X factor

Nuove promesse del mondo della musica si mettono in gioco nel talent show più seguito dagli italiani

x factor
Fonte: Archivio
  • Titolo originale: -
  • Regia: -
  • Cast: -
  • Durata: -

Storia del programma

X Factor è un talent show musicale in onda dal 10 marzo 2008, basato sul format inglese di The X Factor, andato in onda su ITV dal 2004 al 2018. In Italia viene trasmesso su Rai Due per le prime quattro edizioni, per poi essere acquistato da Sky. Dall’undicesima edizione, inoltre, RTL 102.5 è la radio ufficiale del programma.

X Factor è un talent che vede la competizione tra numerosi artisti musicali smistati, durante lo svolgimento, in varie categorie o squadre, ognuna guidata da uno dei membri della giuria. Le prime due fasi – On the road e il Casting – sono costituite da delle audizioni di ammissione al concorso, ottenibile solo con il "sì" di almeno tre giudici. Seguono le vere e proprie Audizioni di selezione e la fase di Bootcamp sotto la guida del proprio coach, dove avvengono le prime performance sul palco. Superata la fase di Home Visit – in location scelte a discrezione del giudice – i cantanti approdano al Live Show e quindi alla finale, dove il vincitore si aggiudica un contratto discografico da 300.000 euro con la Sony e, solo per la terza e quarta edizione, un posto di diritto al Festival di Sanremo.

Le squadre sono inizialmente costruite in base a delle categorie (Under, poi Under uomini e Under donne, Over, e Gruppi vocali, poi diventati Gruppi), abolite dalla quindicesima edizione. A capo di ogni squadra c’è un giudice: in questo ruolo, nel corso degli anni, si sono alternati numerosi cantanti e personaggi dello spettacolo, dai più storici Morgan (giudice vincente di ben cinque edizioni) e Mara Maionchi (che vanta più partecipazioni in assoluto) fino a Simona Ventura, Elio, Fedez, Manuel Agnelli, Arisa e anche artisti stranieri come Mika o Skin.

Le prime tre edizioni – vinte consecutivamente da Morgan – vedranno trionfare gli Aram Quartet (davanti a Giusy Ferreri), Matteo Becucci e il futuro vincitore del Festival di Sanremo Marco Mengoni. A rompere la streak di Morgan è Elio con la cantante Nathalie, mentre la quinta stagione vedrà la vittoria di un’altra icona della successiva scena pop italiana come Francesca Michielin, del team di Simona Ventura.

Seguiranno altri due successi di Morgan, con Chiara Galiazzo e Michele Bravi, e uno di Fedez con Lorenzo Fragola. La nona edizione sancirà la vittoria di Giò Sada della squadra Over di Elio, su un podio all-star con gli Urban Strangers e Davide Shorty. L’anno seguente trionferanno i Soul System di Álvaro Soler, mentre nel 2017 Lorenzo Licitra batterà in finale i Måneskin – futuri vincitori a Sanremo e all’Eurovision – tra lo stupore generale. Seguirà la vittoria di Mara Maionchi con il rapper campano Anastasio e di Sfera Ebbasta con Sofia Tornambene, prima delle vittorie del 2020 e del 2021 di Casadilego e Baltimora, del team di Hell Raton.

Le prime quattro edizioni Rai vengono condotte da Francesco Facchinetti, mentre su Sky sarà Alessandro Cattelan a presentare il talent dal 2011 al 2020, prima di passare il testimone a Ludovico Tersigni.

In quanti paesi esiste X Factor?

Dall’edizione originale inglese del 2004 sono state realizzate circa quaranta versioni internazionali del format X Factor, la maggior parte delle quali - di fronte alla parabola discendente di ascolti col passare degli anni - non va più in onda. Nel mondo esistono ancora solo la versione italiana e quella danese.

Quanti ascolti ha X Factor?

Soprattutto negli anni in Rai, X Factor è stato uno dei programmi più seguiti in Italia, sfiorando anche il 15% di share con quasi 3 milioni di spettatori. Dopo i deludenti risultati dei primi anni su Sky, tra il 2014 e il 2017 il talent si è assestato su un buono share medio del 5%, soprattutto grazie al rientro di Mara Maionchi e della novità Fedez nella giuria. Successivamente gli ascolti sono calati, con il risultato più deludente nel 2021, dopo l’addio di Alessandro Cattelan.

Chi vince X Factor diventa famoso?

Per il/la cantante o gruppo vincitore il successo a X Factor non è sempre sinonimo di ascesa verso la fama: capita anzi spesso che siano altri artisti - magari arrivati sul podio - a raggiungere la popolarità e a entrare nelle classifiche italiane (Måneskin, Giusy Ferreri, Davide Shorty, etc.), così come capita che ci siano anni che non riescano a lanciare alcun cantante di successo.


Programmi simili a X factor

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963