UeD, Sonia Lorenzoni sotto choc: “Quel che ho visto non è umano”

L’ex tronista ha raccontato nelle sue storie Instagram di aver assistito a una scena terrificante in spiaggia. È intervenuta in difesa di una ragazza, aggredita dal compagno.

Tommaso Pietrangelo

Tommaso Pietrangelo

Giornalista

Autore, giornalista, cantautore. Laureato in Letterature Straniere, è appassionato di cinema, poesia e Shakespeare. Scrive canzoni e ama i gatti.

Un’altra violenza. Un altro racconto dell’orrore. Una ragazza che in spiaggia viene picchiata con brutalità dal compagno. E Sonia Lorenzoni, ex tronista di Uomini e Donne, che assiste allibita alla scena. Lo ha raccontato su Instagram, la concorrente del dating show Mediaset, denunciando l’accaduto ai suoi followers. Era sul lungomare di Cagliari, ed è accaduto tutto in un instante. La Lorenzoni, poi, ha provato a intervenire in difesa della vittima, sollecitando anche l’intervento delle forze dell’ordine. Ecco tutta la storia.

Sonia Lorenzoni: il racconto choc della violenza in spiaggia

In questi giorni di orribili cronache di violenza, un’altra vicenda è emersa tristemente dai social. L’ha raccontata Sonia Lorenzoni – nota al pubblico per la sua partecipazione a Uomini e Donne – all’interno delle sue storie Instagram. Con ha detto ai follower di aver assistito a una scena raccapricciante, che l’ha lasciata senza parole.

"Sono molto scossa per una scena abominevole a cui ho appena assistito", questo l’esordio del racconto. "In spiaggia un ragazzo davanti ai nostri occhi ha picchiato la compagna con una ferocia che non vi so nemmeno descrivere". "Sono volate sberle", ha continuato la Lorenzoni, "l’ha presa per i capelli, e mentre era a terra le ha tirato calci in pancia e in bocca". Attimi di orrore, una violenza cieca di fronte alla quale Sonia non è riuscita, nonostante lo choc iniziale, a rimanere indifferente.

"Sono intervenuta nel silenzio generale", ha infatti spiegato l’ex tronista, "urlando contro questo ragazzo che non si doveva permettere di alzare le mani su una donna". Poi, mentre il colpevole trascinava via la ragazza, Sonia ha chiamato i carabinieri. È accaduto tutto in una manciata di minuti, una follia inspiegabile e barbara. "Sono cose a cui non si vorrebbe e dovrebbe mai assistere", ha poi aggiunto su Instagram la Lorenzoni. "Non è giustificabile, non è umano".

In molti hanno fatto i complimenti all’ex Uomini e Donne per il coraggio dimostrato. A differenza di altri presenti, non se n’è stata in silenzio, ma è intervenuta in difesa della vittima. Dopo l’accaduto, poi, ha provato a dare una mano per riuscire a identificare l’autore della violenza. Ora si sente ancora scossa, impaurita. Ma non ha intenzione di tacere. "Auguro a questa donna che trovi la forza di amarsi e denunciare questo essere schifoso", conclude Sonia Lorenzoni, "questa gente va presa e fermata".


Guida TV

Potrebbe interessarti anche