La vittoria di Diletta Leotta: multa ai paparazzi per uno scatto con Friedkin

La conduttrice di DAZN aveva denunciato il settimanale Oggi per aver pubblicato uno scatto con l'intento di diffondere notizie false sulla sua vita privata.

Letizia Bonardi

Letizia Bonardi

Web Content Editor

Content Editor e aspirante giornalista, appassionata di arte e libri con un amore per la scrittura scoperto quasi per caso.

A pochi giorni dalla data prevista per la nascita del suo primo figlio, Diletta Leotta ha ottenuto una vittoria importante: il settimanale Oggi è stato condannato a pagare una multa decisamente salata per aver scattato e pubblicato delle foto rubate alla conduttrice di DAZN con l’intento di diffamarla e danneggiare la sua immagine. Ricostruiamo quanto accaduto.

Diletta Leotta denuncia Oggi

Era il 2021 quando il settimanale Oggi ha pubblicato una foto di Diletta Leotta in atteggiamenti intimi con un uomo, che però non era il suo fidanzato dell’epoca. In quel periodo la conduttrice sportiva faceva coppia fissa con l’attore turco Can Yaman, mentre lo scatto rubato la ritraeva mentre scambiava un bacio appassionato con il magnate americano Ryan Friedkin. Immediatamente, dunque, si sono sollevati i gossip, secondo i quali Diletta Leotta avrebbe tradito il suo compagno. Sulla questione era intervenuta anche Striscia la Notizia, che ha consegnato alla conduttrice il Tapiro d’Oro; ai microfoni del tg satirico di Canale 5, tuttavia, lei si era difesa precisando che il tanto discusso scatto rubato risaliva al 2020 e che "a 29 anni, se sei single, un limone te lo puoi anche concedere". Leotta non aveva dunque gradito il trattamento che i paparazzi le avevano riservato, invadendo la sua privacy e soprattutto diffondendo false notizie su un presunto tradimento. "Lo scatto era stato scelto apposta per indurre il pubblico a ritenere che fosse in atto un tradimento" aveva dichiarato nella sua denuncia presentata al Garante della Provacy.

La vittoria di Diletta Leotta

Oggi, circa due anni dopo, è arrivata la sentenza definitiva: il Garante della Privacy ha dato ragione a Diletta Leotta, condannando il settimanale Oggi a pagare una multa pari a 40mila euro. Queste le motivazioni fornite: "La foto ritrae momenti di vita privata svoltisi in alcuni ambienti del suo appartamento sito a un’altezza (quarto piano) idoneo, in quanto tale, a far presumere un certo riserbo rispetto allo sguardo di chi si trovi a transitare sul piano strada". Inoltre, le immagini pubblicate dimostrano "un uso non corretto di tecniche invasive e quindi una raccolta di dati personali, anche strettamente privati, in violazione dei principi generali di correttezza e trasparenza". La decisione non è affatto piaciuta agli avvocati di Oggi, secondo i quali i paparazzi avrebbero utilizzato un obiettivo tradizionale, non violando quindi nessuna regola. Ma il Garante della Privacy non ha accettato l’obiezione, stabilendo la sanzione.


Potrebbe interessarti anche