Reazione a Catena, ‘Gianduja’ eliminate con gaffe. Lo sfottò di Insegno scatena il web: “Perché umiliare?"

Gli Amici di Amici tolgono lo scettro alle campionesse uscenti, fuori dopo uno scivolone su Napoleone: Pino Insegno fa discutere i social con le sue battute.

A Reazione a Catena inizia l’era degli "Amici di Amici". Il game show di Rai 1 ha dei nuovi campioni, riusciti a spodestare le "Gianduje" al termine di una serata trascorsa in rincorsa e culminata con la loro prima vincita. Si tratta di Antonio, Sebastiano e Lorenzo, tre giovani ingegneri di Ascoli Piceno che nella puntata di ieri – lunedì 10 giugno 2024 – hanno debuttato nel programma condotto da Pino Insegno portando a casa una somma complessiva di 6.375 euro, pur senza evitare una buona dose di critiche social. Scopriamo cos’è successo.

Reazione a Catena, puntata 10 giugno: gli scivoloni delle Gianduje

La vittoria degli Amici di Amici a Reazione a Catena è arrivata, come detto, al termine di una sfida contro le Gianduje, le campionesse uscenti che nella puntata di domenica sera avevano ‘riscaldato’ i social commettendo errori abbastanza eclatanti. E il terzetto composto da Cristina, Maria e Simona, anche ieri sera ha creato scalpore sul web. Tutta colpa di uno scivolone commesso nel corso dell’Intesa Vincente, il gioco che mette in palio l’accesso all’Ultima Catena. Durante la loro manche, sullo schermo è comparsa la parola "Waterloo", ma nessuna delle tre concorrenti è stata in grado di formulare una frase decidendo addirittura di passare la mano. Una mancanza da penna rossa che ha stupito non poco Pino Insegno, che si è preso qualche secondo per rimproverare le Gianduje ricordando loro ovviamente Napoleone Bonaparte. "Dove è stato sconfitto Napoleone? Te lo ricordi, ti giustifichi? Domani vieni accompagnata dai genitori. A Waterloo! Lo so pure io" è stata la reazione ironica di Pino Insegno che ha messo un po’ in imbarazzo le tre amiche. Poco dopo, il conduttore si è nuovamente ritrovato a prendere in giro bonariamente le concorrenti in occasione dell’ultima definizione della loro Intesa Vincente. La parola da indovinare era "Premio Oscar" ma le tre – già rassegnate all’eliminazione – non ci sono arrivate. Quindi Insegno si è lasciato andare a un siparietto nel quale ha imitato la cerimonia di consegna della statuetta, poi riferendosi a Cristina ha detto: "Non svegliate di soprassalto Cristina", alludendo al fatto che stesse dormendo perché non era riuscita a indovinare una definizione facile.

Il successo degli "Amici di Amici"

A trionfare nell’Intesa Vincente sono stati quindi gli Amici di Amici, riusciti ad azzeccare 9 risposte. Nel round finale del gioco, Sebastiano, Lorenzo e Antonio sono partiti con un montepremi di 102.000 euro, ridotto poi a 12.750 euro dopo tre dimezzamenti. Il trio delle Marche successivamente ha scelto di acquistare un terzo indizio, dimezzando ulteriormente il premio in palio fino a 6.375 euro. Dovevano trovare una parola che si adattasse sia a "Carico" che a "Naso". Dopo aver riflettuto sulle varie opzioni, hanno dato la loro risposta: "Sporgente". Ed effettivamente un carico può essere sporgente così come un naso può esserlo. La loro risposta era quella giusta, e i tre ragazzi alla loro prima apparizione a Reazione a Catena hanno messo in tasca 6.375 euro in gettoni d’oro.

Le reazioni social (con bordate a Pino Insegno)

Come sempre, l’ultima puntata di Reazione a Catena è stata seguitissima sui social, dove il popolo del web ha commentato in diretta eventi e strafalcioni della puntata. E seguendo un trend in atto ormai da quando è iniziata la nuova stagione del programma, l’obiettivo principale dei tweet degli utenti è stato il nuovo conduttore Pino Insegno, che nella puntata di ieri è parso particolarmente sorridente ed ha tenuto banco in più occasioni con battute e divagazioni. "Se non fossero registrate, avrei detto che Insegno oggi è un po’ più brillante grazie al risultato delle elezioni", ha scritto con un pizzico di malizia un utente, alludendo all’amicizia tra il conduttore e la premier Meloni, uscita vincitrice dalla recente tornata per le elezioni europee. Ma Insegno stavolta ha riscosso critiche soprattutto per il modo in cui ha gestito gli errori delle campionesse uscenti. In molti, infatti, su "X" lo accusano di aver esagerato con parodie e sfottò. C’è chi scrive: "Ma Insegno perché umilia i concorrenti? Non c’è niente di professionale, simpatico o umano in questo modo di fare", oppure: "Queste tre non mi sono simpatiche, ma trovo Insegno molto irritante e scorretto nel prenderle per i fondelli costantemente. Mettete lui sul seggiolino al centro e vediamo come se la cava", e ancora: "Non rimpiango certo Liorni ma Insegno s’è proprio incattivito e inacidito in questi anni. Speriamo si sciolga presto".

Ma il popolo del web non ha risparmiato bordate neanche agli "Amici di Amici", campioni con portafoglio ma secondo molti poco brillanti e destinati a durare poco: "Sono proprio scarsi. Mi dispiace per loro", è il commento caustico di un fan. Un altro osserva: "Tre ingegneri che si perdono in un bicchiere d’acqua". Qualcun altro è ancor più netto e boccia i tre giovani ingegneri con un pizzico di perfidia: "Anche questi non sanno una men*hia!".


Potrebbe interessarti anche