La mamma di Alessandro Borghese nei guai: perché

Tante le curiosità sul film "Spaghetti a mezzanotte", a partire dallla familiarità della Bouchet con un noto chef, fino ai rimandi ai successivi film di Lino Banfi.

Riccardo Greco

Riccardo Greco

Web Editor

Si avvicina all'editoria studiando all'IED come Fashion Editor. Si specializza poi in Comunicazione digitale, Giornalismo e Nuovi media presso La Sapienza, collaborando con alcune testate ed uffici stampa.

Savino Lagrasta (Lino Banfi) è un "mediocre" avvocato coinvolto dalle severe ma vane diete che gli impone la bella moglie Celeste (interpretata da Barbara Bouchet, mamma dello chef Alessandro Borghese) e il rapporto con la sua amante Zelmira. Anche sua moglie ha però un amante: un architetto postmoderno. Quando Savino lo scopre chiede a un noto capo mafioso, nonché suo cliente, di aiutarlo a farli fuori entrambi. Il film "Spaghetti a mezzanotte" andrà in onda stasera stessa su Cine 34, alle 21:05.


Guida TV

Potrebbe interessarti anche