Amici, Nicholas protesta contro i professionisti: "La sfida non è equa"

Anche il daytime di oggi ha riservato non poche sorprese: tra queste un provvedimento disciplinare per tre allievi e una buona notizia per Petit.


Debora Manzoli

Debora Manzoli

Scrittrice ed editor

Scrittrice, copywriter, editor e pubblicista mantovana, laureata in Lettere, Cinema e Tv. Ha due libri all’attivo e ama la scrittura alla follia.

Un daytime ricco di sorprese quello di Amici andato in onda oggi pomeriggio, martedì 28 novembre. La prima situazione a scaldare gli animi è stata la scoperta da parte del ballerino Nicholas della coreografia che dovrà imparare nella comparata con il ballerino Michele: una coreografia secondo lui per niente equa perché di solo latino. Per Holden, Ayle e Mida è invece arrivato il provvedimento disciplinare per il quale dovranno "sporcarsi le mani". E ancora non è tutto, perché uno degli allievi ha ricevuto anche un’inaspettata sorpresa. Vediamo nel dettaglio cosa è successo.

Amici, ballerini in protesta per la coreografia di Nicholas: i professionisti rispondono

Il primo tema di oggi al daytime di Amici è stata la sfida che il ballerino Nicholas dovrà affrontare. Nella puntata di domenica, infatti, Nicholas si è confrontato in sfida con il ballerino Michele, ma la giudice Nancy Berti ha deciso di rimandare la sua preferenza per permettere ai due ragazzi di preparare una comparata e poterli così vedere nella stessa coreografia.

Oggi Nicholas e gli altri ballerini hanno scoperto quale sarà la coreografia, mostrata dal professionista Umberto. Ed è proprio a quel punto che Nicholas si è detto completamente in disaccordo: "Non c’è modern, è solo latino. Va bene tutto, però fino a un certo punto. Non è che il mio posto lo lascio così. Per lui è un vantaggio. Quello che mi viene da pensare è che sono già fuori". ha detto Nicholas, sostenendo che una coreografia del genere possa avvantaggiare solo il suo sfidante. Anche gli altri ballerini sono d’accordo con lui e per questo decidono di confrontarsi con i professionisti che hanno creato la coreografia.

"A me fa specie che stiate mettendo in dubbio il lavoro dei professionisti – ha replicato Umberto (professionista di latino americano) – L’ha prima parte l’ho fatta io. La seconda parte è passata a loro. Vi posso garantire che da parte nostra non c’è stato nessun ‘facciamo un pezzo latino’".

A questo punto è intervenuta anche la professionista Elena D’Amario che ha affermato: "Sono d’accordo con Umberto. Probabilmente è stato l’impatto visivo. Abbiamo diviso perfettamente in due il pezzo. Alla fine tutti i passaggi sono moderni, compresi i salti finali. Raccogliamo questa protesta, direi. Questo è un momento cruciale del vostro percorso e quindi lo capiamo anche. Io direi di consultarci con la produzione".

Arriva il provvedimento per Holden, Mida e Ayle, mentre per Petit c’è una sorpresa

Ma dal daytime di oggi non è ancora tutto, perché per Holden, Mida e Ayle è arrivato il provvedimento disciplinare scelto dai professori dopo essere stati individuati dai loro compagni come gli allievi che puliscono e fanno meno in casetta.

Rudy Zerbi, che ha sospeso la maglia a Holden, gli ha rivelato che per punizione dovrà passare la settimana a pulire la Scuola in ogni sua parte. Per ciò che riguarda Ayle, invece, Anna Pettinelli ha deciso che per punizione dovrà lavare i piatti a pranzo e a cena. E infine, per volere di Lorella Cuccarini, Mida dovrà dedicare almeno due ore al giorno alla pulizia della casa.

Ma, fortunatamente, nel daytime di oggi c’è stata anche una bella sorpresa per Petite, il quale insieme ai compagni ha scoperto che Andrea Sannino ha condiviso su Instagram la sua recente esibizione sul brano Abbracciame, commentando con un "Bravo" e complimentandosi con Petit. Una grande soddisfazione per il cantante.


Guida TV

Potrebbe interessarti anche