X Factor: gaffe di Francesca Michielin: "Come è stato lavorare con Ivan Graziani?", ma il cantante è morto

La conduttrice di X Factor resta suo malgrado vittima di uno scivolone durante la diretta del programma, lasciando un dubbio riguardo la sua conoscenza di un compianto artista

Riccardo Greco

Riccardo Greco

Web Editor

Si avvicina all'editoria studiando all'IED come Fashion Editor. Si specializza poi in Comunicazione digitale, Giornalismo e Nuovi media presso La Sapienza, collaborando con alcune testate ed uffici stampa.

Uno scivolone comprensibile, ma comunque pericoloso quello fatto dalla conduttrice di X Factor Francesca Michielin, e che attualmente fa molto discutere sui social. Solo nella scorsa puntata la cantante era stata protagonista di un momento molto teso con il giudice Morgan, dato che lui ha cercato di interromperla dopo che lei, in concerto, aveva espresso dissenso per le parole dure utilizzate dall’artista per descrivere la Hit di Annalisa "Bellissima". Ora Francesca, parlando con gli ospiti di puntata, cita un cantante morto negli anni ’90, parlandone come se fosse vivo. Ora il piccolo errore potrebbe scatenare ulteriormente il carattere irriverente e sconveniente di Morgan.

L’errore di Francesca Michielin

Durante l’intervista a Colapesce e Di Martino, andata in onda durante l’ultimo segmento della puntata, Francesca, presentando il nuovo album del duo musicale, fa uno sbaglio chiedendo con garbo a Colapesce: "C’è un duetto pazzesco con Ivan Graziani. Wow come è andata? Come è stato lavorare con lui?". Il cantautore, in leggero imbarazzo, non sapeva come gestire la conversazione, dato che Ivan Graziani è morto nel 1997. Ma l’uomo è riuscito a proteggere a dovere la collega dalla gaffe, dissimulando con la sua risposta: "Con lui… È stato bello, nel senso, grazie al figlio, che ci ha portato questo inedito a cui abbiamo scritto un ritornello. Siamo entrati in punta di piedi, lui è un gigante che amiamo tantissimo. Alla fine il figlio ha ascoltato il nostro lavoro e anche la famiglia era molto felice di quello fatto, perciò abbiamo deciso di pubblicarlo". Il duo musicale ha infatti ricevuto dal figlio del cantante una bozza incompiuta del testo di un suo brano inedito, permettendo a Colapesce e Di Martino di chiudere il cerchio della canzone e pubblicarla come collaborazione.

La risposta del pubblico sui social

Il pubblico da casa è stato piuttosto impietoso con la cantante, che al momento non ha commentato la vicenda. Qualcuno condivide il video su X scrivendo: "Non è vero. Non può essere successo veramente". Altri scrivono: "Qualcuno dica a Francesca Michielin che Ivan Graziani è morto nel 1997". Altri invece, si concentrano maggiormente sul garbo di Colapesce nel gestire al meglio l’inesattezza della domanda: "Se rinasco voglio la classe di Colapesce nel non farle fare una figuraccia pubblica di dimensioni colossali", o ancora: "Colapesce è stato un signore". In fin dei conti, tra diretta e tempi di regia super stretti, scivolate di questo tipo possono capitare a tutti, ma questa potrebbe essere una bella occasione per la cantante, di rispolverare la discografia di Graziani, o di rilanciare il nome del compianto artista anche tra i più giovani come lei, che in fin dei conti aveva solo due anni quando scomparve Graziani.


Guida TV

Potrebbe interessarti anche