Adriano Giannini

La carriera cinematografica e televisiva dell'attore italiano che ha dato voce a Hugh Jackman, Heagh Ledger e Joaquin Phoenix

Adriano Giannini
Fonte: archivio
  • Nome completo: Adriano Giannini
  • Data di nascita: 10/05/1971
  • Luogo di nascita: Roma
  • Segno zodiacale: Toro
  • Altezza: 1.8 m
  • Nazionalità: Italia
  • Professione: attore, doppiatore
  • Data debutto: 2001
  • Social: Instagram

Biografia

Adriano Giannini è originario di Roma, figlio degli attori Giancarlo Giannini e Livia Giampalmo. Inizia la sua carriera cinematografica quasi per caso, come lavoro saltuario per guadagnare qualche soldo. Ad appena diciotto anni, infatti, è aiuto operatore nel film Evelina e i suoi figli (1990), diretto dalla madre. Poi collabora, sempre dietro la macchina da presa, con registi del calibro di Giuseppe Tornatore (Una pura formalità, 1994), Sylvester Stallone (Daylight, 1996) e Anthony Minghella (Il talento di Mr. Ripley, 1999).

Solo dopo queste esperienze decide di lanciarsi nella carriera attoriale, iscrivendosi ad una scuola di teatro. Inizia quindi a recitare solo nei primi Anni 2000, debuttando come co-protagonista in Alla rivoluzione sulla due cavalli. Poco dopo il regista Guy Ritchie lo sceglie per recitare nel remake di Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto, nella parte che era stata del padre.

Questo secondo film non è un successo, ma comunque dà visibilità all’attore che pochi anni dopo si ritrova a recitare nella produzione di molteplici film italiani e stranieri. Da Le conseguenze dell’amore di Paolo Sorrentino, a Ocean’s Twelve con George Clooney e Brad Pitt. Nel 2007 recita invece nel film debutto di Federico Zampaglione, Nero bifamiliare, e nel 2011 ne Il principe del deserto, produzione internazionale diretta dal regista francese Jean-Jacques Annaud.

Tre anni dopo appare in Baciami ancora di Gabriele Muccino, poi Un matrimonio da favola di Carlo Vanzina e Una donna per amica, con la regia di Giovanni Veronesi. Nel 2015 recita invece in Ho ucciso Napoleone di Giorgia Farina, poi Il colore nascosto delle cose per la regia di Silvio Soldini e in Tre piani, diretto da Nanni Moretti (2021).

Durante la sua carriera, Giannini si dedica anche alla televisione. Qui si impegna più che altro in miniserie, tutte di ambientazione italiana, come Luisa Sanfelice e Boris Giuliano – Un poliziotto a Palermo. Non mancano però le produzioni a lungo termine come la serie drammatica In treatment, che lo impegna dal 2013 al 2016, e Bang Bang Baby, la nuova serie prodotta e distribuita da Prime Video nel 2022.

Proprio come il padre e la madre, l’attore ha grande fortuna anche come doppiatore, ruolo che gli fa vincere il premio Leggio d’oro nel 2008 e due Nastri d’argento, il primo nel 2007 e il secondo due anni dopo. Durante la sua carriera Giannini dà infatti voce ad artisti del calibro di Hugh Jackman (Australia), Chistian Bale (The Fighter, Exodus – Dei e re), Heagh Ledger (Paradiso + Inferno, Io non sono qui), Joaquin Phoenix (The Master, Maria Maddalena) e Tom Hardy (Lawless, Revenant – Redivivo).

Vita privata

Adriano Giannini è stato a lungo legato a una ristoratrice genovese, Maria, con cui ha convissuto per qualche anno.
Nel 2017 ha iniziato a frequentare Gaia Trussardi, figlia di Nicola e Maria Luisa Trussardi e ora direttrice dell’azienda di famiglia. La coppia è convolata a nozze nell’agosto 2019 sull’Isola d’Elba. I due non hanno figli.

