Un medico in famiglia 11 potrebbe diventare realtà: parla Lino Banfi

L'attore ha proposto alla Rai un progetto per realizzare un'ultima stagione della popolare fiction, nella quale tornerebbe a interpretare nonno Libero.

Letizia Bonardi

Letizia Bonardi

Web Content Editor

Content Editor e aspirante giornalista, appassionata di arte e libri con un amore per la scrittura scoperto quasi per caso.

Era l’ormai lontano 2016 quando è andata in onda l’ultima puntata di Un medico in famiglia, la storica fiction targata Rai 1, divenuta negli anni la serie televisiva italiana più longeva di sempre. Nonostante le sue 10 stagioni, con 286 episodi totali, i fan non si danno per vinti, e da anni chiedono a gran voce che venga prodotta una nuova stagione, complice anche il rewatch reso possibile dallo sbarco della serie su Netflix (grazie al quale anche le nuove generazioni vi si stanno appassionando). Dopo un lungo silenzio, oggi sembra che l’ipotesi non sia più così remota.

Un medico in famiglia, la Rai apre ad una nuova stagione

Un primo segnale è arrivato dalla produttrice di Un medico in famiglia, Veridiana Bixio. Intervistata da Ansa, ha rilasciato una dichiarazione che ha riacceso le speranze dei fan: "Sto cercando di portare avanti un’idea che non sia una rimpatriata, ma qualcosa di più, nello spirito di quella serie, del resto i fan lo stanno chiedendo da tempo", ha raccontato. In seguito a tali parole, il magazine Tag24 ha raggiunto Lino Banfi, interprete dell’amatissimo e ormai iconico Nonno Libero: anche l’attore si è detto favorevole al ritorno sul piccolo schermo di Un medico in famiglia, e ha dato la sua piena disponibilità per tornare a vestire i panni del suo famoso personaggio, che negli anni è diventato il nonno più famoso d’Italia. "Sono davvero felice se Un medico in famiglia 11 si farà, è da tempo che voglio dare un vero bel finale alla famiglia Martini. Mi fermano sempre in strada per chiedermi di fare una nuova stagione", ha rivelato Banfi. L’idea ha entusiasmato l’attore tanto da averlo spinto a rifiutare un nuovo ruolo: "Qualche giorno fa sono stato a Maratea per ritirare un premio alla carriera, durante un incontro con dei giovani autori mi è stato proposto un film in cui il protagonista era un vecchio ferroviere in pensione. Ho ringraziato, ma spiegato che nel caso avrei preferito tornare a fare Nonno Libero".

Il progetto di Lino Banfi

Lino Banfi è sempre stato molto legato al personaggio di nonno Libero, e durante l’intervista ha rivelato di aver parlato di un possibile ritorno di Un medico in famiglia con Maria Pia Ammirati, direttrice di Rai Fiction. "Nella stessa giornata a Maratea c’era ospite anche lei e a quel punto ho deciso di parlarle per esporle la mia idea per un eventuale nuova stagione. Le ho spiegato che mi sarebbe piaciuto tornare ad interpretare Nonno Libero per un’altra ultima stagione", ha rivelato l’attore. Inoltre, avrebbe già in mente un progetto per dare vita ad un’ultima stagione della storica serie, girando meno episodi rispetto a quelle precedenti: "Le ho anche detto che per raccontare un bel finale non sarebbe servito realizzare 13 puntate, ma che ne sarebbero bastate meno, quindi con dei costi minori. Credo che si possa pensare di fare anche 6 serate. Se davvero questa notizia fosse vera sarebbe bellissimo ritrovarci tutti insieme, aspetto una chiamata".


Potrebbe interessarti anche