Eva Henger: "Non rinnego l'hard, ma non mi è mai piaciuto. Niente sesso con Rocco"

L'ex diva del cinema per adulti ricorda i suoi "bei tempi" ma rivela che non amava l'ambiente. Ora, a 50 anni, si concentra sul cinema e sogna di scrivere

Letizia Bonardi

Letizia Bonardi

Web Content Editor

Content Editor e aspirante giornalista, appassionata di arte e libri con un amore per la scrittura scoperto quasi per caso.

Attrice, modella, showgirl, cantante ed ex pornostar, Eva Henger ha da poco presentato al mondo il suo nuovo progetto: è infatti la protagonista di un film, Tic Toc, uscito nelle sale l’8 giugno. La pellicola, che vede anche l’esordio come attore di Fausto Leali, è una critica al mondo patinato e spesso demonizzato dei social network, ma segna anche il ritorno in scena dell’attrice dopo il terribile incidente nel quale è rimasta coinvolta lo scorso anno. Dopo l’uscita del film, Eva Henger ha rilasciato un’intervista a Libero Quotidiano, nella quale ha parlato della sua carriera.

Eva Henger: "L’hard non mi piaceva"

Innanzitutto, Eva Henger ha voluto dire la sua sul mondo dei social network e, in particolare, su OnlyFans, piattaforma per adulti che sta spopolando negli ultimi anni. "Io non sono iscritta. Non ho mai navigato. Ne parlo con amiche mie che sono su OnlyFans. Spero ci sia un filtro per i minorenni. Poi ogni persona è libera di fare quello che vuole. Non condanno. OnlyFans è un po’ figlio o nipote delle linee telefoniche erotiche di una volta". Proprio a proposito dei contenuti hard, l’attrice ha ricordato quella fase della sua carriera nella quale ha preso parte a numerosi film pornografici. Un periodo che, però, non ricorda con troppo entusiasmo: "Non ho mai rinnegato. È stata una parte della mia vita. Un periodo, quello dei film porno, davvero molto breve perché non mi è piaciuto e mi sono orientato verso altri tipi spettacoli come il burlesque e lo spogliarello che mi sono piaciuti molto di più. Adesso sono quasi vent’anni che non faccio più nemmeno quegli spettacoli. È stato un bel periodo per la libertà. Erano altri tempi. Era anche una provocazione e nei locali c’era sempre la fila fino a fuori. Adesso spogliarsi è diventato abbastanza normale. Non fa più notizia. E i locali quando va bene sono pieni a metà".

La nuova vita di Eva Henger

Nonostante sia ricordata soprattutto per i film erotici, dunque, Eva Henger preferisce lasciarsi alle spalle quel periodo della sua carriera (tenendoci a precisare che: "Non ho fatto sesso con Rocco [Siffredi, ndr]. Sul set con lui ho fatto solo la figurante"), concentrandosi sui progetti cinematografici e televisivi ai quali ha preso parte negli anni successivi. Tuttavia, ha voluto commentare quanto accade nel mondo di oggi, dove il politically correct è ormai imperante: "In realtà, allora c’era molto più moralismo di oggi. Le femministe facevano sempre discorsi sul corpo della donna. Io, però, non mi sono mai sentita sfruttata né degradata. Sono stata sempre completamente a mio agio. Facevo quel che mi andava di fare". Oggi, a 50 anni, la sua vita è cambiata: "In realtà non ho ancora realizzato di aver passato i 50. Ho una vita piena. L’anno scorso ho quasi rischiato di non esserci più. A ottobre girerò un altro film. Sento di non avere più la grinta di prima ma mi piace lavorare nel mondo del cinema. Nel futuro mi immagino più dietro le telecamere. Come sceneggiatrice, perché mi piace davvero molto scrivere".


Potrebbe interessarti anche