House of the Dragon, arriva il terzo episodio: le anticipazioni

Il 12 settembre arriva su Sky Atlantic un nuovo appuntamento con lo spin-off di Game of Thrones: scopriamo cosa accadrà ai protagonisti (attenzione spoiler)

House of the Dragon
Fonte: Ufficio Stampa Sky

È tutto pronto per l’episodio numero 3 di House of the Dragon, in arrivo su Sky Atlantic nella prima serata di lunedì 12 settembre. Un nuovo appuntamento imperdibile per i fan della serie, spin-off de Il Trono di Spade ambientato circa 300 anni prima rispetto alle vicende della serie originale. Ecco quindi alcune anticipazioni sulla nuova puntata, finalmente disponibile in italiano dopo la messa in onda in lingua originale in contemporanea con gli Stati Uniti (attenzione spoiler).

Episodio 3, la trama

Continua la guerra tra i soldati di Daemon Targaryen e Corlys Velaryon contro l’esercito di Drahar, detto il Nutrigranchi. Nel frattempo, il racconto si sposta su re Viserys e Alicent: sono trascorsi tre anni dall’annuncio del loro matrimonio, e la regina è nuovamente incinta. La principessa Rhaenyra, sempre più chiusa in sé stessa, discute con il padre riguardo i doveri che ha in quanto erede al trono; tra questi c’è senza dubbio il matrimonio: la giovane principessa scopre che il padre l’ha promessa in sposa a Jason Lannister, ma lei non ne vuole sapere. Il re è però convinto di voler lasciare il trono in mano alla figlia, e non ad Aegon (il figlio maschio più grande, ma non primogenito); sono in molti, quindi, a chiedere la mano di Rhaenyra per tentare di ottenere il potere. Mentre si trova accampata nel bosco, la principessa viene attaccata da un cinghiale, ma viene tratta in salvo da Sir Criston Cole, con il quale sembra avere un’intesa sempre più forte; i due si imbattono in un cervo bianco, presagio di buona sorte.

La guerra delle Stepstones intanto impazza: re Viserys decide di aiutare suo fratello Daemon e i Velaryon, ma quando un ambasciatore del re arriva all’accampamento Daemon rifiuta con sdegno il suo aiuto. Il principe è convinto di potercela fare da solo. Si offre quindi come esca, fingendo una resa e attirando così Drahar e il suo esercito. Una volta usciti allo scoperto, i nemici vengono attaccati dai Velaryon e dal drago Caraxes. Così Daemon in persona riesce ad uccidere Drahar.


Guida TV

Potrebbe interessarti anche