Attilio Romita nella bufera per le frasi sessiste: fermatelo

L'ex mezzobusto del Tg1 dice di Nikita: "Non le strapperei il perizoma a morsi". Con Oriana, invece, "sono pronto per un giretto". Qualcuno intervenga

Attilio Romita
Fonte: Mediaset Infinity

I telespettatori sono sconvolti dalle recenti dichiarazioni fatte dal giornalista Attilio Romita nei confronti di alcune delle concorrenti della casa del Grande Fratello. Le frasi incriminate rappresentano infatti una vera e propria oggettificazione del corpo delle ragazze, una visione avvilente della figura femminile che non può avere spazio (senza conseguenze) sulla TV generalista.

I commenti sessisti

Dalle stanze del Gf Vip Attilio Romita si è permesso alcuni commenti discutibili su Nikita Pelizon, durante una conversazione con le coinquiline Oriana e Sarah, alla quale successivamente ha partecipato anche Luca Onestini (rimasto senza parole, curiosamente al contrario delle due ragazze). Il giornalista ha infatti detto: "Io non riesco ad immaginarmi una cosa di sesso con Nikita. Non mi fa sangue. Non mi verrebbe la voglia di strapparle il perizoma a morsi, ma proprio per niente". Molti fan sui social sono rimasti naturalmente indignati da queste osservazioni. Alcuni utenti hanno commentato la breve clip video: "Attilio potrebbe essere tua figlia, che schifo e che imbarazzo", ha scritto ad esempio un utente su Twitter.

Ma purtroppo la storia non finisce qui. Sono state infatti decisamente più pesanti le parole che Romita ha riservato a Oriana Marzoli non molto tempo fa, durante la diretta del Grande fratello in prima serata. "Sono pronto per un giretto", ha detto il giornalista alla concorrente, facendo naturalmente infuriare la giovane sudamericana: "Non ti parlo più. Il nostro rapporto finisce qua. Sei un maiale".

La ragazza ha poi superato il suo astio verso Romita, mettendoci una pietra sopra. Ma circostanze simili si sono verificate quando il giornalista fece alcune osservazioni su Sarah Altobello, della quale aveva detto: "Non mi potrei permettere di andare in giro, a cena con le persone che anche per lavoro frequento abitualmente, con una compagna così fru fru". Solo per questa frase Romita, successivamente si è scusato. Ma scusarsi è forse abbastanza? A questo punto crediamo di no.


Potrebbe interessarti anche