Fabio Caressa

Il telecronista più celebre dello calcio italiano: gli esordi su Canale 66, il racconto dei Mondiali del 2006, la famiglia e l'esperienza a Pechino Express

Il conduttore Fabio Caressa
Fonte: IPA
  • Nome completo: Fabio Caressa
  • Data di nascita: 18/04/1967
  • Luogo di nascita: Roma
  • Segno zodiacale: Ariete
  • Altezza: 1.76 m
  • Nazionalità: Italia
  • Professione: conduttore
  • Data debutto: 1986
  • Social: Facebook, Instagram, Twitter

Biografia

Fabio Caressa è stato scoperto dal giornalista Michele Plastino e fa il suo esordio in televisione nel 1986 su Canale 66, una rete romana dove conduce Golmania, speciale settimanale sul calcio internazionale. Quando Sandro Piccinini si accorge di lui, Caressa passa a TeleRoma 56 e qui conduce il Tg sportivo per quattro anni. All’inizio degli anni Novanta si fa conoscere da molti colleghi famosi, dato che cura il film del mondiale Italia 1990 e successivamente viene chiamato dal nascente canale Tele + con il compito, tra gli altri, di scegliere personalmente i telecronisti della rete.

Momento cardine della carriera di Fabio Caressa è quando per la stagione 1996-1997 viene promosso come prima voce dei posticipi calcistici di Tele +, alternandosi con Massimo Marianella, e in più è ideatore e conduttore di +Gol Mondial, programma sul calcio estero. Su Tele + conduce anche programmi extra-sportivi, come una trasmissione dedicata ai giovani (Com’è) e un’altra dedicata alla notte degli Oscar (nel 1998).

Dalla fusione tra Tele+ e Stream il 31 luglio del 2003 nasce Sky. Fabio Caressa è fin dal principio la voce per eccellenza delle telecronache calcistiche dell’emittente; e con il commentatore (ed ex calciatore) Giuseppe Bergomi forma una coppia riconoscibile e amata, capace di entrare nell’immaginario collettivo durante (e dopo) il Mondiale di Calcio Germania 2006: il trionfo della nazionale di calcio italiana è stato accompagnato dalla coppia con fare appassionato, incalzante e con frasi celebri poi diventate indimenticabili nella memoria collettiva del paese. Dal 2003 al 2011 Fabio Caressa ha condotto, insieme a Stefano De Grandis, il programma Mondogol, rivisitazione di +Gol Mondial. Grazie a Sky, oltre alle telecronache calcistiche nel corso degli anni Fabio Caressa ha ampliato il suo raggio d’azione cimentandosi, tra le altre cose in: partite di poker, telecronache delle gare di nuoto alle Olimpiadi di Londra del 2012, realizzazione del reportage Buongiorno Afghanistan (che narra la quotidianità dei soldati italiani durante la missione di pace), nella rubrica Com’è fatto il calcio (dove spiega scientificamente il gioco del calcio). Dal 2015 conduce Sky Calcio Club dove, nella seconda serata della domenica, fa con i suoi ospiti il punto della situazione del campionato di calcio italiano (e non solo), con un pizzico d’ironia. Fabio Caressa negli anni ha collaborato con diverse riviste: Gazzetta dello Sport, Guerin Sportivo, GQ, Totoguidascommesse. Dal 25 agosto 2012 conduce con Ivan Zazzaroni Deejay Football Club su Radio Deejay.

Nel 2024 Fabio Caressa mostra al pubblico un nuovo lato di sé partecipando a Pechino Express, il reality show di Sky. Nel programma il conduttore percorre un lungo viaggio partendo dal nord del Vietnam, attraversando il Laos con l’obbiettivo di arrivare fino in Sri Lanka. Al suo fianco in questa avventurosa esperienza c’è Eleonora Caressa, la figlia secondogenita del giornalista, mentre a guidare l’impresa ci sono il conduttore Costantino della Gherardesca con il suo inviato speciale Gianluca Fru, il comico dei The Jackal.

