Reazione a Catena, i Dai e Dai vincono il montepremi più basso della storia

I campioni in carica hanno ottenuto un nuovo record, il primo della loro vita, trionfando il 17 agosto con pochissimi soldi in palio: cosa è accaduto

Rosanna Ilaria Donato

Rosanna Ilaria Donato

Web Content Editor

Laureata in Linguaggi dei Media, mi dedico al mondo dell’intrattenimento da 10 anni. Ho lavorato come web content editor freelance per diverse testate.

Reazione a Catena Dai e Dai record
Fonte: Screenshot da RaiPlay

Non era mai successo prima del 17 agosto che i concorrenti di Reazione a Catena, il game show condotto da Marco Liorni, vincessero un montepremi così basso, il più basso nella storia del programma. Sono stati i Dai e Dai, campioni in carica con 10 vittorie all’attivo, a ottenere questo nuovo record, un riconoscimento tanto insolito quanto vero. Certo è che il trio di giovani amici – Mario, Simone e Marco – adesso potrà dire di aver conquistato il primo record della propria vita, portandosi comunque un po’ di gettoni d’oro a casa a fine puntata.

Cosa è successo durante la puntata

Nella puntata in questione la fortuna sembra aver voltato le spalle agli attuali protagonisti della trasmissione. Ma andiamo per gradi e vediamo insieme cosa è accaduto. Prima di tutto il conduttore ha presentato le sfidanti dei Dai e Dai, Le Pasticcione, il trio formato da mamma Anastasia e dalle figlie Roberta e Silvia. Entrambe le squadre hanno giocato a "Caccia alla Parola" per poi giungere alle "Catene Musicali" e all’immancabile e amato momento del "Quando, Dove, Come, Perché".

Subito dopo è abbiamo assistito alla sfida "Quattro per Una" e al termine di queste fasi i Dai e Dai sono riusciti ad accumulare 47mila euro in gettoni d’oro, mentre Le Pasticcione si sono fermate a 19mila euro. Il programma è poi proseguito con l’iconico "L’Una tira l’altra" e le due "Zip" del valore di 15mila euro la prima e 20mila la seconda, ambedue vinte dai campioni di Reazione a Catena, che hanno conquistato ben 106mila euro da poter vincere nella parte finale.

A risolvere la Zot sono state invece le avversarie, ottenendo così del tempo extra: 5 secondi in più nel gioco dell'"Intesa Vincente", che ha visto trionfare i Dai e Dai con 15 parole indovinate rispetto alle 11 azzeccate dalle tre donne in competizione. In quel momento il montepremi era pari a 151mila euro, ma ne "L’Ultima Catena" la squadra si è vista dimezzare più volte la somma, tanto da arrivare all'"Ultima Parola" con soli 148 euro in palio, decidendo inoltre di comprare il Terzo Elemento. Alla fine i tre amici hanno continuato la partita per vincere 74 euro in tutto, il montepremi più basso della storia del game show. La parola da indovinare, quella che collegava il termine Piede a Dica, era "Pronto" e i tre sono riusciti nell’intento: hanno scoperto di avere vinto grazie all’uscita di Marco Liorni: "Buona pizza e birra".


Guida TV

Potrebbe interessarti anche