Gwyneth Paltrow

Carriera e vita privata dell'attrice di Sliding Doors e di Iron Man. Il matrimonio con Chris Martin, i figli e la medicina alternativa.

Gwyneth Paltrow
Fonte: Ansa
  • Nome completo: Gwyneth Kate Paltrow
  • Data di nascita: 27/09/1972
  • Luogo di nascita: Los Angeles
  • Segno zodiacale: Bilancia
  • Altezza: 1.75 m
  • Professione: attrice
  • Data debutto: 1991
  • Altre info: Star e vip
  • Social: Facebook, Instagram, Twitter

Biografia

Gwyneth Paltrow nasce a Los Angeles il 27 settembre 1972. Cresce a Santa Monica dove frequenta le scuole, ma poi si trasferisce a New York per diplomarsi in una suola privata femminile. Per un breve periodo studia storia dell’arte all’Università della California, Santa Barbara. Esordisce al cinema a soli 19 anni nel film Shout, dove recita al fianco di John Travolta e nello stesso anno ottiene un ruolo secondario nel film di Steven Spielberg Hook – Capitan Uncino. Quattro anni più tardi recita nel thriller di David Fincher, Seven, con Brad Pitt e Morgan Freeman ma è con il suo primo ruolo da protagonista, nel film Emma (1996) – adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Jane Austen – che ottiene il successo vero e proprio. Il 1998 è un anno fondamentale per la carriera dell’attrice: prende parte all’acclamato film Sliding Doors di Peter Howitt, interpretando la ragazza sfortunata dal doppio destino; è al fianco di di Ethan Hawke, Robert De Niro e Anne Bancroft in Paradiso perduto, tratto da Grandi speranze di Charles Dickens; recita nel film in costume Shakespeare in love con la cui performance guadagna un premio Oscar e un Golden Globe, che la consacrano a tutti gli effetti come grande attrice. Dopo la vincita della prestigiosa statuetta il successo di Paltrow va a diminuire, ma questo non le impedisce di prendere parte a progetti di rilievo destinati a restare al centro dell’immaginario comune cinematografico.
Nel 1999 viene diretta da Anthony Minghella ne Il talento di Mr. Ripley, con Jude Law e Matt Damon, mentre nel 2001 veste i panni di Margot Tenenbaum nella brillante commedia di Wes Anderson, I Tenenbaum. Del 2005 è invece il film drammatico Proof – La prova con cui l’attrice ottiene la seconda candidatura ai Golden Globe. Nel 2008 inizia a far parte della grande famiglia del Marvel Cinematic Universe recitando nelle vesti di Pepper Potts, fidanzata di Tony Stark/Iron Man, in Iron Man. Un rolo che riprende nei successivi Iron Man 2 (2010), The Avengers (2012), Iron Man 3 (2013), Spider-Man: Homecoming (2017), Avengers: Infinity War (2018) e Avengers: Endgame (2019). Per quanto riguarda le serie TV, da ricordare sono la sua partecipazione dal 2010 al 2014 a Glee e dal 2019 a The Politician. Nel 2008 lancia la sua newsletter settimanale Goop – che tratta di argomenti pseudoscientifici – il cui successo la porta a fondare la società di e-commerce Goop.com e, nel 2020, a pubblicare la sua docuserie, The Goop Lab, distribuita su Netflix.

Vita privata

Gwyneth Paltrow è figlia del regista Bruce Paltrow (di origini aschenazite e giudeo-russe) e dell’attrice Blythe Danner (una quacchera della comunità della Pennsylvania). L’attrice ha un fratello minore, Jake Paltrow, di professione regista. Da piccola ha professato la religione ebraica paterna, celebrando però anche le feste cristiane. Per quanto riguarda la sua vita sentimentale, Paltrow è stata fidanzata dal 1997 al 2000 con Ben Affleck. Nel 2003 ha sposato Chris Martin, il leader dei Coldplay, da cui ha avuto due figli: Apple Blythe Alison Martin, nata il 14 maggio 2004 a Londra, e Moses Bruce Anthony Martin, nato l’8 aprile 2006 a New York. Dopo una decina d’anni di matrimonio i due hanno annunciato la separazione, divorziando ufficialmente nel 2015. Il 29 settembre 2018 l’attrice ha sposato il produttore Brad Falchuk, regista di American Horror Story insieme a Ryan Murphy. Si erano conosciuti nel 2010 sul set della serie TV Glee e il loro fidanzamento era stato annunciato nel gennaio del 2018.

