Grande Fratello, top e flop: Perla regina, Beatrice obiettiva, Signorini fa una (clamorosa) gaffe

Nella finale del 25 marzo il conduttore sbaglia in più occasioni, gli incontri commuovono e la Vatiero è la vera "boss": i momenti migliori e peggiori

Rosanna Ilaria Donato

Rosanna Ilaria Donato

Web Content Editor

Laureata in Linguaggi dei Media, mi dedico al mondo dell’intrattenimento da 10 anni. Ho lavorato come web content editor freelance per diverse testate.

Grande festa nella puntata finale del Grande Fratello 2024, in onda lunedì 25 marzo su Canale 5 e condotta da Alfonso Signorini, tra commozione, qualche battuta d’arresto e tanta sincerità. Tante le sorprese in programma: Beatrice Luzzi incontra i figli e l’ex compagno Alessandro, mentre Simona Tagli rivede la madre e Rosy Chin tutta la sua famiglia. Nel frattempo Massimiliano abbraccia la piccola Mia e l’ex moglie Valentina (ritorno di fiamma? Probabile) ed è il primo concorrente eliminato al televoto flash: "Credo uscirò io perché sono l’unico uomo e penso che stasera vada celebrata la donna", dice l’attore poco prima di apprendere il risultato. Infine, largo spazio a Mirko Brunetti e Perla Vatiero (che noia…), la quale si lascia andare a un bacio appassionato con il suo fidanzato.

Poche le sorprese per quanto riguarda i televoti flash: Massimiliano Varrese è il primo eliminato e quindi il sesto finalista. Col secondo esce Letizia Petris (quinta classificata), col terzo Simona Tagli (quarta) e Rosy Chin (terza), mentre la vincitrice è Perla Vatiero. Ciò un po’ sorprende visto il grande seguito di fan che ha Beatrice, seconda classificata, e il fatto che la davano come regina indiscussa dell’edizione sin dall’inizio. Vediamo insieme i momenti migliori e peggiori della puntata del 25 marzo del Grande Fratello 2024.

Grande Fratello, puntata 25 marzo 2024: i top

Il primo top lo diamo all’esibizione iniziale che vede tutti i gieffini già usciti dalla casa più spiata d’Italia ballare e scatenarsi in studio prima sulle note di Se t‘amo t’amo di Rosanna Fratello e poi su quelle di Non voglio mica la luna di Fiordaliso, cantate dalle stesse artiste, portando al centro del palco entusiasmo, energia e tanto spettacolo tra passi di danza e sorrisi.

Applausi anche per il commovente incontro tra Massimiliano Varrese e la sua ex compagna e madre di Mia, Valentina. Nemmeno il tempo di raggiungerlo al centro della passerella che l’attore è già in lacrime, il che ci porta a capire il profondissimo affetto che lo lega alla donna, la quale svela che il vero Massimiliano, l’uomo di cui anni addietro si era innamorata, è quello che abbiamo visto nell’ultimo mese: "Ride e scherza nonostante tutto". Una bella scoperta se pensiamo a tutti gli scontri e i problemi legati alla sua possessività e pesantezza, e lei sembra davvero sincera nel dirlo. Insomma, è bello vedere che Varrese non è solo quella persona. E quando arriva la piccola Mia, dopo un toccante video in cui lei racconta cosa ha imparato negli ultimi mesi in sua assenza, assistiamo alla vera magia: lei corre, lui la prende in braccio e poi baci, coccole e parole d’amore: "Sei la mia vita". Un momento che vale il tempo vedere e rivedere per quanto intenso e vero.

Promossa a pieni voti Beatrice Luzzi sia per il formidabile ballo con gli uomini mascherati da attori, molto divertente e grintoso, sia perché nel corso dell’incontro con Alessandro, il suo ex compagno, emerge tutta la complicità e il bene che i due provano l’uno per l’altra, confermando inoltre che anche le famiglie allargate possono riuscire a continuare ad amarsi, anche quando la vita ha piani diversi. Lui, sempre dolce, premuroso e aperto con l’attrice; lei, che si lascia coccolare, lo abbraccia più volte – è meraviglioso vedere una coppia che non ha paura di dare libero sfogo ai propri sentimenti – e ha completa fiducia in lui, prova che l’attrice dona diffidenza solo a chi non si merita altro. E poi l’arrivo dei figli di Beatrice e Alessandro e l’abbraccio finale che testimonia la forza della loro unione familiare: proprio un bell’esempio per tutti coloro che vivono la stessa situazione ma non riescono a trovare un equilibrio. Infine, da ricordare è anche la sincerità e maturità dell’attrice nel momento in cui Signorini le chiede chi non merita la finale, perché, per il breve percorso che Simona ha fatto, obiettivamente, non dovrebbe essere ancora nella casa in quel momento.

