Diet Prada vs Michelle Hunziker (e Striscia), pace fatta?

Il famoso account Instagram americano aveva accusato il programma di Canale 5 di razzismo: ora, dopo una disputa legale, c'è stato il dietrofront

Striscia la Notizia
Fonte: Instagram @diet_prada

Era il mese di aprile 2021 quando Diet Prada, pagina Instagram da tre milioni di follower, aveva accusato Striscia la Notizia e i suoi conduttori Michelle Hunziker e Gerry Scotti di razzismo. Ora, poco più di un anno dopo, è arrivato il dietrofront da parte dell’account americano. Ripercorriamo gli eventi che hanno portato a questo cambio di rotta.

Diet Prada vs Striscia la Notizia: come sono andate le cose

A scatenare la polemica è stata una puntata del tg satirico di Canale 5, in cui i due conduttori parlavano della sede Rai a Pechino scimmiottando il modo di parlare dei cinesi (con la l al posto della r) e tirando gli angoli degli occhi per imitare i tratti orientali. Al che, Diet Prada si era scagliata contro Striscia la Notizia, accusando i conduttori di razzismo con un lungo post pubblicato su Instagram. Un’accusa, questa, che ha costretto Michelle Hunziker e Gerry Scotti a scusarsi pubblicamente, prima sui social e poi in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera. E Antonio Ricci, storico autore del programma, ha deciso di far valere le sue ragioni e denunciare Diet Prada.

Dopo una lunga battaglia legale, conclusasi proprio a maggio 2022, l’account Instagram famoso come "polizia della moda" ha dovuto fare marcia indietro e negare le accuse di razzismo nei confronti di Striscia la Notizia. L’annuncio è arrivato proprio tramite un post social, in cui Diet Prada smentisce quanto aveva affermato un anno fa. "Striscia la notizia, nei suoi oltre trent’anni di attività, ha tra i suoi temi più cari l’inclusione e la lotta al pregiudizio. Striscia ha SEMPRE dimostrato il suo sostegno alla comunità italo-cinese, dedicando tanti servizi contro il razzismo anti-asiatico, ricevendo per questo un pubblico attestato di stima dalla comunità cinese di Milano il 4 febbraio 2020. Dieta Prada e Striscia la notizia detestano il razzismo in tutte le sue forme e sperano che questo episodio contribuisca a una migliore comprensione per tutte le parti coinvolte", si legge su Instagram.

Sembra quindi che, un anno e una causa legale dopo, sia tornata la pace tra Striscia la Notizia e Diet Prada, e che il tg satirico di Canale 5 sia stato "assolto" da ogni accusa di razzismo. Lo stesso Antonio Ricci, in una conferenza stampa, aveva parlato del comportamento di Hunziker e Scotti come di "una parodia bambinesca", secondo lui ben lontana da quello che si può definire razzismo.


Potrebbe interessarti anche

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963