Clamoroso a La7, Massimo Giletti se ne va: dove e al posto di chi

L'ipotesi del ritorno in Rai del conduttore di Non è l'arena sempre più realistica. Può prendere il posto di Fabio Fazio, anche lui pronto a spostarsi altrove

Da molto tempo, ormai, si vocifera di un probabile ritorno in casa Rai di Massimo Giletti, oggi volto di La7 con il suo programma di approfondimento Non è l’Arena. Nonostante i numerosi rumors, però, il tanto sospirato ritorno non è mai diventato, almeno fino ad oggi. Pare infatti che, per il 2023, possa essere riammesso tra le file dei conduttori della tv di Stato: ma cosa sta succedendo esattamente?

Massimo Giletti in Rai, trattative in corso

A diffondere la notizia è TvBlog, secondo il quale Massimo Giletti sarebbe ormai sempre più vicino a rientrare in Rai. Stando a quanto diffuso dal blog, infatti, il conduttore di Non è l’Arena sarebbe al centro di un’importante trattativa con la televisione pubblica, che sembrerebbe essere disposta a cedergli uno spazio in una delle sue principali reti. Ma come mai il giornalista potrebbe tornare proprio quest’anno? I motivo sono molteplici, ma in particolare sembrano decisivi i buoni rapporti che legano Giletti al Governo attuale. Al momento della cacciata del conduttore dalla Rai, infatti, l’Italia era governata da Matteo Renzi, e ad allontanarlo dalla tv pubblica era stato l’allora direttore generale della tv pubblica Mario Orfeo. Oggi, invece, con il netto cambio di rotta imposto dal Governo di Giorgia Meloni, l’ipotesi del ritorno di Giletti in Rai sembra decisamente più realistica. Per avere la conferma (o la smentita) di tutto ciò, però, dobbiamo attendere il fatidico mese di maggio, in cui avverrà il cambio della guardia all’interno del CDA della tv di Stato, con il passaggio di testimone (non ancora del tutto certo) dall’attuale amministratore delegato Carlo Fuortes alla coppia formata da Roberto Sergi e Giampaolo Rossi, che diventerebbero rispettivamente AD e Direttore generale.

Massimo Giletti prende il posto di Fabio Fazio?

Ciò che fa più discutere, parlando del probabile ritorno in Rai di Massimo Giletti, è la collocazione che potrebbe essere assegnata a quest’ultimo. Stando ancora una volta a quanto rivelato da TvBlog, infatti, il conduttore di Non è l’Arena potrebbe prendere il posto di uno dei volti più importanti della tv di Stato: Fabio Fazio. Se Giletti dovesse realmente approdare in Rai, infatti, potrebbe ereditare lo spazio della domenica sera di Rai 3, che attualmente è occupato da Che Tempo Che Fa, uno dei titoli di punta della rete. Il contratto di Fazio con il servizio pubblico sarebbe dunque vicino al termine, e visto l’orientamento politico dell’attuale Governo e del nuovo Consiglio di Amministrazione della Rai, il rinnovo potrebbe essere sempre più lontano. Se ciò diventasse realtà, bisognerà chiedersi anche se Fabio Fazio troverà una nuova collocazione nei palinsesti televisivi: la risposta a questo quesito potrebbe risiedere nelle reti targate Discovery, e Nove in particolare, dove il giornalista sarebbe atteso da ormai diverso tempo.


Guida TV

Potrebbe interessarti anche