Rita Rusic

La carriera poliedrica e gli amori della modella, attrice e produttrice che negli Anni '80 recitò al fianco di Adriano Celentano

Rita Rusic
Fonte: archivio
  • Nome completo: Rita Rusic
  • Data di nascita: 16/05/1960
  • Luogo di nascita: Parenzo
  • Segno zodiacale: Toro
  • Altezza: 1.75 m
  • Professione: attrice, produttrice
  • Data debutto: 1981
  • Social: Instagram

Biografia

Rita Rusic nasce nel 1960 nell’Istria croata. Durante gli scontri in quella che diventerà poi la ex-Jugoslavia, la sua famiglia decide di emigrare in Italia, dove trascorre alcuni anni in un campo profughi per poi spostarsi in Lombardia, a Busto Arsizio.

Qui Rusic si diploma come odontotecnico e si iscrive poi alla facoltà di Medicina e chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano, senza però portare a termine gli studi. Negli anni successivi si mantiene lavorando come modella, finché Adriano Celentano non la scopre e gli assegna il suo primo ruolo da attrice.

Nel 1981 recita infatti in Asso, l’anno seguente invece interpreta la parte di Uraia in Attila flagello di Dio, film con protagonista Diego Abatantuono. Nello stesso anno recita in Grand Hotel Excelsior, poi nel 1985 torna a lavorare per Celentano in Joan Lui – Ma un giorno nel paese arrivo io di lunedì. Il suo ultimo film di quel periodo risale al 1988, quando partecipa alle riprese di Russicum – I giorni del diavolo. Il suo ritorno sullo schermo, peraltro isolato, avviene poi solo nel 2009 per la pellicola Polvere.

Alla metà degli Anni ’80 si lancia anche nella carriera di cantante. Nel 1984 pubblica infatti l’album Love Me or Leave Me Now. Seppur composto da sole due tracce, riceve una certa attenzione quando la titletrack viene acquisita come sigla dal programma Domenica In. L’anno seguente collabora con Celentano anche sul piano musicale, componendo e duettando assieme lui in Sex Without Love, canzone che entra a far parte della colonna sonora del film da loro prodotto in quel periodo.

Abbandonata la carriera da attrice e cantante, nel 1993 Rusic si dedica al ruolo di produttrice. Prima affianca il marito Vittorio Checchi Gori, poi ne diventa socia. Diventa così produttrice esecutiva di pellicole quali Storia di una capinera, I laureati, Fantozzi – Il ritorno e La vita è bella. Nell 2000 si mette invece in proprio, collaborando con la sorella Leika alla The Rita Rusic Company e producendo, tra gli altri, due film di Federico Moccia: Scusa ma ti chiamo amore e Scusa ma ti voglio sposare.

Rusic torna poi davanti alla macchina da presa in diverse occasioni, inizialmente come giudice delle competizioni di Miss Italia (2009, 2010) e Ballando con le stelle (2010). Poi come concorrente partecipando al reality Grande Fratello VIP 2020, dove però viene eliminata già dopo una ventina di giorni. Ha più fortuna a Pechino Express 2022, dove arriva a un soffio dalla finale, poi vinta invece dalla coppia "I pazzeschi" composta da Victoria Cabello e Paride Vitale.

Vita privata

Nel 1980 Rita Rusic inizia a frequentare il produttore cinematografico Vittorio Checchi Gori. Tre anni dopo i due si sposano e lei acquisisce il cognome del marito. Dalla loro unione sono nati due figli: Mario e Vittoria.

Nel 2000 la coppia si separa, pur rimanendo in buoni apporti, e Rusic riprende il suo cognome da nubile. Qualche anno dopo la donna conosce l’imprenditore Canio Mazzaro, al quale rimane legata fino al 2011.

Nove anni dopo, invece, Rusic conferma di avere un nuovo compagno: l’imprenditore e modello Cristiano di Luzio. La coppia convive a Roma, sebbene gli impegni lavorativi di entrambi li portino spesso in giro per tutt’Italia e all’estero.

Progetti

  • 1982 – Attila flagello di Dio (film di Castellano e Pipolo)
  • 1982 – Grand Hotel Excelsior (film di Castellano e Pipolo)
  • 1985 – Il pentito (film di Pasquale Squitieri)
  • 1985 – Joan Lui – Ma un giorno nel paese arrivo io di lunedì (film di Adriano Celentano)
  • 1988 – Russicum – I giorni del diavolo (film di Pasquale Squitieri)
  • 2008 – Jet sex. Diario erotico sentimentale (libro)
  • 2009 – Polvere (film di Massimiliano D’Epiro e Danilo Proietti)
  • 2020 – Grande Fratello VIP (programma televisivo)
  • 2022 – Pechino Express (programma televisivo)

Premi e riconoscimenti

  • 1996 – David speciale per il numero più alto di film di qualità e di rilievo prodotto nella stagione ’95-’96

Con chi ha partecipato Rita Rusic a "Pechino Express 2022"?

A marzo 2022, Rita Rusic fa il suo debutto nel reality show Pechino Express. Qui partecipa in coppia con il compagno Cristiano di Luzio sotto l’appellativo “I fidanzatini”. La coppia vince la terza puntata dell’edizione, ma viene eliminata prima della finale, tornando quindi in Italia a fine aprile. In un’intervista alla rivista FQMagazine, Rusic definisce l’esperienza come positiva, una sfida ben accetta e all’altezza delle sue possibilità, ma alla domanda se pensa di partecipare a un altro programma simile, afferma:  «Con i reality ho finito».

Quale video Instagram di Rita Rusic ha suscitato tanto interesse?

Sul suo profilo Instagram ufficiale, Rita Rusic pubblica molti post che la ritraggono: selfie, servizi fotografici, brevi video che ne mostrano gli outfit e altri registrati durante i suoi allenamenti in palestra. Tra questi contenuti ha suscitato molto interesse un video pubblicato a febbraio 2021. In una posa molto sensuale, Rusic si riprende allo specchio mentre indossa solo un cappotto bianco che si sposta appena in un gioco di vedo e non vedo, mettendo in mostra il fisico statuario.

Chi è Cristiano di Luzio, fidanzato di Rita Rusic?

Classe 1990, Cristiano di Luzio ha iniziato lavorando come modello per diversi brand. In seguito, si è costruito una carriera da imprenditore specializzandosi nel settore sportivo. Sebbene non possieda profili social, è noto però al grande pubblico grazie alla sua partecipazione allo show Ciao Darwin. In una puntata del 2019 ha infatti sfilato in biancheria intima, attirando l’attenzione dei media. La notorietà è poi di certo aumentata grazie alla relazione intrapresa con Rita Rusic l’anno seguente. Proprio alle pubblicazioni sui social della donna si devono i pochi scatti che vengono condivisi dal modello.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963