Le Iene, le anticipazioni di martedì 24 gennaio

Come sempre, tanti nuovi ospiti in studio, che porteranno temi molto importanti e talvolta divisivi. Proseguono inoltre le interviste e i tanti servizi di inchiesta

Le Iene
Fonte: Mediaset infinity

Stasera, martedì 24 gennaio, in prima serata su Italia 1, un nuovo appuntamento con Le Iene, condotto da Teo Mammucari e Belén Rodriguez, e accompagnati come sempre dai due comici Max Angioni ed Eleazaro Rossi.

Libero Magazine è anche su Twitter
Iscriviti gratis per tutte le ultime news su TV e spettacoli

Anticipazioni della puntata

Tra gli ospiti in studio troveremo l’attrice Margherita Laterza, che da poco ha rilasciato un’intervista in cui denuncia che il "Mee Too in Italia non è mai iniziato", parlando di molestie sul lavoro. Presente poi il giovanissimo rapper napoletano Geolier, il cui vero nome risponde a quello di Emanuele Palumbo, già al centro della scena musicale nazionale da tempo. In puntata ci sarà poi anche Luce Caponegro, in passato nota come attrice porno con lo pseudonimo di Selen, che racconta del rapporto con il suo passato e del percorso di maturazione e crescita che ha vissuto. Vedremo poi Stefano Savi, l’uomo sfregiato per un drammatico scambio di persona dalla "Coppia dell’acido" nel 2014 che parla della sua rinascita dopo la tragedia. Nella puntata di oggi Luigi Pelazza sarà a Castelvetrano e a Campobello di Mazara per documentare l’arresto di Matteo Messina Denaro. L’inviato intervista il Comandante dei Ros che racconta ai microfoni della trasmissione alcuni dettagli relativi alla fase delle indagini e all’operazione che ha portato alla cattura del boss. Il servizio prosegue con le immagini dei due covi dove viveva e deteneva documenti il ricercato Messina Denaro e con interviste alle persone che vivevano nello stesso paese del latitante. Infine, le telecamere riprendono l’iniziativa promossa da Giuseppe Cimarosa, figlio del pentito di mafia Lorenzo Cimarosa, cognato del boss. L’inviato ha partecipato insieme a Lucia Impastato, nipote del giornalista ucciso dalla mafia il 9 maggio 1978, al Presidente dalla Commissione Parlamentare Antimafia Nicola Morra e al sindaco Enzo Alfano, al sit-in organizzato nel quartiere dove viveva da ragazzo Matteo Messina Denaro e dove, ancora oggi, risiede la famiglia del mafioso.


Potrebbe interessarti anche

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963