Il colpaccio del Gf per rialzare il livello dello show: Cesara Buonamici opinionista

Sembrano ufficiali le voci che vogliono Buonamici come unica opinionista del reality. Ma quali ripercussioni potrebbe avere questa scelta per la sua carriera?

Riccardo Greco

Riccardo Greco

Web Editor

Si avvicina all'editoria studiando all'IED come Fashion Editor. Si specializza poi in Comunicazione digitale, Giornalismo e Nuovi media presso La Sapienza, collaborando con alcune testate ed uffici stampa.

I piani di Piersilvio Berlusconi per una nuova era in casa Mediaset continuano a prendere forma, e sembra proprio che forse abbiano trovato la strada giusta per mitigare il trash accumulatosi negli ultimi anni che tanto da fastidio al suo amministratore delegato, abbattendolo attraverso volti del giornalismo più istituzionale, che restituiscano una parvenza di serietà ai programmi più borderline. L’ultima ideona dell’emittente sarebbe quella di accostare un volto noto e molto amato e rispettato come quello della giornalista Cesara Buonamici, ad uno dei programmi ritenuti più volgari e pericolosi per la nuova immagine dell’azienda: Il Gf, soprattutto nella sua versione Vip. Come sappiamo in realtà dal prossimo anno ci sarà una novità del reality show, ciò la compresenza di volti noti con altri totalmente sconosciuti. E per valutare questo nuovo "Esperimento antropologico" (si fa per dire), avremo finalmente qualcuno con un curriculum di tutto rispetto. Ma che esiti avrebbe questo piano per l’immagine di Buonamici?

L’indiscrezione sulla giornalista al Gf

Secondo quanto diffuso da Dagospia, sembra ormai ufficiale l’annessione del celebre volto del Tg5 nel programma di Alfonso Signorini. Anzi, sembra sia stato proprio lo stesso conduttore a volere fortemente la super apprezzata giornalista, ritenendola il personaggio perfetto per incarnare la nuova direzione del programma. Un modo per allontanarsi dagli eccessi e dal trash che aveva caratterizzare le ultime edizioni del Grande fratello. Il pubblico sottolinea infatti come, durante i vari collegamenti pre-puntata tra il reality e il telegiornale, la Buonamici aveva più volte sottolineato il suo interesse riguardo le vicende dei Vip nella casa di Cinecittà, dimostrando anche una certa sagacia nel commentare le loro dis-avventure. Sembra quindi che per la giornalista questa possa essere una naturale evoluzione dei suoi impegni televisivi. Ma ci aspettiamo che se il reality non riesca effettivamente ad assumere connotati più seri, questo possa avere serie ripercussioni sull’immagine legata a serietà e professionalità che Buonamici si è costruita in tutti questi anni di onorato servizio giornalistico.

Il cambio di rotta

Tra l’altro sembra che le verrebbe affidato un ruolo di totale rilievo, dal momento che la produzione dovrebbe essere favorevole ad interrompere il ciclo del duo di opinionisti, facendo un esperimento con l’introduzione di un unico opinionista di spicco: la Buonamici per l’appunto. Niente più Orietta Berti, che appariva fin troppo fuori luogo nel ruolo, e addio anche a Sonia Bruganelli, che aveva assunto delle sfumature fin troppo trash. Destino più incerto per la giovane Giulia Salemi, che avrebbe dovuto idealmente prendere il posto della Bruganelli, resterà nel suo ruolo di "Corrispondente social", o cambierà strada come le sue colleghe?


Potrebbe interessarti anche