Non Sono Una Signora: Stefania Orlando è l'unica donna eliminata

Su Rai 2 non mancano le sorprese: grazie all'inattesa presenza della nota conduttrice italiana il web è impazzito, elogiando la sua bravura durante l'esibizione

Rosanna Ilaria Donato

Rosanna Ilaria Donato

Web Content Editor

Laureata in Linguaggi dei Media, mi dedico al mondo dell’intrattenimento da 10 anni. Ho lavorato come web content editor freelance per diverse testate.

"Stefania Orlando è una Regina". Con queste parole Alba Parietti saluta sul palco la nota conduttrice televisiva e showgirl italiana, prima e unica donna smascherata nel programma Non Sono Una Signora, in onda ogni giovedì su Rai 2. È proprio lei a nascondersi dietro la Drag Queen Maddy Love, il cui vestito presenta immagini di alcune meravigliose piazze delle città d’Italia più conosciute al mondo. A rendere il suo personaggio ancora più accattivante sono un lecca-lecca gigante in mano, una parrucca rossa brillante e voluminosa e un trucco sorprendente attorno agli occhi che le dona durante la performance l’effetto di averli sempre spalancati e sognanti, anche se in realtà non è così.

Stefania Orlando viene eliminata dopo la prima prova della quarta puntata, il Catwalk, consistente in una sfilata su tacchi vertiginosi ad alto rischio di caduta. È la prima volta che lo show mostra tra i suoi concorrenti una donna, e tale scelta sembra essere apprezzata da tutti, compreso il pubblico a casa. In particolare gli utenti social esplodono sul web, complimentandosi per l’esibizione iniziale e il costume indossato. L’entusiasmo generale non passa di certo inosservato, e nemmeno quello di Alba Parietti quando scopre la sua identità e si dirige verso il centro del palco per affiancarla: "Scusate eh, voglio aggiungere una cosa. È il contrario: Non sei Stefania Orlando, ma sei una Regina!"

Le parole della showgirl

È la giuria composta dalle tre Drag Queen professioniste internazionali – Vanessa Van Cartier, Elecktra Bionic e Maruska Starr – a decidere di mandare a casa Maddy Love, riconosciuta da tutti gli indagatori del Glitter – Filippo Magnini, Mara Maionchi, Sabrina Salerno e Cristina D’Avena – ancora prima di svelare l’identità. "Entrare in Drag per me era un sogno, perché io vado spesso a vedere i loro spettacoli e le ammiro moltissimo. E poi sono delle grandi artiste. Quindi per me era anche un’enorme responsabilità fare la Drag questa sera e spero di esserci riuscita in qualche modo", dice la Orlando.

Immancabile è poi il video di preparazione al ruolo di Drag Queen, dove la conduttrice ammette di aver vissuto anche lei gli anni passati in discoteca a ballare sui cubi, momenti in cui il senso di libertà era al massimo: "È anche una sfida con me stessa, un po’ come tutta la mia vita. Conosco molto il mondo delle Drag Queen, ma sono sempre stata spettatrice di queste performance e quindi mi sono sempre chiesta: ‘Chissà se un giorno potrò esserlo anche io…’. Ci sono 3 parole d’ordine: divertimento, sobrietà e favolosità! Io ho dentro il divertimento perché sono stata anche io una ragazza che andava in discoteca, e mi ricordo che erano quei momenti in cui ci si liberava al massimo: quando si stava in pista e si ballava, a volte salendo sui cubi. Questo senso di libertà l’ho sempre avuto, però poi nella vita non si può ballare tutto il giorno, perché ci sono le responsabilità. Io nella vita credo di essermi frenata tante volte di fronte ad alcune situazioni, invece in questo contesto voglio proprio liberarmi. Ho sempre fatto programmi abbastanza istituzionali che richiedevano di entrare in punta di piedi nelle case delle persone. Sai, questa è una regola fondamentale della TV. Quindi è bello ritrovare quel senso di libertà".

Per quanto riguarda il suo personaggio, l’ex concorrente del Grande Fratello Vip e di Tale e Quale Show rivela: "Maddy Love è sicuramente quella che fa da traino alla festa, che porta allegria e accende questa festa. È gioiosa, simpatica, bella e libera. Non ci sono tante differenze tra me e lei, solo che Maddy Love sul palco tira fuori tutto senza problemi e io ogni tanto faccio fatica".

Non Sono Una Signora, dove e quando vedere la finalissima

L’attesa finalissima del programma condotto da Alba Parietti si terrà giovedì 27 luglio su Rai 2 e in streaming su RaiPlay intorno alle 21:30 circa. Sempre su RaiPlay sarà possibile recuperare la puntata nei giorni seguenti o la sera stessa, poco dopo la fine della messa in onda.


Potrebbe interessarti anche