Myrta Merlino, cosa ha fatto di così "incivile e maleducato"

Un comunicato sindacale della 7 denuncia comportamenti inqualificabili delle giornalista: ecco l'elenco delle "malefatte"

Myrta Merlino
Fonte: screenshot

Tanta confusione, ma soprattutto tanta rabbia in casa La7. La RSU (Rappresentanza Sindacale Unitaria) della rete diretta da Urbano Cairo ha infatti emesso un comunicato sindacale attraverso il quale ha apertamente attaccato Myrta Merlino, parlando di comportamenti incivili e maleducati da parte della giornalista e conduttrice nei confronti dei lavoratori.

Libero Magazine è anche su Twitter
Iscriviti gratis per tutte le ultime news su TV e spettacoli

Lavoratori La7 contro Myrta Merlino, la nota ufficiale

"La RSU, nell’incontro sindacale del 30 novembre, ha riportato all’Azienda le numerosissime segnalazioni pervenute da parte dei lavoratori sull’atteggiamento della giornalista Myrta Merlino conduttrice del programma L’Aria che Tira. Il volto di rete frequentemente adotta nei confronti dei colleghi e del personale in appalto comportamenti incivili e maleducati; influenza la possibilità di prolungare contratti di personale specializzato che lavora professionalmente nella nostra azienda e, condiziona le turnazioni del personale interno con motivazioni che non possono essere considerate né di tipo personale e né di tipo etico."

Con questo comunicato i lavoratori di La7 si sono scagliati contro Myrta Merlino, chiudendo anche la nota con la richiesta di provvedimenti diretti da parte dei vertici di La7.

"La RSU esprime la sua ferma contrarietà nei confronti del comportamento della conduttrice ed auspica che dopo questa formale segnalazione vengano finalmente adottate le necessarie misure da parte dei vertici aziendali al fine di ripristinare il corretto rapporto individuo – Azienda e di ristabilire il giusto clima lavorativo, ad oggi deteriorato."

I comportamenti (presunti) della Merlino

Ma cosa farebbe di tanto "incivile" la Merlino? Secondo una ricostruzione di Dagospia, l’elenco di "malefatte sarebbe lungo e variegato: dall’utilizzo dei redattori del programma per preparare gli interventi ad eventi fuori della 7 alle lamentele per la colazione (tè e cornetto) non gradita, da un mitologico lancio di uno sgabello alle richieste di prenotarle cerette o ritirarle gli abiti in tintoria o portarle il cane dal veterinario.

Ci sarebbe poi chi insinua che una sua inviata sarebbe stata la baby sitter dei suoi figli e che, oltre alla giusta messa in piega, la conduttrice richieda anche che le venga spalmata la crema sui piedi prima delle puntate. Puntate nelle cui pause scoppierebbe spesso liti con i tecnici che, forse complici le veraci origini del volto della rete di Urbano Cairo, finirebbero frequentemente in urlate fragorose.


Guida TV

Potrebbe interessarti anche

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963