Pietro Taricone

L'indimenticabile concorrente del primo Grande Fratello: il successo, la storia d’amore con Kasia Smutniak e la tragica morte

Pietro Taricone
Fonte: Archivio
  • Nome completo: Pietro Taricone
  • Data di nascita: 04/02/1975
  • Luogo di nascita: Frosinone
  • Data di morte: 29/06/2010
  • Luogo di morte: Terni
  • Segno zodiacale: Acquario
  • Altezza: 1.72 m
  • Nazionalità: Italia
  • Professione: attore
  • Data debutto: 2000
  • Altre info: Star e vip

Biografia

Pietro Taricone debuttò in tv nel 2000 come concorrente della prima edizione del Grande Fratello. Giunto in finale, si classificò terzo ma fu considerato da molti il vincitore morale di quella edizione dove gli si affibbiò il soprannome O’ Guerriero. Terminata la permanenza nella casa, il pubblico rimase molto colpito dalla scelta di Taricone di centellinare la sua presenza in programmi televisivi appena successivi al Gf. Pietro ricomparve infatti sul piccolo schermo una ventina di giorni dopo la fine del programma e più precisamente all’interno del Maurizio Costanzo Show, in una rubrica denominata Uno contro tutti dove era nei fatti intervistato unico, al centro della scena. Tra le svariate offerte lavorative che ricevette ad avere la meglio fu quella della casa di produzione Titanus, con la quale Taricone firmò un contratto per prendere parte ad alcune fiction televisive. Comparve in Distretto di polizia 3 e, successivamente, in Codice Rosso, fiction di Canale 5 dove condivise le scene con Alessandro Gassmann. Comparve al contempo in alcuni film per il grande schermo, come Ricordati di me di Gabriele Muccino e Maradona – La mano di Dios, anche se il suo primo ruolo da protagonista in un lungometraggio fu, nel 2003, quello del soldato Rizzo in Radio West di Alessandro Valori.

Oltre che in veste di ospite di alcuni show, in seguito tornò in televisione vestendo i panni dell’opinionista in Wild West e quelli di giurato in Uno due tre stalla, reality rispettivamente di Rai 2 e Canale 5. Tornò poi a recitare per alcune fiction televisive, tutte generalmente di successo, come ad esempio La nuova squadra o Tutti pazzi per amore, brillante e amata serie targata Rai 1. Il suo ultimo lavoro per il cinema fu Feisbum (2009), mentre per la televisione prestò volto e voce alla fiction Baciati dall’amore, trasmessa poi postuma da Canale 5.

Vita privata

Pietro Taricone nacque a Frosinone il 4 febbraio 1975, figlio di Francesco e di Rita Ciofani; aveva una sorella maggiore di nome Gabriella e un fratello minore di nome Maurizio. La sua famiglia era originaria di Tasacco (L’Aquila), ma lui trascorse la sua giovinezza tra Frosinone e Caserta, ed è qui che si diplomò al liceo scientifico. Iscritto alla facoltà di Giurisprudenza, non terminò gli studi e cominciò ad arrangiarsi fra un lavoro e l’altro: raccontò, ad esempio, di aver fatto l’amministratore di condominio. Entrato nella casa del Grande Fratello all’età di 25 anni, si fece notare da subito per la sua ironia e intelligenza. La storia che ebbe all’interno della casa con Cristina Plevani – poi vincitrice del programma – fece molto discutere: dopo soltanto cinque giorni dall’inizio della gara, infatti, trascorse una notte di passione con la ragazza. Uscito dalla casa, Taricone ebbe una breve relazione con la modella Valentina Acciardi (futura concorrente del Grande Fratello, edizione 2004). Durante la lavorazione del film Radio West Pietro Taricone conobbe e si innamorò dell’attrice polacca Kasia Smutniak con la quale iniziò una storia. A un anno di distanza dall’inizio della loro relazione, il 4 settembre 2004 divennero genitori di Sophie. Lontana dagli occhi indiscreti, la famiglia si trasferì in una campagna poco fuori Roma, dove Taricone allevava anche cavalli. La mattina del 28 giugno 2010 l’attore si schiantò col suo paracadute dopo un volo nell’aviosuperficie di Terni. Alle 2.30, dopo una delicata operazione chirurgica durata circa nove ore, morì. L’inchiesta del giudice per le indagini preliminari Maurizio Santoloci sentenziò che la colpa per l’accaduto fu imputabile solo a un errore umano: Taricone avrebbe aspettato troppo a lungo per effettuare la manovra di atterraggio. L’incidente avvenne sotto agli occhi di Kasia Smutniak, appassionata di paracadutismo come il compagno.

Progetti

  • 2000 – Grande Fratello (in onda su Canale 5)
  • 2002 – Distretto di Polizia 3 (in onda su Canale 5)
  • 2003 – Il segreto del successo (regia di Massimo Martelli)
  • 2003 – Ricordati di me (regia di Gabriele Muccino)
  • 2003 – Radio West (regia di Alessandro Valori)
  • 2004 – Don Gnocchi – L’angelo dei bimbi (in onda su Canale 5)
  • 2006 – Saturday Night Live from Milano (in onda su Italia 1)
  • 2006 – Codice rosso (in onda su Canale 5)
  • 2006-2010 – Crimini (in onda su Rai 2)
  • 2006 – Wild West, opinionista (in onda su Rai 2)
  • 2007 – Maradona – La mano de Dios (regia di Marco Risi)
  • 2007 – Uno due tre stalla, giurato (in onda su Canale 5)
  • 2007 – Niente di personale, opinionista (in onda su LA7)
  • 2008 – La nuova squadra (in onda su Rai 3)
  • 2008-2011 – Tutti pazzi per amore (in onda su Rai 1)
  • 2009 – Feisbum – Il film (regia di Dino Giarrusso)
  • 2011 – Baciati dall’amore (in onda su Canale 5)

Con chi era stato fidanzato Pietro Taricone prima di entrare nella casa del Grande Fratello?

Prima di entrare nella casa, Taricone aveva avuto una relazione con Ilaria Galassi, tra le più celebri ragazze dello show Non è la Rai.

Che tatuaggi aveva Pietro Taricone?

Tra i diversi tatuaggi che aveva Pietro Taricone spiccava quello sul polpaccio, una dedica alla compagna Kasia Smutniak: Il tuo modo d’amare è lasciare che io ti ami.

Dove è sepolto Pietro Taricone?

Cremato a San Benedetto del Tronto, le ceneri di Pietro Taricone sono state deposte nella tomba di famiglia a Trasacco.

Che rapporto aveva Pietro Taricone con Roberto Saviano?

Quando nel 2010 Silvio Berlusconi criticò duramente Roberto Saviano per Gomorra, Pietro Taricone difese pubblicamente lo scrittore. I due si erano conosciuti quando, ancora non famosi, frequentarono lo stesso liceo scientifico a Caserta. Roberto Saviano parlò poi di Pietro come di un ragazzo intelligente e carismatico.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963