Mi casa es tu casa: Cristiano Malgioglio ospita Ilona Staller

Doppio appuntamento settimanale con il nuovo talk show di Rai 2: per la quarta puntata, la protagonista è Cicciolina, che si racconta in un'intervista inedita.

Mi casa es tu casa
Fonte: Ufficio Stampa Rai

Visti gli ascolti in crescita dell’ultima puntata (dal 3,4 al 4,7%), andata in onda il 28 dicembre, Mi casa es tu casa raddoppia, e torna in onda venerdì 30 dicembre con un nuovo appuntamento su Rai 2. Nel suo talk show, erede ideale di A raccontare comincia tu di Raffaella Carrà, Cristiano Malgioglio ospita nel salotto di casa sua alcuni tra i volti più noti della tv e dello spettacolo. Scopriamo tutte le anticipazioni della puntata di questa sera.

Mi casa es tu casa, le anticipazioni del 30 dicembre

L’ospite della quarta puntata di Mi casa es tu casa, in onda come sempre nel prime time di Rai 2, è Ilona Staller. Icona del cinema hard, Cicciolina – questo il suo nome d’arte – si racconta in un’intervista inedita, che mette in primo piano gli aspetti più sconosciuti e privati della sua vita. Staller ripercorre la sua infanzia in Ungheria, il suo Paese d’origine, dove ha vissuto fino ai primi Anni ’70, ma anche il suo arrivo in Italia e i suoi primi successi, tanto al cinema quanto in televisione. Ma Malgioglio non si limita a parlare della sua carriera nella pornografia: "Io, premetto, non le ho chiesto niente del suo passato da attrice hard, anche perché non ho visto neanche un suo film. Le ho detto: "per me potresti aver recitato il ruolo di Rossella O’Hara, non ho idea", racconta il conduttore prima di accoglierla il studio.

Nel corso dell’intervista, infatti, Ilona Staller tocca molti temi delicati. Tra questi, ad esempio, la violenza sessuale subita quando era soltanto una ragazzina, o il suo arruolamento nei servizi segreti ungheresi, che la contattarono per farla diventare una spia ai danni di alcuni uomini d’affari degli Stati Uniti. O ancora la sua discesa in politica: la sua prima apparizione risale al 1979, ma è negli Anni ’80 che ha iniziato ad ottenere risultati, diventando nel 1987 deputata per il Partito Radicale. Una scelta, quella di entrare in politica, che non ha certo lasciato indifferenti gli italiani, e che ha scatenato non poche polemiche. Ad arricchire l’intervista, come di consueto, numerose sorprese pensate per l’ospite, da materiale d’archivio all’incontro con altri ospiti.


Guida TV

Potrebbe interessarti anche