J-Ax

La vita, l’arte e la musica di J-Ax: Articolo 31, dischi, programmi tv, premi, progetti e vita privata

J-Ax
Fonte: archivio
  • Nome completo: Alessandro Aleotti
  • Data di nascita: 05/08/1972
  • Luogo di nascita: Milano
  • Segno zodiacale: Leone
  • Altezza: 1.83 m
  • Nazionalità: Italia
  • Professione: cantante
  • Data debutto: 1992
  • Sito ufficiale: link
  • Altre info: Star e vip
  • Social: Facebook, Instagram

Biografia

Alessandro Aleotti, in arte J-Ax, inizia la sua carriera nel 1992 quando, insieme a Vito Luca Perrini (DJ Jad), dà vita agli Articolo 31 e pubblica il primo singolo Nati per rappare. L’anno seguente esce Strade di città, uno dei primi album di hip hop italiano, a cui seguirà il successo di Messa di Vespiri del 1994 e di Così Com’è del 1996. Gli anni successivi vedono J-Ax e gli Articolo 31 come figure di riferimento della scena hip hop milanese (che sfocia nel collettivo Spaghetti Funk) e italiana, con brani di grande successo come Tocca qui, Voglio una lurida, Tranqi Funky e La fidanzata, quest’ultimo ad anticipare il quarto album Nessuno.

Dopo Xchè sì!, una partecipazione al film Senza filtro e varie collaborazioni – con Space One e anche con RZA (produttore del Wu-Tang Clan) – il 2002 segna per gli Articolo l’abbandono delle sonorità hip hop in favore di una sorta di rap rock e punk con Domani smetto.
Nel 2003 esce l’ultimo album del duo Italiano medio, trascinato dal singolo La mia ragazza mena; nel 2006 J-Ax e DJ Jad decideranno di sciogliere gli Articolo 31 e dedicarsi alle proprie carriere soliste. Si apre così una nuova fase per J-Ax: la carriera solista viene inaugurata dall’album Di sana pianta nel 2006, a cui faranno seguito Rap n’ Roll e Deca Dance, entrambi del 2009, Meglio prima (?) nel 2011 e Il bello d’esser brutti nel 2015. Numerose sono anche le collaborazioni di questi anni, tra le quali spiccano quelle con Marracash, Gué Pequeno e i Club Dogo, Dargen D’Amico Gemelli DiVersi, Jovanotti, Jannacci, Neffa nei Due di Picche, Emis Killa e nella canzone Domani 21/04.2009.

Parallelamente parteciperà ai programmi televisivi MTV Spit come giudice, The Voice of Italy come coach e Amici di Maria De Filippi come direttore artistico della squadra blu. Nel 2016 J-Ax inizia la collaborazione con il rapper Fedez: l’anno successivo i due pubblicheranno Comunisti col Rolex, disco di platino che vede varie collaborazioni con Levante, Alessandra Amoroso, Stash, Loredana Bertè, Giusy Ferreri, Nek e Arisa. Dal 12 settembre 2018 il cantante tiene una serie di ben dieci concerti al Fabrique di Milano, tutti sold out e con un’affluenza record di 31.500 persone, in occasione dei suoi 25 anni di carriera. Due anni più tardi pubblica il suo sesto album in studio, ReAle, anticipato dal successo del tormentone Ostia Lido, e Uncool & Proud, disco autoprodotto durante le misure di lockdown causate dalla pandemia di Covid-19.

Vita privata

Nel 2007 J-Ax sposa la modella americana Elaina Coker, con la quale nel 2017 ha avuto un figlio tramite fecondazione assistita. Il cantante, anche motivato da un passato da vittima di episodi di bullismo a scuola, è ambasciatore del progetto Bullifuorilegge, laboratorio sociale contro ogni forma di maltrattamento e bullismo.

Progetti

  • 1993 – Strade di città (album con gli Articolo 31)
  • 1994 – Messa di vespiri (album con gli Articolo 31)
  • 1996 – Così com’è (album con gli Articolo 31)
  • 1998 – Nessuno (album con gli Articolo 31)
  • 1999 – Xché sì! (album con gli Articolo 31)
  • 2001 – Senza filtro (film con la regia di Mimmo Raimondi)
  • 2002 – Domani smetto (album con gli Articolo 31)
  • 2003 – Italiano medio (album con gli Articolo 31)
  • 2004 – Natale a casa Deejay (film con la regia di Lorenzo Bassano)
  • 2006 – Di sana pianta (album)
  • 2009 – Rap n’ Roll (album)
  • 2009 – Deca Dance (album)
  • 2010 – C’eravamo tanto odiati (album con i Due di Picche)
  • 2011 – Meglio prima (?) (album)
  • 2012 – MTV Spit (in onda su MTV)
  • 2014 – Numero zero – Alle origini del rap italiano (film con la regia di Enrico Bisi)
  • 2014-2015, 2018 – The Voice of Italy (in onda su RaiDue)
  • 2015 – Il bello d’esser brutti (album)
  • 2016 – Zeta – Una storia hip-hop (film con la regia di Cosimo Alemà)
  • 2016 – Amici di Maria De Filippi (in onda su Canale5)
  • 2017 – Comunisti col Rolex (album con Fedez)
  • 2019-2021 – All Together Now – La musica è cambiata (in onda su Canale5)
  • 2020 – ReAle (album)
  • 2020 – Uncool & Proud (album)

Premi e riconoscimenti

  • 1993-2021 – 55 dischi di platino
  • 2007 – MTV Europe Music Award al miglior artista italiano

Perché il nome J-Ax?

Alessandro Aleotti ha scelto lo pseudonimo J-Ax da giovanissimo, cimentandosi nelle sue prime battaglie di freestyle. Il nome è composto dall’abbreviazione di Joker (J), il villain preferito del cantante, e Alex (Ax), ovviamente diminutivo del nome.

Come si chiama il gruppo di J-Ax?

J-Ax debutta nella scena musicale, in coppia con DJ Jad, con gli Articolo 31. Il nome del gruppo si riferisce a una legge emanata dal governo irlandese nel 1976, che consentiva al governo di estromettere da qualsiasi media ogni partito o fazione politica d’opposizione.

Chi è il fratello di J-Ax?

Il fratello di J-Ax è Luca Paolo Aleotti, in arte Grido, rapper noto soprattutto per il suo passato con i Gemelli DiVersi. 

J-Ax ha scritto un libro?

J-Ax ha scritto cinque libri: I pensieri di nessuno, Tutta scena, Axforismi, Imperfetta forma e Consigli a me stesso.


Programmi