Gf Vip 8, dal Parlamento alla Casa: Antonio Razzi pronto per il reality

Dopo anni di corteggiamenti l’ex parlamentare e Alfonso Signorini avrebbero trovato l’accordo: già nel 2021 Razzi definì questa possibilità il suo sogno

Pietro Guerrini

Pietro Guerrini

Content editor

Laurea in Lettere, smania di viaggi e passione per i cartoni (della pizza e della Pixar).

Sarebbe Antonio Razzi il secondo nome per il Gf Vip 8. Dopo l’annuncio di Annalisa Chirico come prima concorrente del reality, l’ex parlamentare potrebbe entrare nella casa più spiata d’Italia dopo tanti anni di "corteggiamenti". A lanciare l’indiscrezione è il sito Dagospia, che parla di un Razzi "vicinissimo" all’accordo con Alfonso Signorini; sarebbe tutto fatto dunque per l’entrata a Cinecittà del politico abruzzese, che già nel 2021 definì la possibilità di partecipare al Gf Vip il suo "sogno".

Antonio Razzi vicino al Gf Vip

Come detto, è il sito Dagospia a svelare il retroscena con uno dei suoi "flash", in cui si legge che Antonio Razzi sarebbe vicinissimo a entrare nella casa del Gf Vip 8. Dopo l’annuncio di Annalisa Chirico come prima concorrente della prossima edizione del reality, il nome di Razzi potrebbe essere il prossimo a essere ufficializzato per lo show. Alfonso Signorini – attualmente al lavoro per risolvere il rebus opinionisti, al momento con Paola Barale e Giuseppe Cruciani come prime scelte – non ha dunque affatto dimenticato il parco concorrenti, andando a rimpolparlo con un nome noto in politica ma soprattutto in tv, dove ha già avuto varie esperienze. Nel 2018 ha condotto su Nove il programma Razzi Vostri, mentre l’anno successivo ha partecipato a Ballando con le stelle (dove è tornato come membro dell’antigiuria), oltre a essere ospite ricorrente di Storie italiane.

Nel 2021 Antonio Razzi definì il Grande Fratello Vip "il mio sogno": la possibilità di entrare nel cast dell’ottava edizione del reality di Alfonso Signorini si fa sempre più solida e l’ex parlamentare di Forza Italia potrebbe presto vedere il suo desiderio esaudito.

Chi è Antonio Razzi

Classe 1948 e originario di Giuliano Teatino, in provincia di Chieti, Antonio Razzi ha lavorato per anni come operaio tessile in Svizzera; nel 2006 è stato è stato eletto alla Camera dei Deputati alle elezioni politiche nella lista dell’Italia dei Valori di Antonio Di Pietro. Poi il passaggio alla destra al Popolo delle Libertà, quindi a Forza Italia. Razzi è diventato noto per la sua figura politica controversa (quando era deputato per l’Italia dei Valori sposò le politiche sull’immigrazione della Lega, nel 2015 disse invece di essere disposto a votare anche Totò Riina se Berlusconi glielo avesso chiesto) e soprattutto per le imitazioni a opera di Maurizio Crozza, ma è anche uno dei pochi a godere di un rapporto disteso con la Corea del Nord, in cui si è recato più volte.


Guida TV

Potrebbe interessarti anche