Kabir Bedi, che fine ha fatto: la compagna (giovanissima), la bancarotta e la tragedia del figlio

Il mitico Sandokan dello sceneggiato televisivo degli anni Settanta ed ex vippone del GF ha ritrovato la serenità al fianco di Parveen, trent’anni più giovane

Pietro Guerrini

Pietro Guerrini

Content editor

Laurea in Lettere, smania di viaggi e passione per i cartoni (della pizza e della Pixar).

Kabir Bedi ha conosciuto la fama in Italia, il Paese che è diventato la sua nuova "casa" dopo l’incredibile successo di Sandokan negli anni Settanta. Da allora l’attore indiano, naturalizzato italiano, ha preso parte a numerose produzioni nostrane alternandosi tra il Bel paese, Bollywood e qualche comparsata a Hollywood. Se, da un lato, la carriera di Bedi è stata costellata di successi, però, la vita privata non è stata sempre in discesa. Ma come sta oggi l’attore? Scopriamo tutti i dettagli della sua storia.

Kabir Bedi: chi è la sua compagna

Nato a Lahore (attuale Pakistan) nel 1946, Kabir Bedi ha raggiunto la fama internazionale nel 1976, quando il registra Sergio Sollima lo scelse per interpretare Sandokan, il mitico pirata e "tigre della Malesia" nato dalla penna di Emilio Salgari, nell’omonimo sceneggiato televisivo. L’attore indiano è uno dei simboli di Bollywood nel suo Paese, dove ha preso parte a più di sessanta pellicole, ma la sua fama all’estero e in Italia, dove – dopo l’incredibile successo di Sandokan – l’ha portato a partecipare a varie serie, da Beautiful a Un medico in famiglia. Bedi è stato anche un naufrago de L’Isola dei Famosi nel 2004 e la sua ultima apparizione televisiva in Italia risale all’ultima edizione del Gf Vip dove, nel corso di una puntata, fu raggiunto e incoraggiato anche dalla moglie Parveen Dusanji. Trent’anni più giovane, produttrice laureata in Economia, Parveen ha sposato Kabir dopo dieci anni di relazione nonostante i dubbi della sua famiglia, dal momento che l’attore arrivava da ben quattro divorzi (con Protima Bedi, dalla quale ha avuto due figli, Susan Humphreys, dalla quale ha avuto un altro figlio, Parveen Babi e Nikki Vijaykar).

La bancarotta e il suicido del figlio

Uno dei momenti più difficili nella carriera di Kabir Bedi è stato il sopraggiungere di problemi finanziari, mentre la vita privata è stata sconvolta dal suicidio del secondogenito Siddarth, nato dal primo matrimonio. "La mia è una storia di grandi successi e tragedie, come la perdita di mio figlio o quella di aver fatto pessimi investimenti in America ed essere finito in bancarotta" raccontò l’attore a Serena Bortone nel 2021. Malato di schizofrenia, Siddarth si è tolto la vita nel 1997, a soli 25 anni; Bedi ha parlato più volte dell’enorme dolore per non essere riuscito a combattere una malattia incurabile come quella del figlio, ma nel tempo ha anche saputo accettare quanto successo proprio per rispetto nei suoi confronti: "Non poteva più vivere così. Bisogna rispettare la sua decisione".


Potrebbe interessarti anche