Vita privata

Fabio Caressa nasce a Roma il 18 aprile 1967. Laureato in scienze politiche alla LUISS e diplomato in Public Speaking all’Università di Los Angeles, Caressa diventa giornalista professionista nel 1994, quando già lavora a Tele +. Ciò che sappiamo sulla vita privata di Fabio riguarda il suo matrimonio con la moglie Benedetta Parodi, volto noto di programmi come Cotto e mangiato, I menù di Benedetta e Bake off Italia, nonché autrice di molti libri di cucina. Il primo incontro tra i due è avvenuto proprio nei corridoi di Tele +: lei stagista, lui giornalista, per ottenere il primo appuntamento ha dovuto insistere un bel po’. Ma la scintilla non tarda a scoccare e i due vanno a convivere ben presto. Nel luglio del 1999 la Parodi diventa giornalista, ma quello stesso anno arriva soprattutto il grande giorno: Fabio e Benedetta diventano marito e moglie. Caressa e la Parodi hanno tre figli: Matilde (nata il 5 settembre 2002), Eleonora (nata il 20 ottobre 2004) e Diego (nato il 21 luglio 2009). Come si evince dai profili Instagram di entrambi, si tratta di una famiglia molto unita, propensa a condividere con i loro ammiratori divertenti quadretti quotidiani: una dimensione che trova conferma anche in alcuni programmi culinari dove la donna ha ospitato, tra i fornelli, marito e figli. In occasione del ventesimo anniversario di matrimonio Fabio Caressa e Benedetta Parodi si sono sposati per una seconda volta, organizzando per l’occasione una cerimonia alle Maldive, in compagnia di familiari e amici.

Progetti

  • 1997-2002 – Telecronache delle partite di calcio (in onda su Tele +)
  • dal 2003 – Telecronache delle partite di calcio (in onda su Sky)
  • 2003-2011 – Mondo Gol (in onda su Sky)
  • 2010 – Com’è fatto il calcio (in onda su Discovery Channel)
  • 2010 – Buongiorno Afghanistan (in onda su Sky)
  • 2012 – Telecronache delle gare di nuoto alle Olimpiadi di Londra 2012 (in onda su Sky)
  • dal 2015 – Sky Calcio Club (in onda su Sky)
  • 2024 – Pechino Express (in onda su Sky)

Premi

  • 2012 – Premio Enzo Tortora
  • 2012 – Cuffie d’oro: Non Solo Radio Premio 42K

Quanto è alto Fabio Caressa?

Fabio Caressa misura 176 cm d’altezza.

Quanto pesa Fabio Caressa?

Fabio Caressa pesa 78 kg.

Qual è stata la prima telecronaca di Fabio Caressa?

La prima telecronaca di Fabio Caressa risale al 1991, ai tempi di Tele +: Tottenham-Leeds Utd di Premier League, trasmessa in quell’occasione in differita.

Per che squadra tifa Fabio Caressa?

Nel 2021 Fabio Caressa ha registrato un video - molto visto in rete - dove svela che non sostiene nessuna squadra, ma che se proprio lo si costringe a dare una risposta lui dice “Alessandria” (luogo di nascita della moglie). In molti, però, da anni sostengono la tesi di un Fabio Caressa tifoso della Roma.

Quali videogiochi calcistici ha commentato Fabio Caressa?

Fabio Caressa ha fatto da commentatore per diversi videogiochi calcistici: con Beppe Bergomi, FIFA World Cup 2006 e tutti i titoli successivi della serie EA Sports fino all'edizione di FIFA 14; poi, con Luca Marchegiani a partire dal 2015 è la voce di Pro Evolution Soccer.

In quale squadra gareggia Fabio Caressa a Pechino Express?

A Pechino Express il telecronista sportivo e sua figlia Eleonora gareggiano nella squadra dei #Caressa.


Programmi