Mengoni senza limiti: chiama in diretta anche a Propaganda Live

Il vincitore di Sanremo telefona allo show di Zoro con la voce camuffata. Poi si rivela e ammette: "Sono un vostro fan da sempre e mi sentivo un po' solo"

Mengoni senza limiti: chiama in diretta anche a Propaganda Live

"Pronto, Diego? Sono un tuo fan. Guarda, è una trasmissione pazzesca, fantastica: ti volevo fare tanti complimenti". Poteva sembrare la solita telefonata di uno spettatore fedele, quella ricevuta in diretta da Zoro durante l’ultima puntata di Propaganda Live. Solo che qualcosa non tornava: anzitutto la voce del chiamante, che sembrava artefatta, e poi il fatto che nello show di Diego Bianchi normalmente non vengono mandate chiamate da casa.

La scena, però, è durata poco per rivelare nella voce al telefono nientemeno che quella del vincitore di Sanremo, al quale era dedicato il servizio in corso di commento, Marco Mengoni. Che, smessi i panni (un po’ goffi) del pubblico da casa e chiesto di portare sul palco il suo cartonato accomodato in prima fila, si è dichiarato un grande amante della trasmissione della 7.

"Sai che sei davvero un pazzo mitomane – ha commentato Zoro -? Non ci aveva mai chiamato nessuno in 10 anni di programma!". Al che Mengoni ha risposto fulminante: "Beh, perché nessun altro vi seguiva, mentre io sì!". Per poi aggiungere: "Volevo solo salutarvi perché mi sembrava una cosa gentile. E visto che ultimamente a questo mondo la gentilezza è passata di moda…".

La chiamata è durata ancora qualche minuto, tra aneddoti e battute, finché Bianchi ha chiesto di poter proseguire con la puntata: "Proseguo se mi lasci – ha ironizzato Zoro -. Ma ti senti solo, hai bisogno di compagnia in questo periodo? Non mi pare, no?". A quel punto, tra il serio e lo scherzoso, l’artista ha risposto di sì.

La serata Mengoni di Propaganda, però, non era ancora finita, visto che verso il finale di puntata è stata trasmessa proprio l’intervista sanremese del conduttore al cantante.


Potrebbe interessarti anche