Palinsesti Rai, De Luca contro Corona: "Troglodita vestito da capraio afgano"

Il Presidente della Campania ha ironizzato sulle dimissioni di Bianca Berlinguer, lamentandosi (ironicamente) di non poter più vedere l'alpinista a Cartabianca.

Letizia Bonardi

Letizia Bonardi

Web Content Editor

Content Editor e aspirante giornalista, appassionata di arte e libri con un amore per la scrittura scoperto quasi per caso.

È in corso la presentazione ufficiali dei palinsesti Rai per la stagione 2023/2024: la conferenza stampa si tiene presso la sede di Napoli, uno dei centri di produzione più attivi del servizio pubblico. Ad aprire le danze è stato il Presidente della Regione Vincenzo De Luca, che con la sua consueta ironia (da molti apprezzata, da altri giudicata too much) ha prontamente risvegliato gli animi dei presenti. Questa volta a finire nel mirino del governatore è finito Mauro Corona, presenza fissa di Cartabianca, che ora rischia di non apparire più sul piccolo schermo.

Vincenzo De Luca spara a zero su Mauro Corona

Il discorso di Vincenzo De Luca, dopo i doverosi ringraziamenti alla sede Rai di Napoli, si è immediatamente concentrato sulla recente notizia delle dimissioni di Bianca Berlinguer dal servizio pubblico, dove ha lavorato per più di 30 anni. Un annuncio che da ormai qualche tempo era prevedibile, ma che ha comunque lasciato di stucco moltissimi spettatori, soprattutto per il passaggio a Mediaset di una giornalista che porta un cognome così strettamente legato alla sinistra. Se Berlinguer lascia Cartabianca, anche i suoi ospiti fissi rimangono a mani vuote. Soprattutto Mauro Corona, alpinista, scrittore e da diversi anni anche opinionista e presenza fissa della trasmissione di Rai 3. Una figura, questa, di cui De Luca non sentirà certo la mancanza: il governatore si è lamentato, ironicamente, di "Una doglianza: ho visto che se ne va la Berlinguer dalla Rai. Ora, pensare di non poter più vedere quel Neanderthal che veniva ospitato nella sua trasmissione, quel troglodita che si presentava vestito come un capraio afgano, un cammelliere yemenita, io sto male a immaginare che non avremo più quell’immagine di raffinatezza e di eleganza". Queste sue parole, come ad ogni uscita pubblica di De Luca, hanno immediatamente scatenato commenti sul web, diviso tra gli indignati e i divertiti.

Nonostante le sue consuete battute di spirito, Vincenzo De Luca ha espresso anche tutto il suo apprezzamento nei confronti della Rai, pur mantenendo il suo stile inconfondibile: "A parte questa nota di dolore, credo che siate in condizione di proporre un palinsesto davvero straordinario. Avete tirato questa sòla a Mediaset con Berlinguer. Mi raccomando, cose di qualità". Detto questo, il Presidente della Regione Campania si è defilato per lasciare spazio ai dirigenti della Rai per la tanto attesa presentazione dei palinsesti. Oggi, però, non scopriremo chi sostituirà Bianca Berlinguer nel martedì sera di Rai 3.


Potrebbe interessarti anche