Amici 23, le pagelle: tutti in finale, la giuria si tira (ancora) indietro, Marisol e Dustin stellari

I momenti migliori e quelli peggiori della puntata di domenica 12 maggio del talent show di Canale 5 guidato da Maria De Filippi: chi sono i cinque finalisti

Valentina Di Nino

Valentina Di Nino

Giornalista

Romana, laurea in Scienze Politiche, giornalista per caso. Ho scritto per quotidiani, settimanali, siti e agenzie, prevalentemente di cronaca e spettacoli.

Arriva alle battute finali Amici 23 con la penultima puntata andata in onda domenica 12 maggio su Canale 5 per lasciare spazio alla finale dell’Eurovision di sabato 11 maggio che ha visto a rappresentare l’Italia la vincitrice dello scorso anno del talent guidato da Maria De Filippi. A giudicare le esibizioni di questa semifinale, come sempre sono stati chiamati Michele Bravi, Giuseppe Giofrè e Cristiano Malgioglio .

La puntata di Amici 23 di sabato 12 maggio 2024 vede sfidarsi solo le squadre di Rudy Zerbi e Alessandro Celentano contro quella di Lorella Cuccarini ed Emanuel Lo, visto che Anna Pettinelli e Raimondo Todaro non hanno più alunni dopo l’uscita di Martina. Questa sera vengono assegnate le maglie oro della finale, che a sorpresa, non sono quattro ma cinque.

Le prime sfide vedono Marisol, contro Mida, contro Sarah e ancora contro Mida. A vincere il punto è la ballerina. A questo punto i quattro della squadra vincente, quella di Zerbi e Celentano, si battono tra loro per conquistare la prima maglia oro. La prima finalista di Amici 23 è Marisol.

E’ poi il momento dell’ultimo guanto di sfida tra i prof. E il guanto d’oro di quest’anno va alla coppia Lorella Cuccarini ed Emanuel Lo.

Anche la seconda manche con Dustin che si batte contro Sarah, poi contro Mida e ancora contro Sarah viene vinto dagli Zerbi-Cele. Il secondo finalista di Amici 23 è Dustin.

Nella terza manche si scontrano Petit contro Mida vince Petit, poi Sarah vince contro Holden, ma perde contro Petit. Si confrontano quindi Holden e Petit per conquistare la maglia oro ed è il secondo che ce la fa.

A questo punto rimangono in tre: Holden, Sarah e Mida che cantano i loro ultimi tre inediti e poi Sarah canta Keily Minogue, Mida canta Alex Britti e Holden canta Lose control . A conquistare il quarto posto della finale di Amici 23 è Holden. Tutti i ragazzi della squadra di Rudy Zerbi e Alessandra Celentano sono in finale. A giocarsi l’ultima maglia oro sono dunque i due alunni della squadra dei CuccaLo: Sarah e Mida. Non è prevista una nuova esibizione.

A decidere a chi vada l’ultima maglia oro è, anzi, dovrebbe essere la giuria, ma per la quarta volta dall’inizio del serale, con la scusa del "prendiamo il nostro ruolo molto sul serio", i tre giudici alzano bandiera bianca e decidono di non decidere. Sia Mida che Sarah raggiungono i colleghi in finale: nessun eliminato. E che senso abbia avuto questa semifinale, quindi, ci sfugge.

Amci 23, le pagelle: i top della puntata di domenica 12 maggio 2024

Marisol, voto: 9- La grazia, la leggerezza, la precisione e l’eleganza di questa ragazza è straordinaria. Abbiamo visto questa sera due coreografie una su Alba Chiara, l’altra sulla soundrack di La Vita è Bella in cui è stata incantevole, magnetica e super espressiva. Veramente una stella che brilla fortissimo. "Sul palco splendi", dice Giuseppe Giofrè. Ed è veramente così. Marisol è infatti la prima degli alunni di Amici 23 a conquistare la maglia oro che vuol dire finale assicurata.

