San Siro: il sogno di Alessandra Amoroso arriva anche in tv

Il 1° settembre Canale 5 celebra il successo della cantante salentina con uno speciale che ripercorre il suo primo concerto nello stadio milanese

Alessandra Amoroso
Fonte: Instagram @amorosoof

Il 13 luglio 2022 Alessandra Amoroso è entrata ufficialmente nella storia della musica italiana: è infatti stata la seconda artista donna (dopo Laura Pausini) a calcare uno dei palchi più ambiti e prestigiosi del nostro Paese, quello dello stadio di San Siro. Un sogno che la cantante aveva nel cassetto fin dall’inizio della sua carriera e che, in occasione del suo duecentesimo concerto, ha finalmente realizzato. E ora, ad un mese e mezzo di distanza, questo evento così importante per lei e per tutti i suoi fan sbarca anche in tv, con uno speciale su Canale 5.

Tutto accade a San Siro sbarca su Canale 5

Tutto accade a San Siro è il titolo del grande concerto di Alessandra Amoroso, che prende il nome dal suo ultimo album (Tutto accade, appunto). Ma è anche il titolo dello speciale che la rete ammiraglia Mediaset propone nella prima serata del 1° settembre, e che ripercorre le due ore e mezza di musica che hanno animato lo stadio milanese in quella ormai famosa serata di luglio. Quello della ex cantante di Amici è stato uno show enorme: un’orchestra di 47 elementi si è unita alla storica band di Alessandra Amoroso (composta come sempre da Davide Aru, Ronny Aglietti, Dado Pecchioli, David Pieralisi, Alessandro Magnalasche, Roberto Bassi, Luciana Vaona e Pamela Scarponi), che ha cantato circondata dalle coreografie di ben 90 ballerini. Ma non solo: il palco, iper tecnologico e all’avanguardia, era illuminato da 600 corpi luminosi e da un laser show sena precedenti, oltre che da una superficie di ben 400 metri quadrati di led e da innumerevoli elementi mobili che hanno reso il concerto ancora più spettacolare.

Per Alessandra Amoroso la serata allo stadio di San Siro ha ampiamente superato le aspettative: felicissima e visibilmente emozionata, la cantante è salita sul palco di fronte a più di 42mila fan, accorsi da tutta Italia per assistere a qualcosa di speciale. "Che figata. È una cosa bellissima, benvenuti al nostro primo stadio insieme. Questa sera non posso promettervi di non piangere, ma per il tempo che staremo insieme desidero farvi emozionare, piangere di gioia, portarvi nel mio mondo fatto di due anime che finalmente si sono viste, prese per mano e comprese. Quello che è successo in questi due anni è stato terribile, ma possiamo metterlo da parte per vivere il presente", ha detto prima di iniziare a cantare.


Potrebbe interessarti anche