Un altro grande momento vede Rosy Chin rivedere tutta la sua famiglia: i tre figli e suo marito. Seppure, rispetto agli altri due incontri, si noti un po’ di freddezza tra loro, le parole della gieffina, un po’ banali ma importanti, rendono bene il profondo sentimento che prova nei confronti dei suoi figli e ciò che ha cercato di insegnargli: "Si sbaglia, si impara, si cresce, facciamo dei punti deboli le nostre forze. Io ho già vinto con voi". Top, infine, per Simona Tagli e la madre, non tanto per l’evento in sé, troppo breve per viverlo appieno, ma per la sincera preoccupazione dell’inquilina nei confronti della donna che le ha donato la vita: "Tutto bene? È successo qualcosa?", le ripete più volte vedendola in difficoltà e titubante nell’esprimersi, come se dovesse dirle qualcosa di brutto (invece è solo emozionata).

GF, i flop

Il primo flop lo diamo agli autori per aver deciso di mandare subito al televoto flash un triello sbilanciato – Beatrice Luzzi, Massimiliano Varrese e Rosy Chin – e subito dopo un altro: Perla Vatiero, Simona Tagli e Letizia Petris. Un televoto studiato a tavolino per portare in finale le due star del reality show, il che non ci sembra molto corretto nei confronti di chi è ancora in gara. Perché con Beatrice e Perla in televoti differenti, diciamocelo, non c’è proprio partita per gli altri inquilini, e forse non c’è mai stata.

Bocciata un’altra scelta degli autori: mandare in onda una clip che mostra tutti i momenti salienti dell’edizione del Grande Fratello che non presenta tutti i gieffini: che fine ha fatto Heidi Baci? Perché nel video non c’è, come se non avesse mai preso parte al programma? La stessa cosa ce la chiediamo per quanto riguarda Paolo Masella, anche lui assente pur essendo entrato nel reality ben sei mesi fa.

Continuano a essere poco convincenti Mirko Brunetti e Perla Vatiero come coppia, forse perché non sembra cambiato nulla dai tempi di Temptation Island. Che poi fino a un mese fa l’imprenditore considerava Greta e Perla responsabili della fine del suo percorso nella casa (e non le aveva mandate a dire…), ora invece baci e abbracci. Tutto un po’ troppo veloce e teatrale. Ma su una cosa Brunetti ha ragione: "Dovremmo imparare di più a parlarci", dice alla fidanzata.

L’ultimo flop lo diamo ad Alfonso Signorini per le clamorose gaffe fatte in diretta, in particolare quella su Greta e Mirko, sia per aver pronunciato il nome dell’ex tentatrice al posto di quello di Perla Vatiero nell’introdurre la coppia più seguita (e noiosa) del GF (possibile che dopo mesi di dirette ancora riesca a confondersi?), sia perché, visto il dolore provato dalle tre persone coinvolte nel triangolo durante le prime fasi del percorso nella casa, metterci un po’ più di attenzione in tal senso non sarebbe guastato. Poi è chiaro che "sbagliare è umano", però il succo non cambia. E sempre parlando di Greta e Mirko, pensiamo che sia di cattivo gusto inserire nella clip dell’edizione un bacio tra i due ex fidanzati: decisamente fuori luogo visto come è andata a finire per l’ex tentatrice, lasciata in diretta dall’imprenditore (ma ripresasi benissimo, va detto).

Non solo, perché Signorini, oltre a dare largo spazio a Perla Vatiero (rispetto agli altri circa 15 minuti in più), che ripete le stesse cose per l’ennesima volta, confessa di essere stato "cattivo" con la vincitrice e Greta: a entrambe, prima di entrare nella casa, aveva detto che non avrebbe chiamato la "rivale" e invece si sono ritrovate insieme a vivere un triangolo che avrebbero voluto evitare. Non è certo un atteggiamento da prendere come esempio quello del conduttore, anzi… Queste bugie vanno evitate se l’intenzione è quella di portare avanti un programma che possa mettere a proprio agio i concorrenti. È anche una questione di fiducia tradita.


Guida TV

Potrebbe interessarti anche