Giampaolo Morelli

Conduttore e attore di successo: da Le Iene a Mine vaganti e il debutto in regia. Tutti i progetti e il matrimonio con una miss.

L'attore Giampaolo Morelli
Fonte: Archivio
  • Nome completo: Giampaolo Morelli
  • Data di nascita: 25/11/1974
  • Luogo di nascita: Napoli
  • Segno zodiacale: Sagittario
  • Altezza: 1.88 m
  • Nazionalità: Italia
  • Professione: attore, conduttore, regista, scrittore
  • Data debutto: 1999
  • Social: Facebook, Instagram

Biografia

Giampaolo Morelli esordisce sul piccolo schermo nel 1999 con Anni ’60, per la regia di Carlo Vanzina. Compare poi in una serie di film e fiction televisive, tra le quali: Distretto di polizia, Butta la luna, Il capitano, Sei forte, maestro e Vite a perdere. La popolarità arriva a partire dal 2006 quando viene scelto per interpretare l’ispettore Coliandro nella serie omonima. Il protagonista, Morelli per l’appunto, è un giovane ispettore della questura di Bologna, spesso invischiato in situazioni rischiose e di forte impatto adrenalinico. Ma, nonostante il suo essere costantemente distratto, l’intuito e la passione per il suo lavoro lo aiutano sempre. Parallelamente agli impegni in teatro, l’attore è protagonista anche sul grande schermo, nel 2001 con South Kensington di Carlo Vanzina, e poi in altre pellicole di spessore. Nel 2003 debutta come regista con Sei p. in cerca d’autore, e due anni dopo la sua direzione ne Il bastardo e l’handicappato gli frutta un Nastro d’argento. Nello stesso anno recita in Piano 17, film di cui ha scritto la sceneggiatura, mentre nel 2009 si cimenta nella conduzione con Stracult insieme a Elena Di Cioccio. Nel 2011 pubblica il suo primo libro Un bravo ragazzo, con la prefazione di Carlo Lucarelli. E nel frattempo presta la voce a Flynn Rider in Rapunzel. Nel 2013 esce il suo secondo romanzo 7 ore per farti innamorare di cui porta in scena l’adattamento teatrale insieme a Carolina Crescentini. Nel frattempo non mancano le sue apparizioni come conduttore e attore, si ricordano: Braccialetti rossi, Le Iene, Lady Burlesque e Imma Tataranni Sostituto procuratore.

Vita privata

Giampaolo Morelli nasce a Napoli il 25 novembre 1974, sotto il segno zodiacale del Sagittario. Cresce nel quartiere Arenella, suo padre è un magistrato, perciò all’inizio cerca di seguire le orme paterne scegliendo la facoltà di giurisprudenza, ma poi passa a psicologia. Questo sembra aver creato non poche tensioni in famiglia, successivamente risolte come racconta l’attore a La Stampa: "La cosa che volevo fare sul serio era recitare, mi sono iscritto a un corso di teatro e quando ho detto ai miei che volevo trasferirmi a Roma, entrambi sono rimasti spaesati, anche dispiaciuti di non potermi dare una mano. Insomma, non l’hanno presa bene, ci sono state litigate, condite da frasi colorite. Alla fine, inevitabilmente, hanno dovuto accettare la mia scelta". Parallelamente si esibisce come cabarettista e prestigiatore prima di trasferirsi a Roma per lavorare nello spettacolo. Nel 2010, sul set de L’ispettore Coliandro, conosce la miss Gloria Bellicchi. Nonostante la sofferenza di lei per un matrimonio finito, l’amore è sbocciato e i due si sono sposati. Oggi hanno due bambini, Gianmarco e Pier Maria.

Progetti

  • 1999 – Anni ’60 (regia di Carlo Vanzina)
  • 2001 – South Kensington (regia di Carlo Vanzina)
  • 2006 – L’ispettore Coliandro (in onda su Rai 2)
  • 2010 – Mine vaganti (regia di Ferzan Özpetek)
  • 2014 – Braccialetti rossi (in onda su Rai 1)
  • 2015 – Poli opposti (regia di Max Croci)
  • 2016 – Le Iene (in onda su Italia 1)
  • 2016 – Miami Beach (regia di Carlo Vanzina)
  • 2016 – Nemiche per la pelle (regia di Luca Lucini)
  • 2016 – Quel bravo ragazzo (regia di Enrico Lando)
  • 2017 – Ammore e malavita (regia dei Manetti Bros.)
  • 2018 – A casa tutti bene (regia di Gabriele Muccino)
  • 2019 – L’agenzia dei bugiardi (regia di Volfango De Biasi)
  • 2019 – Ma cosa ci dice il cervello (regia di Riccardo Milani)
  • 2020 – Maledetta primavera (regia di Elisa Amoruso)
  • 2022 – C’era una volta il crimine (regia di Massimiliano Bruno)

Premi

  • 2005 – Nastro d’argento (Premio del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici come attore protagonista per Il bastardo e l’handicappato)
  • 2018 – Nastro d’argento (Premio del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici come attore protagonista per A casa tutti bene)

Quanto è alto Giampaolo Morelli?

Giampaolo Morelli è alto 188 cm.

Quanto pesa Giampaolo Morelli?

Giampaolo Morelli pesa circa 85 kg.

Giampaolo Morelli ha tatuaggi?

No, l’attore non ha tatuaggi visibili sul corpo.

Giampaolo Morelli ha mai condotto Le Iene?

Sì, nel 2016 Morelli conduce Le Iene con Ilary Blasi e Frank Matano.

Dove abita Giampaolo Morelli?

Giampaolo Morelli abita a Roma.


Guida TV

Programmi

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963