche a un percorso per far conoscere ai giovani la storia dello spettacolo che ha attraversato tra tv, cinema e teatro".

Iva Zanicchi, Luisella Costamagna, Ema Stokholma: le emozioni

Tra i nomi che suscitano più curiosità c’è sicuramente quello di Luisella Costamagna, che siamo abituati a vedere in tv, ma in ben altri panni, ovvero quelli della seria e composta giornalista.

"Mi diverte molto l’idea di iniziare quest’avventura" confida a Libero Magazine. "Milly me lo aveva chiesto anni fa, ma all’epoca non era il momento giusto. Quest’anno ho pensato: ‘perché no?’, poi, vedendo la campagna elettorale mi sono detta: vabbè, meglio ballare!". La molla per partecipare a un dance show è comunque anche per lei la voglia di mettersi in gioco, dice infatti: "Sì, alla vigilia della partenza del programma sono anche emozionata, ma soprattutto ho voglia di divertirmi e anche di sfidare un po’ me stessa". E non teme nemmeno i giudizi della giuria: "E’ un’esperienza tosta, ma io sono una da ‘qui e ora’. Ogni giorno è una prova e, se alla fine della giornata sarò soddisfatta, allora sarò contenta".

Scende in pista decisa ad andare più avanti possibile non accontentandosi solo di partecipare invece, la battagliera Iva Zanicchi, che a 82 anni si tuffa in una nuova sfida e ci racconta: "Io non voglio mai solo partecipare, non è nel mio dna: io voglio vincere! Poi magari mi sbatteranno fuori subito, ma io punto alla vittoria". E racconta perché ha deciso di regalarsi questa nuova esperienza: "Il motivo è l’amore per la vita e l’avventura, perché questa per me è una grande avventura. E la curiosità che è la molla che mi ha spinto per tutta la vita."

Pronta a iniziare la stessa avventura anche Ema Stokholma che, a fronte di tanti colleghi corteggiati da Milly Carlucci per anni, ha scelto un’altra strada, più diretta: "Sono stata io a chiedere a Milly di partecipare, seguivo il programma, volevo provare, mettermi in gioco e imparare qualcosa di nuovo". Qualcosa che in effetti la danza, anche con il suo valore simbolico può insegnare: "Ho scoperto che devo imparare a fidarmi di più delle persone, degli uomini soprattutto. Noi donne abbiamo imparato ad essere indipendenti e a fare tutto da sole, invece nel ballo ti devi affidare e fidare e quest’esperienza è perfetta, oltre che per divertirmi con il mio corpo".

Concorrenti, ballerini e giuria

Le novità di quest’anno sono diverse, ma non stravolgeranno una formula di base. Il cast completo della nuova edizione di Ballando con le Stelle è composto dalle coppie: Iva Zanicchi – Samuel Peron; Paola Barale – Roly Maden; Marta Flavi – Simone Arena; Luisella Costamagna – Pasquale La Rocca; Rosanna Banfi – Simone Casula; Ema Stokholma – Angelo Madonia; Gabriel Garko – Giada Lini; Enrico Montesano – Alessandra Tripoli; Giampiero Mughini – Veera Kinnunen; Dario Cassini – Lucrezia Lando; Alex Di Giorgio – Moreno Porcu; Lorenzo Biagiarelli – Anastasia Kuzmina; Alessandro Egger – Tove Villfor.

Confermatissima la giuria capitanata da Carolyn Smith e composta da Gullermo Mariotto, Ivan Zazzaroni, Fabio Canino e Selvaggia Lucarelli che si troverà nei panni scomodi della giudice del suo fidanzato Lorenzo Biagiarelli, che scherzando osserva: "Io sono sette anni che vengo giudicato da Selvaggia, non la temo particolarmente". Tra le novità di quest’anno i due ex maestri Sara Di Vaira e Simone Di Pasquale che passano dall’altra parte della barricata diventando giudici popolari, con un particolare potere di ripescaggio per salvare qualcuno (fortunato) che riterranno ingiustamente eliminato, dall’alto della loro lunga esperienza.

La nuova edizione di Ballando con le stelle partirà quindi sabato 8 ottobre e sarà in onda ogni settimana fino al 23 dicembre, data della finale che incoronerà la coppia vincitrice dell’edizione 2022.

di Valentina Di Nino


Potrebbe interessarti anche

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963