Matrimonio a prima vista Italia

Un esperimento sociale unisce in matrimonio tre coppie di perfetti sconosciuti per tre settimane

matrimonio a prima vista
Fonte: archivio
  • Titolo originale: Matrimonio a prima vista
  • Regia: Marco Manes
  • Cast: -
  • Conduce: -
  • Anno: -
  • Genere: Reality
  • Nazione: Italia
  • Durata: -
  • Trama: Gli oltre 700 candidati verranno selezionati da tre esperti in materia: Mario Abis, sociologo docente allo IULM di Milano; Nada Loffredi, sessuologa, psicoterapeuta e docente di psicologia all’Università La Sapienza di Roma, e Gerry Grassi, psicologo, psicoterapeuta e direttore Clinico del Centro TIB (Terapie Innovative Brevi). Le telecamere seguiranno tutta la fase di “casting” durante la quale gli esperti valuteranno attentamente molti aspetti del passato e del presente dei concorrenti. Poi grazie a dei sofisticati metodi scientifici, i team di studiosi formerà le 3 coppie che affronteranno l’esperimento più incredibile della loro vita: vivranno come marito e moglie per 5 settimane e, dopo sposati, affronteranno le gioie e le difficoltà della convivenza. Una volta scelti gli abbinamenti, la produzione invierà ai futuri sposi la partecipazione al proprio matrimonio. Accettata la sfida i due sconosciuti celebreranno un vero e proprio matrimonio al buio. Prima, però, dovranno comunicare ad amici e parenti la propria decisione. Questa è sicuramente una delle fasi più delicate e sofferte del programma: i due futuri sposi spesso si troveranno ad affrontare le resistenze delle famiglie che rifiutano l’idea che il proprio figlio o la propria figlia si sposi con un estraneo. Sciolti i nodi familiari arriverà il momento del fatidico sì. È in questa fase che la tensione può raggiungere livelli davvero incontenibili. Dalla scelta analitica si passa infatti alla concretezza dell’evento: l’abito bianco, il bouquet, il sindaco con la fascia tricolore, gli amici, i parenti e poi, finalmente, l'‘incontro – per la prima volta in assoluto – con il proprio “partner” di cui non si sa assolutamente nulla.

Storia del programma:

Matrimonio a prima vista Italia è la versione italiana di un format danese che accoppia degli sconosciuti e li porta all’altare per un esperimento lungo tre settimane.

Ogni edizione ha varie fasi: i casting e la selezione, innanzitutto. I concorrenti, single, vengono intervistati e si sottopongono a una serie di test: si va dalla psicologia alla sessualità, dal testare i cinque sensi al rispondere a vari questionari. Fra tutti vengono scelti i sei concorrenti di ogni stagione, che vanno a formare tre coppie di perfetti sconosciuti. Le coppie si sposano al buio, senza essersi mai viste prima.

Dopo la cerimonia, il pranzo e la luna di miele – tutto spesato dalla produzione dello show – le telecamere di Matrimonio a prima vista spiano per tre settimane le tre coppie. Al termine di questo periodo di convivenza le coppie sposate decidono se proseguire con il matrimonio o separarsi (se una coppia vuole separarsi prima del tempo previsto dall’esperimento è costretta a pagare una penale).

Tutte le fasi – dal casting alla scelta finale – sono seguite da un team di esperti: il sociologo Mario Abis (docente allo IULM di Milano), la sessuologa e psicoterapeuta Nada Loffredi (docente di psicologia all’Università La Sapienza di Roma) e lo psicologo e psicoterapeuta Gerry Grassi (direttore clinico del Centro TIB). Grassi dalla quarta edizione Grassi viene sostituito dallo psicologo e psicoterapeuta di coppia Fabrizio Quattrini (docente all’Università dell’Aquila e presidente dell’Istituto Italiano di Sessuologia Scientifica di Roma). Dalla settima edizione quest’ultimo lascia il posto al life-coach Andrea Favaretto.

Matrimonio a prima vista si presenta infatti come esperimento sociale e sono proprio gli esperti a stabilire il coefficiente di compatibilità e a formare le coppie. La prima edizione di Matrimonio a prima vista Italia è stata trasmessa in prima visione da Sky Uno (e in seguito su TV8) dal 19 maggio al 6 giugno 2016. Dal 2018 il reality è trasmesso in anteprima su Discovery+ e successivamente in chiaro su Real Time.

Facendo un’analisi delle prime sei edizioni di Matrimonio a prima vista Italia, il bilancio che ne viene fuori non è molto buono: delle 18 unioni soltanto due coppie risultano ancora sposate, ovvero quella formata da Martina Pedaletti e Francesco Muzzi (partecipanti della sesta edizione) e quella composta da Jessica Gregorio e Sergio Capozzi (partecipanti della settima edizione).
Le altre coppie hanno divorziato dopo le canoniche tre settimane oppure hanno scelto di continuare il matrimonio, per poi divorziare successivamente.
La voce narrante del programma è di Francesco Cavuoto.

In quanti Paesi è stato acquistato il format Matrimonio a prima vista?

Ad acquistare il format Matrimonio a prima vista sono stati oltre 40 Paesi: dagli Stati Uniti alla Germania, dalla Francia alla Russia, dalla Spagna all’Inghilterra.

Quanto guadagnano i concorrenti di Matrimonio a prima vista?

Giorgia Pantini, concorrente della quinta edizione di Matrimonio a prima vista, ha rivelato a YesLife Magazine che i concorrenti non guadagnano nulla se non visibilità, utile comunque - a suo dire - per ottenere opportunità lavorative.

 

Quale è stata la coppia peggio assortita di Matrimonio a prima vista?

La coppia peggio assortita di Matrimonio a prima vista è stata quella formata da Santa Marziale e Salvatore Bonfiglio della sesta edizione. A pochi giorni dalle nozze avevano già palesato grande insofferenza. Il loro No finale è parso a tutti ovvio.

Quale è stata la rottura più imprevista di Matrimonio a prima vista?

La rottura più imprevista della storia del programma è stata quella tra Fabio Peronespolo e Clara Campagnola, anche loro della sesta stagione. Tra le coppie più amate del pubblico e apparentemente felici, dopo aver confermato la loro unione hanno poi successivamente divorziato. 

Qual è il più incredibile caso di divorzio in Matrimonio a prima vista?

Una coppia, più di ogni altra, è stata protagonista di un caso di divorzio piuttosto assurdo. Wilma Milani e Stefano Soban, concorrenti della seconda edizione di Matrimonio a prima vista, per la legge sono stati sposati per quasi tre anni dopo la fine della loro relazione. È accaduto a causa di un errore nella trascrizione di data e luogo delle nozze, che non aveva permesso di procedere per il divorzio.


Guida TV

  • 03 Dicembre 2022

    Matrimonio a prima vista Italia

    Real Time
  • 04 Dicembre 2022

    Matrimonio a prima vista Italia

    Real Time
  • 04 Dicembre 2022

    Matrimonio a prima vista Italia

    Real Time
  • 07 Dicembre 2022

    Matrimonio a prima vista Italia

    Real Time

Potrebbe interessarti anche

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963