Alberto Matano in bilico a La vita in diretta: due "rivali" pronti a soffiargli il posto. Chi sono

Cosa sta accadendo dietro le telecamere Rai? Sembra che alcuni volti stiano cercando di prendere il posto del conduttore de La vita in diretta, vediamo chi potrebbe spunterla.


Riccardo Greco

Riccardo Greco

Web Editor

Si avvicina all'editoria studiando all'IED come Fashion Editor. Si specializza poi in Comunicazione digitale, Giornalismo e Nuovi media presso La Sapienza, collaborando con alcune testate ed uffici stampa.

Non importa quanto tu sia bravo, non importa quanto tu segua le direttive o sia ben voluto dal pubblico. In quest’epoca di repentini cambi di casacca, rimescolamenti dei volti delle emittenti e cambiamenti politici che interferiscono anche con la tv di stato, nessuno è al sicuro. E oggi suo malgrado, finisce per dimostrarcelo anche Alberto Matano, conduttore ben voluto de La vita è diretta, che è riuscito a gestire più che bene la diretta concorrenza di Pomeriggio 5, quest’anno sotto il nome di Myrta Merlino. I numeri di Alberto Matano sono altissimi, sfiorando il 20% di share giornaliero, nonostante questo si potrebbe veder soffiare via la sedia da alcuni colleghi. La sua conduzione del programma di Rai 1 sembra essere messa a rischio per la prossima stagione. E con il diffondersi della notizia emergono contemporaneamente due volti noti accreditati per prendere il suo posto. Uno abbastanza prevedibile, ed uno che sorprende il pubblico, che non vorrebbe proprio separarsi dall’attuale padrone di casa.

Alberto Matano lascia La Vita in diretta: l’indiscrezione

Il conduttore, ricordiamolo, grazie al suo impegno a La vita in diretta e come ospite fisso di Ballando con le stelle, si è recentemente guadagnato una promozione importante come Vicedirettore dell’intrattenimento del Daytime della Rai. L’annuncio è stato fatto da Francesco Giorgino nella puntata del 20 novembre del programma di Matano, diventando un importante traguardo per l’uomo. Non è quindi da escludere totalmente l’ipotesi che il conduttore possa voler salutare la vita davanti alla macchina da presa, dedicandosi ad impegni all’interno della complessa macchina dell’amministrazione Rai. Questo è il tema trattato su Oggi da Alberto Dandolo, che ricorda: "L’ex mezzobusto del Tg1 affiancherà il direttore Angelo Mellone e condividerà con lui il potere decisionale in un delle sezioni strategiche negli assetti di Viale Mazzini. Svolta arrivata a coronamento di un percorso lungo e di successo". Ma se dovesse lasciare la conduzione del programma che lo ha reso celebre, chi potrebbe prendere il suo posto.

I nomi dei "rivali"

A rispondere alla domanda sulla sostituzione ci pensa lo stesso Dandolo, che anticipa che: "A remare contro il giornalista calabrese ci sono due suoi colleghi interni alla Rai. Due conduttori suoi amici che, pur avendo ciascuno un programma proprio, aspirano a condurre La vita in diretta il prossimo anno". Poi viene aggiunto: "Un professionista vicino alla premier Giorgia Meloni, e un altro molto amato dalla Lega". Chi sono questi personaggi? Parliamo di Pino Insegno, che vanta infatti un’amicizia con la premier Meloni, e che dopo i flop di cui è stato protagonista, verrebbe che gli venisse concessa l’ennesima chance, e avrebbe già messo gli occhi sul programma di Matano. L’alternativa è ben diversa però, perché per il volto amato dalla Lega troviamo Roberto Poletti. Giornalista che ha già ricoperto il ruolo di autore e ospite del programma in questione.


Guida TV

Potrebbe interessarti anche