Domenica In e Da noi...A ruota libera: gli ospiti del 29 gennaio

Amadeus, Patrizia Baldi, Paolo Conticini, Matilde Gioli e molti altri: tutti i protagonisti delle nuove interviste di Mara Venier e Francesca Fialdini.

Nuovo fine settimana, nuovo appuntamento con Domenica In e Da noi…A ruota libera. Il 29 gennaio Mara Venier e Francesca Fialdini tornano infatti su Rai 1 per un pomeriggio ricco di ospiti, interviste ed emozioni. Scopriamo dunque chi sono i protagonisti di questa domenica.

Gli ospiti di Domenica In

Innanzitutto, grande attesa per Amadeus: a Viva Rai 2, Fiorello ha rivelato che il direttore artistico di Sanremo 2023 è pronto a fare irruzione da Mara Venier per annunciare un altro ospite internazionale presente al Festival. La conduttrice accoglie poi un team di opinionisti che si confrontano proprio sul tema Sanremo: tra loro Francesca Barra, Pino Strabioli e Adriano Aragozzini, organizzatore di numerose edizioni della kermesse. Inoltre Bobby Solo, Francesca Alotta, Iva Zanicchi, Maurizio Vandelli e Donatello si esibiscono in brani legati al Festival. Torna poi Pierpaolo Pretelli nei panni di Ultimo, e il tenore Giuseppe Gambi. Veneir intervista Patrizia Baldi, moglie di Claudio Villa, per ripercorrere la straordinaria carriera del cantante. Arriva poi il regista e autore Michele Guardì, che presenta il suo nuovo libro Il polentone.

Gli ospiti di Da noi…A ruota libera

Intorno alle 17 la linea passa come di consueto a Francesca Fialdini con il suo Da noi…A ruota libera. Prima ospite della giornata è Sabrina Salerno, che in una lunga intervista ripercorre la sua carriera e i suoi più grandi successi, oltre a ricevere alcune sorprese da grandi nomi del mondo dello spettacolo. Arriva poi Paolo Conticini, tra i volti più amati della fiction, del cinema e del teatro, che alla fine del 2022 è stato conduttore di Una scatola al giorno. Ospite d’onore Matilde Gioli, che il 31 gennaio torna nella prima serata di Rai 1 con il film Fernanda: l’attrice interpreta Fernanda Wittgens, tra le prime donne ad assumere il ruolo di critica e storica dell’arte, oltre ad essere stata la prima direttrice della Pinacoteca di Brera durante la Seconda guerra mondiale, durante la quale ha salvato numerosi ebrei.


Guida TV

Potrebbe interessarti anche