Amici, Emanuel Lo e Raimondo Todaro, fuori dalla scuola "Abbiamo un ottimo rapporto"

Le discussioni negli studi del talent show di Canale 5 non hanno nessuna ripercussione nel loro rapporto di amicizia: "Ci accomuna la semplicità".

Mara Fratus

Mara Fratus

Giornalista

Nella mia vita non possono mancare, il silenzio, il mare e Il Libro dell'inquietudine sul comodino, insieme a un romanzo di Zafon.

Spesso non sono d’accordo tra i banchi della scuola di Amici di Maria De Filippi, ma fuori da lì, Emanuel Lo e Raimondo Todaro hanno un ottimo rapporto. I due maestri di danza del talent show di Canale 5 che di fronte alle telecamere hanno più volte dimostrato di avere opinioni contrastanti, sui metodi di insegnamento e sulle valutazione degli allievi, una volta fuori dagli studi Mediaset stanno costruendo un bel rapporto di amicizia. "Raimondo è una brava persona e sta diventando un amico. Nel lavoro abbiamo un po’ di contrasti, ma al difuori ci troviamo su altre cose. Ci accomuna la semplicità", racconta Emanuel Lo a Tv Sorrisi e Canzoni, in un’intervista doppia con il collega, il quale conferma: "Al di fuori del programma abbiamo un ottimo rapporto, magari sul lavoro ci scontriamo, ma è perché lo sento vicino: se non tengo a qualcuno evito perfino di discuterci".

L’amicizia tra Emanuel Lo e Raimondo Todaro: "Ci accomuna la semplicità"

Le discussioni negli studi di Amici non hanno nessuna ripercussione nel rapporto di amicizia che Emanuel Lo e Raimondo Todaro stanno costruendo lontano dal loro lavoro. I battibecchi su allievi e metodi di insegnamento, quindi, non vanno minimamente a intaccare il rapporto che hanno fuori dagli studi di Canale 5. I due maestri di danza lo hanno confermato in un’intervista doppia a Tv Sorrisi e Canzoni, in cui hanno anche raccontato delle volte in cui sono usciti insieme alle rispettive famiglie, anche se vorrebbero farlo più spesso, come racconta Lo:

Ci promettiamo sempre di fare una spaghettata a base di vongole con le famiglie, ma non ci siamo mai riusciti. Lorella Cuccarini ci ha invitati a vedere Rapunzel e ci siamo andati con i nostri figli, è stata una serata super piacevole.

Anche Todaro ricorda con piacere un’uscita insieme: "Io e mia moglie siamo andati al concerto di Giorgia a Roma. Eravamo vicino a Emanuel, è stato meraviglioso". Insomma, un’amicizia che i due stanno provando a coltivare anche nel privato, mentre parlano di come sia stato lavorare accanto alle loro compagne: "Con Giorgia ci siamo conosciuti quando ballavo e coreografavo per lei, poi ci siamo innamorati. Il bello è che ancora oggi riusciamo a tenere separati amore e impegni professionali: quando lavoriamo insieme ci trattiamo da colleghi, ci viene spontaneo", spiega Emanuel Lo.

Per Todaro, invece, non sempre sul lavoro le cose con la compagna, la ballerina Francesca Tocca, sono rose e fiori e i malumori possono influenzare sia la vita di coppia che quella professionale:

Da ragazzi anche Francesca e io non volevamo mescolare le cose. Per i primi tre anni siamo stati solo partner di danza. Ma è stato inevitabile innamorarsi. La fregatura quando unisci le due cose è che se si rompe una cosa si rompe anche l’altra. Se però riesci a lavorare con l’amore della tua vita è la cosa migliore in assoluto.


Potrebbe interessarti anche