Beppe Fiorello: “A Mediaset mi hanno accolto con grande entusiasmo”

Valentina Di Nino

Valentina Di Nino

Giornalista

Romana, laurea in Scienze Politiche, giornalista per caso. Ho scritto per quotidiani, settimanali, siti e agenzie, prevalentemente di cronaca e spettacoli.

Giuseppe Fiorello
Fonte: ufficio stampa Rai

Il terremoto che ha coinvolto e sconvolto i palinsesti Rai e Mediaset è stato talmente ampio e fragoroso da far passare quasi sotto silenzio un passaggio che, in altri tempi, sarebbe stato raccontato come clamoroso, anche perché avvenuto piuttosto a sorpresa. Il protagonista è di quelli che muovono gli ascolti e incidono con la loro presenza sul successo di un prodotto, in particolare di una fiction, perché è del re delle fiction italiane che stiamo parlando: Beppe Fiorello.

Volto storico della Rai, dal prossimo anno vedremo l’attore impegnato in una nuova produzione targata Mediaset, la prima probabilmente di una serie. Un cambio di casacca importante, uno dei tanti a cui abbiamo assistito in questa estate che sarà ricordata tra le più calde della storia, non solo per le temperature asfissianti ma anche per un infuocato tele-mercato.

Intercettato da Super Guida Tv a Giffoni, l’attore, fino a ieri volto numero uno della fiction Rai, ha raccontato le prime impressioni dopo il clamoroso passaggio e il primo approccio al mondo Mediaset: "Io sono molto felice di fare questo percorso nuovo. Sono molto contento di questo nuovo capitolo di vita e di lavoro con persone nuove e un’azienda che conoscevo con cui ho collaborato tanti ma tanti anni fa con cui poi ci siamo persi di vista, ma sono piacevolmente colpito del fatto di essere stato accolto con questo grande entusiasmo".

Sul nuovo progetto che vedremo in onda, Beppe Fiorello non si sbottona, ma è già noto che il primo impegno del l’attore sotto il segno del Biscione sarà la fiction "I Fratelli Corsaro", tratta dai romanzi di Salvo Toscano, in cui lui veste i panni di uno dei due protagonisti, un nerista impiegato nel principale quotidiano di Palermo, e nel cast si accompagnerà a "suo fratello" Paolo Briguglia, avvocato penalista. I due fratelli, diversissimi per indole, metteranno insieme competenze e intuito per risolvere casi intricati che, si spera, appassioneranno i telespettatori.


Potrebbe interessarti anche