Dustin, voto: 9 -Se fosse per noi farremmo una finale Dustin contro Marisol. Il talento che hanno questi due ballerini non è paragonabile a quello dell’intero gruppo di finalisti di canto tutti insieme. Alleluja è una magia e anche gli altri numeri sfiorano la perfezione. E infatti è il secondo a conquistare il serale. Vincerà solo uno dei due compagni di squadra e di disciplina, non vorremmo essere nei panni di chi deve scegliere.

Sarah, voto: 8 – Sarah è l’alunna che ha fatto il percorso di crescita più notevole da settembre a oggi. Lo dicono tutti e lo ha fatto ammettere addirittura alla sua critica più feroce, Anna Pettinelli che proprio qualche giorno fa le ha riconosciuto "la cazzimma" che l’ha fatta esplodere nel serale "Non si è mai spaventata e questo le va riconosciuto", e questa è già una grande soddisfazione. Poi c’è l’apprezzamento del pubblico di cui Sarah è diventata ormai una beniamina, una delle più amate sui social. Cristiano Malgioglio oggi si alza in piedi, dopo la sua grande interpretazione del brano più famoso di Carla Bruni, ripetendole quanto è stata intensa e brava. Al contrario dei colleghi favoriti sin dall’inizio, lei era la outsider, eppure tra i cantanti arrivati alla fine, sembra ora quella che brilla di più.

Alessandra Celentano emozionata: 8- Finalmente la maestra più temuta di Amici sulle spine prima, esultante poi. Quest’anno la Celentano si è calata più di prima nei panni di "mamma tigre" dei suoi allievi prediletti, scegliendone due, Marisol e Dustin, che non l’hanno mai fatta dannare più di tanto, visto che sono due talenti cristallini, e quindi l’abbiamo vista molte più volte orgogliosa che insofferente. Questa sera ammette addirittura di essere "un po’ in ansia", perché "quando uno ci tiene tanto a una cosa"…E quella cosa è che i due pupilli arrivino in finale. Quando questo risultato è assicurato, dopo la conquista della maglia oro di Dustin che raggiunge Marisol in finale, esplode il suo entusiasmo e conclude: "Io ormai posso anche andare in pensione, guarda!" Ma speriamo di no!

Geppi Cucciari, voto: 9 A illuminare la semifinale di Amici 23 arriva in studio anche Geppi Cucciari come ospite con un pezzo fantastico su Maria e il fenomeno Amici e molto altro. Irriverente e irresistibile, bravissima. Ma non è una novità.

Flop

I giudici che non giudicano, voto: 4– Michele Bravi, Giuseppe Giofrè e Cristiano Malgioglio sono tre professionisti dei loro campi, ma forse il ruolo di giudici non è esattamente nelle loro corde. In questa stagione di Amici non sono riusciti ad essere sempre determinati nel fare l’unica cosa che comporta il loro ruolo : esprimere il proprio voto. Nel corso del serale, per tre volte due giudici, Giofrè e Bravi, si sono rifiutati di dare una precisa preferenza davanti alle esibizioni dei ragazzi, una volta bloccando una eliminazione. Oggi, nel momento in cui era veramente difficile prendere una decisione, Giofrè ha preso la parola per chiedere di non esprimere un voto per giudice ma di poter ritirarsi con Malgioglio e Bravi in una sorta di "camera di consiglio" in separata sede, per poter esprimere un voto collettivo su chi dovesse essere l’ultimo finalista: Sarah o Mida. E come è andata a finire? I giudici alla fine della semifinale, non prendono nessuna decisione, togliendo di fatto il senso a questa semifinale. La prossima settimana il pubblico ritroverà esattamente gli stessi ragazzi a battersi per la vittoria finale. Insomma, quando il gioco si è fatto duro, questi giurati, ancora una volta, si sono sfilati da quello che gli era stato chiesto di fare: dare un voto. Era difficile? Certo, ma il loro ruolo si realizza proprio in questo fastidioso particolare, non solo nello stare in poltrona a godersi lo spettacolo.


Potrebbe interessarti anche