Da Amici a X Factor 2022: chi sono i Santi Francesi

La storia della scalata al successo dei vincitori del talent show: da quando aprirono il concerto di Ligabue alla scelta del loro nome.

Alessandro De Santis e Mario Francese, alias i Santi Francesi, sono i vincitori di X Factor 2022. Un trionfo meritatissimo che è seguito alle interpretazioni perfette di tre bani (Un ragazzo di strada, Ti voglio e Creep) oltre all’energia dell’inedito Non è così male. La storia di questo duo che, come ha detto Fedez, "Gioca come un’orchestra", ha radici lontane, scopriamola insieme.

Libero Magazine è anche su Twitter
Iscriviti gratis per tutte le ultime news su TV e spettacoli

Dall’apertura del concerto di Ligabue ad Amici

Correva l’anno 2016 quando, dopo aver vinto il LigaRockParkContest con il loro primo singolo Regina, i Santi Francesi aprirono la data di Monza del tour di Ligabue con il nome The Jab, insieme a Davide Buono. Da qui inizia anche la loro avventura nella scuola di Amici di Maria De Filippi, nella stessa edizione che vide trionfare Irama.

Poi la collaborazione con il produttore Dade, lo stesso di Salmo, Margherita Vicario e Marracash, e la pubblicazione di molti singoli. Nel 2019 esce il primo album a nome The Jab: Tutti Manifesti, superando i due milioni di streaming su Spotify.

I Santi Francesi: la scelta del nome e la scalata al successo fino a X Factor

Nel 2020 Davide Buono lascia la band e, Alessandro e Mario giocando con i loro cognomi, diventano i Santi Francesi. Alcuni dei loro brani sono diventanti le colonne sonore di produzioni come il docufilm La vera storia di Lidia Maksymowicz, e per la terza stagione di Summertime, in cui è presente il singolo Giovani Favolosi.

Con questo brano il duo, classe ’97, vince Musicultura 2021 e pubblica il singolo Signorino. Nel 2022 i Santi Francesi partecipano alle selezioni di X Factor, ottenendo quattro sì e entrando nel roster di Rkomi. Dati per favoriti e amati dal pubblico, durante la finale del talent hanno duettato con Francesca Michielin in California dei Phanotm Planet, per poi esibirsi nelle cover Un ragazzo di strada dei Corvi, Ti Voglio di Ornella Vanoni e Creep dei Radiohead.


Potrebbe interessarti anche

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963