Progetti

  • 1991 – Shout (film di Jeffrey Hornaday)
  • 1991 – Hook – Capitan Uncino (film di Steven Spielberg)
  • 1993 – Malice – Il sospetto (film di di Harold Becker)
  • 1993 – Omicidi di provincia (film di Steve Kloves)
  • 1994 – Mrs. Parker e il circolo vizioso (film di Alan Rudolph)
  • 1995 – Jefferson in Paris (film di James Ivory)
  • 1995 – Seven (film di David Fincher)
  • 1995 – Moonlight & Valentino (film di David Anspaugh)
  • 1996 – Sydney (film di Paul Thomas Anderson)
  • 1996 – Tre amici, un matrimonio e un funerale (film di Matt Reeves)
  • 1996 – Emma (film di Douglas McGrath)
  • 1998 – Sliding Doors (film di Peter Howitt)
  • 1998 – Paradiso perduto (film di Alfonso Cuarón)
  • 1998 – Obsession (film di Jonathan Darby)
  • 1998 – Delitto perfetto (film di Andrew Davis)
  • 1998 – Shakespeare in Love (film di John Madden)
  • 1999 – Il talento di Mr. Ripley (film di Anthony Minghella)
  • 2000 – Duets (film di Bruce Paltrow)
  • 2000 – Bounce (film di Don Roos)
  • 2001 – Anniversary Party (film di Alan Cumming e Jennifer Jason Leigh)
  • 2001 – I Tenenbaum (film di Wes Anderson)
  • 2001 – Amore a prima svista (film di Peter e Bobby Farrelly)
  • 2002 – Austin Powers in Goldmember (film di Jay Roach)
  • 2002 – Possession – Una storia romantica (film di Neil LaBute)
  • 2003 – Una hostess tra le nuvole (film di Bruno Barreto)
  • 2003 – Sylvia (film di Christine Jeffs)
  • 2004 – Sky Captain and the World of Tomorrow (film di Kerry Conran)
  • 2005 – Proof – La prova (film di John Madden)
  • 2005 – Dealbreaker (cortometraggio di Gwyneth Paltrow)
  • 2006 – Infamous – Una pessima reputazione (film di Douglas McGrath)
  • 2006 – Correndo con le forbici in mano (film di Ryan Murphy)
  • 2007 – The Good Night (film di Jake Paltrow)
  • 2008 – Iron Man (film di Jon Favreau)
  • 2008 – Two Lovers (film di James Gray)
  • 2008 – Goop (newsletter)
  • 2010 – Iron Man 2 (film di Jon Favreau)
  • 2010 – Country Strong (film di Shana Feste)
  • 2010-2014 – Glee (serie TV)
  • 2011 – Contagion (film di Steven Soderbergh)
  • 2012 – The Avengers (film di Joss Whedon)
  • 2012 – Tentazioni (ir)resistibili (film di Stuart Blumberg)
  • 2012 – Iron Man 3 (film di Shane Black)
  • 2015 – Mortdecai (film di David Koepp)
  • 2017 – Spider-Man: Homecoming (film di Jon Watts)
  • 2018 – Avengers: Infinity War (film di Anthony e Joe Russo)
  • 2019 – Avengers: Endgame (film di Anthony e Joe Russo)
  • 2019-in corso – The Politician (serie TV)
  • 2020 – The Goop Lab with Gwyneth Paltrow (serie TV)

Premi e riconoscimenti

  • 1999 – Premio Oscar come Miglior attrice per Shakespeare in Love
  • 1999 – Golden Globe comeMiglior attrice in un film commedia o musicale per Shakespeare in Love
  • 1999 – MTV Movie Awards,Miglior bacio (condiviso con Joseph Fiennes) per Shakespeare in Love
  • 2011 – Emmy come Miglior attrice ospite in una serie televisiva commedia per Glee

Quali opinioni mediche di Gwyneth Paltrow hanno destato commenti negativi?

Paltrow si dichiara antivaccinista e negazionista della correlazione tra HIV e AIDS.  Su Goop.com vende prodotti e rimedi propri della medicina alternativa, promuovendo terapie e pratiche pseudoscientifiche, alcune delle quali ritenute pericolose dalla comunità medico-scientifica.

Di cosa parla la docu-serie su Netflix "The Goop Lab" e come è stata accolta?

La docu-serie tratta argomenti pseudoscientifici e di medicina alternativa. I critici hanno affermato che concedere a Goop l'accesso alla piattaforma di Netflix è stata una "vittoria per la pseudoscienza".

Che prodotti vende nello specifico?

Paltrow ha promosso delle terapie come il "vaginal steaming" e il "vaginal weightlifting" tramite delle "uova vaginali" in vendita su Goop.com., per le quali la Food and Drug Administration ha avviato un'indagine e ha comminato una sanzione di 145.000 dollari. Inoltre, vende "repellente per vampiri psichici", le "body vibes", etichette adesive che dovrebbero "riequilibrare l'energia e la frequenza nel nostro corpo", clisteri al caffè e candele profumate all'odore di vagina.


Guida TV

  • 02 Dicembre 2022

    Bounce

    SKY Cinema 1
  • 03 Dicembre 2022

    Bounce

    SKY Cinema 1

Programmi

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963