Edoardo Tavassi e Micol Incorvaia: convivenza all'orizzonte, lui è già pronto

Sembra che per la coppia nata dietro le mura del Gf Vip sia arrivato il momento di fare un passo importante, portando la loro relazione a un nuovo livello

Riccardo Greco

Riccardo Greco

Web Editor

Si avvicina all'editoria studiando all'IED come Fashion Editor. Si specializza poi in Comunicazione digitale, Giornalismo e Nuovi media presso La Sapienza, collaborando con alcune testate ed uffici stampa.

Edoardo Tavassi sembra non avere più tempo da perdere ormai. Dopo aver scoperto cosa vuol dire vivere sotto lo stesso tetto della sua compagna grazie alla casa del Grande fratello Vip, che le ha permesso di conoscere il suo grande amore Micol, ora non ha alcuna voglia di separarsi dalla bionda Incorvaia, e ha escogitato una soluzione per ovviare a questo problema. Sul settimanale DiPiù, il videomaker romano ha deciso di scrivere una lettera alla fidanzata. Una lettera che nasconde una proposta per farle capire quanto lui voglia fare sul serio, scopriamo subito insieme di cosa si tratta.

La dolce lettera di Edoardo a Micol

La lettera comincia con una dedica: "Piccola Micol. Mai avrei pensato partecipando al Grande fratello Vip, un programma televisivo, di trovare una ragazza speciale come te. E proprio ora che siamo fuori dalla Casa, ho avuto la conferma di quanto tu possa essere importante: mi manca non poterti più vedere tutti i giorni e condividere ogni cosa con te, come abbiamo fatto per mesi, visto che abiti a Milano e io qui a Roma. Così ho deciso di scriverti addirittura una lettera pubblica, per farti una vera e propria proposta ufficiale: Micol, vuoi venire a vivere con me?". Che dire, una lettera sicuramente semplice, ma allo stesso tempo molto diretta e carica di un affetto sincero che effettivamente è raro veder provenire da una coppia nata in un reality come il Gf Vip. Poi la lettera diventa più personale: "Ho trentotto anni e quando capisco di avere vicino una persona speciale, mi piace l’idea di progettare un qualcosa insieme. Insomma Micol, non voglio rischiare di rovinare tutto, o addirittura perderti per colpa della distanza. Tu lo sai, io tendo a essere un po’ buffone, non mi piace tirare fuori i miei sentimenti, ma con te è davvero tutto inaspettato e bellissimo (…). E mentre fantastico sul nostro futuro insieme, la mia mente fa un balzo nel passato, al momento del nostro primo incontro: quando ti ho vista la prima volta all’interno della Casa. In quell’istante ho immediatamente sentito una strana confidenza e ho iniziato a prenderti in giro". La lettera poi chiude con un piccolo omaggio ai fan, nonché alla sua ragazza: "Siamo gli ‘Incorvassi’ come ci chiama il nostro pubblico, la mia piccola Micol, come ti chiamo io. Ti aspetto Micol, la piastra e lo struccante stanno al solito posto, il resto lo inventiamo insieme. Tuo…". Cosa ne pensate? Micol dirà di si alla proposta di Edoardo?


Potrebbe interessarti anche