Ellen Pompeo è (finalmente) pronta a dire addio a Meredith Grey?

La protagonista di Grey's Anatomy ha deciso di ridurre drasticamente la sua presenza nella stagione numero 19 della serie per dedicarsi ad un nuovo progetto

Greys' Anatomy
Fonte: Instagram @greysabc

Grey’s Anatomy è una di quelle serie tv che sono ormai entrate nel cuore di tutti, diventando uno di quei grandi classici della televisione di cui è impossibile non aver mai visto almeno un episodio. Negli anni milioni e milioni di fan si sono appassionati alle travolgenti storie dei medici del Seattle Grace Hospital, che hanno seguito per ben 18 stagioni. Ma anche le più belle storie d’amore finiscono, e la stagione numero 19, in arrivo su Disney Plus nell’autunno 2022, potrebbe segnare la fine di quella tra Ellen Pompeo, protagonista assoluta della serie fin dall’episodio 1, e il suo personaggio, Meredith Grey.

Ellen Pompeo riduce a sua presenza in Grey’s Anatomy 19

Stando a quanto riportato da Variety, infatti, l’attrice apparirà molto poco nella nuova stagione di Grey’s Anatomy: si parla di circa 8 puntate su un totale di 23. Nonostante la sua assenza, però, Meredith rimarrà la voce narrante di tutti gli episodi, come è sempre stato, ed Ellen Pompeo continuerà ad essere produttrice esecutiva della serie. Una novità importante, questa, che fa pensare che la protagonista sia pronta ad allontanarsi progressivamente, dopo quasi 20 lunghi anni, dal personaggio che l’ha resa famosa, e nel quale rischia ormai di rimanere per sempre intrappolata. Già alla fine della diciassettesima stagione, denominata pandemic season (che ha raccontato infatti la pandemia di Covid-19), la stessa Ellen Pompeo aveva dichiarato che la serie avrebbe dovuto chiudere i battenti, perché secondo lei non aveva più nulla da raccontare.

Ma, si sa, Grey’s Anatomy è una vera e propria gallina dalle uova d’oro per ABC, che ha quindi deciso di rinnovare il medical drama addirittura per altre due stagioni, nonostante anche moltissimi fan siano d’accordo con l’interprete di Meredith: la serie non è più quella di una volta. Proprio per questo, e per le dichiarazioni dell’attrice, sembra sempre più probabile che Pompeo voglia dire definitivamente addio alla dottoressa Grey, che insieme a Miranda Bailey (Chandra Wilson) e a Richard Webber (James Pickens Jr), è rimasta l’unico personaggio del cast originale.

Il nuovo progetto di Ellen Pompeo

In più, Ellen Pompeo avrebbe deciso di ridurre la sua presenza in Grey’s Anatomy per dedicarsi ad un nuovo progetto: una miniserie di cui è protagonista e produttrice esecutiva. Non si conosce ancora il titolo, ma sappiamo grazie a Variety che uscirà su Hulu. Si tratta di una storia vera: una coppia dell’Indiana decide di adottare una bambina di 8 anni, che credono affetta da una rara forma di nanismo. Più avanti, però, scoprono che la figlia potrebbe essere più grande di quanto pensassero: ne nasce così un caso mediatico che fa il giro del mondo.


Potrebbe interessarti anche