Caterina Balivo sulla Cuccarini: “Può dire quello che vuole”, cos’è successo

La conduttrice commenta il gran rifiuto di Lorella alla Rai che le ha permesso di sbarcare alla guida de “La volta buona”: "È una storia che si ripete"

Caterina Balivo, in una intervista rilasciata a Il Corriere, commenta la scelta di accettare il posto da conduttrice della nuova trasmissione della Rai La volta buona. In precedenza, infatti, il ruolo era stato proposto a Lorella Cuccarini, che però ha rifiutato la proposta.

Caterina Balivo accetta, sarà lei a condurre La volta buona

La nuova trasmissione della Rai, che andrà in onda su Rai 1 a partire dall’11 settembre 2023, ha finalmente un volto: è quello di Caterina Balivo che, dopo il rifiuto di Lorella Cuccarini, sarà alla guida del programma La volta buona. Il format della trasmissione pomeridiana (inizierà alle 14.00) prevede un racconto inedito dell’Italia, dei suoi costumi e delle sue eccellenze in ambito sociale, culturale, sportivo e imprenditoriale. Il programma prende il posto di Oggi è un altro giorno di Serena Bortone. Per Caterina Balivo si tratta di un ritorno in Rai dopo quasi due anni di assenza: la conduttrice napoletana rientra alla base dopo le esperienze a La7 (con il game show Lingo) e a Tv8 (Chi vuole sposare mia mamma o mio papà).

Il rifiuto di Lorella Cuccarini: il commento di Caterina Balivo

Intervistata da Il Corriere la nuova conduttrice di La volta buona Caterina Balivo ha detto la sua sulla scelta di accettare il ruolo precedentemente rifiutato da Lorella Cuccarini: "Sono sempre grata alle rinunce". Prima, un accenno riguardo all’addio alla Rai: "A casa c’era una situazione particolare (a causa del coronavirus ndr), ho pensato che avrei potuto a rinunciare a qualcosa. Tornare in Rai significa chiudere un cerchio bruscamente interrotto più per ragioni di sentimento che di lavoro" afferma la Balivo; "Sono in fermento, mi sono abituato a un’altra vita ma sono in attesa di capire se questi tre anni mi hanno cambiato nell’approccio al lavoro. Ho bisogno di avere il controllo della situazione, anche se in tv bisogna sapersi lasciare andare alle cose che succedono, senza stare in tensione". Poi il commento sulla rinuncia di Lorella Cuccarini al ruolo di conduttrice de La volta buona: "Lei è una grande professionista e può dire quello che vuole. Io ho sorriso perché è una storia che si ripete, mi avevano proposto Festa Italiana perché Romina Power aveva rifiutato. Corsi e ricorsi: sono sempre stata grata a quella rinuncia". Infine, una panoramica sul nuovo programma: "La sfida è mostrare un’Italia in grado di costruire il proprio futuro, si guarda al lato positivo, storie di vita, di chi ce l’ha fatta, da persone comuni alle eccellenze italiane, con interviste ai personaggi famosi su costume e attualità".


Guida TV

Potrebbe interessarti anche