Progetti

  • 2002 – Travolti dal destino (film di Guy Ritchie)
  • 2004 – Le conseguenze dell’amore (film di Paolo Sorrentino)
  • 2004 – Ocean’s Twelve (film di Steven Soderbergh)
  • 2004 – Luisa Sanfelice (serie TV)
  • 2007 – Nero bifamiliare (film di Federico Zampaglione)
  • 2008 – Australia (film di Baz Luhrmann)
  • 2008 – Il cavaliere oscuro (film di Christopher Nolan)
  • 2010 – Baciami ancora (film di Gabriele Muccino)
  • 2010 – The Fighter (film di David O. Russell)
  • 2011 – Il principe del deserto (film di Jean-Jacques Annaud)
  • 2012 – Lawless (film di John Hillcoat)
  • 2012 – The Master (film di Paul Thomas Anderson)
  • 2013-2016 – In Treatment (serie TV)
  • 2014 – Un matrimonio da favola (film di Carlo Vanzina)
  • 2014 – Una donna per amica (film di Giovanni Veronesi)
  • 2014 – Exodus – Dei e re (film di Ridley Scott)
  • 2014 – La foresta di ghiaccio (film di Claudio Noce)
  • 2015 – Revenant – Redivivo (film di Alejandro González Iñárritu)
  • 2015 – Ho ucciso Napoleone (film di Giorgia Farina)
  • 2015 – Padri e figlie (film di Gabriele Muccino)
  • 2016 – Boris Giuliano – Un poliziotto a Palermo (serie TV)
  • 2017 – Il coraggio di vincere (film di Marco Pontecorvo)
  • 2017 – Il colore nascosto delle cose (film di Silvio Soldini)
  • 2019 – Joker (film di Todd Phillips)
  • 2021 – Tre piani (film di Nanni Moretti)
  • 2022 – Bang Bang Baby (serie TV)

Premi e riconoscimenti

  • 2002 – Premio Guglielmo Biraghi per Alla rivoluzione sulla due cavalli
  • 2007 – Nastro d’argento come miglior doppiaggio per Centochiodi
  • 2008 – Premio Leggio d’oro come rivelazione maschile
  • 2009 – Nastro d’argento come miglior doppiaggio per Il cavaliere oscuro
  • 2010 – Nastro d’argento come regista del miglior cortometraggio per Il gioco
  • 2015 – Premio Porsche 911 Targa – Tradizione e innovazione per La foresta di ghiaccio e Senza nessuna pietà

Chi è Livia Giampalmo, madre di Adriano Giannini?

Livia Giampalmo è un’attrice, doppiatrice e regista italiana. Ha fatto il suo debutto in televisione recitando in alcuni sceneggiati, poi nel 1990 si è spostata dietro la macchina da presa dirigendo il film Evelina e i suoi figli, cui nel 2004 è seguito Stai con me. È però come doppiatrice che Giampalmo ottiene un certo successo. Dopo esservisi dedicata a partire dagli Anni ’70, infatti, dà la voce ad attrici del calibro di Sigourney Weaver, Anne Bancroft, Goldie Hawn, Jane Fonda e Diane Keaton. Dal 1967 al 1975 è stata sposata all’attore Giancarlo Giannini, che l’ha resa madre di due figli: Lorenzo e Adriano.

Adriano Giannini ha recitato al fianco di Madonna?

In Travolti dal destino (remake della pellicola di Lina Wertmüller, con Giancarlo Giannini e Mariangela Melato), Adriano Giannini ha recitato al fianco della cantante Madonna. L’alchimia tra i due non è stata però gradita dal pubblico, tanto che nel 2002 agli attori è stato assegnato il Razzie Awards come peggior coppia.

Adriano Giannini ha mai interpretato Joker?

Adriano Giannini non ha mai interpretato il personaggio di Joker davanti alla macchina da presa, ma ha doppiato ben due attori che ne hanno indossato la maschera. Il primo è stato Heath Ledger ne Il cavaliere oscuro, performance che è valsa a Giannini il Nastro d’argento come miglior doppiaggio nel 2009. Il secondo invece è stato Joaquin Phoenix, al quale l’attore italiano ha prestato la voce in Joker (2019).

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963