Juliette Binoche

La carriera dell’attrice francese Premio Oscar che ha recitato in grandi successi di Hollywood come Il paziente inglese e Chocolat

Juliette Binoche
Fonte: Profilo Instagram ufficiale
  • Nome completo: Juliette Binoche
  • Data di nascita: 09/03/1964
  • Luogo di nascita: Parigi, Francia
  • Segno zodiacale: Pesci
  • Altezza: 1.68 m
  • Professione: attore
  • Data debutto: 1983
  • Social: Instagram, Twitter

Biografia

Juliette Binoche è un’attrice francese famosa per diversi film di Hollywood come Tre colori – Film blu, Il paziente inglese e Chocolat. Nasce a Parigi il 9 marzo 1964 in una famiglia d’arte, il padre è infatti un regista teatrale e scultore mentre la madre è un’attrice di origini polacche. Frequenta le scuole superiori in un istituto specializzato in discipline artistiche e in seguito si iscrive al Conservatoire national supérieur d’art dramatique nella Capitale francese. Debutta al cinema alla giovane età di 18 anni quando ottiene una piccola parte nel film Liberty belle. Nel 1985 recita in un ruolo minore della pellicola drammatica del regista Jean-Luc Godard dal titolo Je vous salue, Marie.

Il primo grande ruolo arriva nel 1989 quando è co-protagonista insieme a Daniel Day-Lewis dell’adattamento cinematografico del romanzo L’insostenibile leggerezza dell’essere. Riceve il primo grande riconoscimento dalla critica nel 1992 quando si aggiudica un European Film Award come Miglior attrice per il dramma Gli amanti del Pont-Neuf. L’anno seguente prende parte come protagonista al grande progetto del regista Krzysztof Kieślowski noto come la Trilogia dei colori. Grazie al primo capitolo della serie, Tre colori – Film blu, Binoche si aggiudica un Premio César come Migliore attrice e riceve inoltre due riconoscimenti durante la Mostra del cinema di Venezia.

Un altro grande progetto degli Anni 90 è il film Il paziente inglese, un dramma sentimentale in cui affianca Ralph Fiennes e Kristin Scott Thomas e per il quale vince un Oscar come Miglior attrice non protagonista. Nel 2002 è protagonista insieme a Johnny Depp di Chocolat, un film diventato un classico nel genere romantico. Tra le produzioni di maggior successo degli Anni 2000 ci sono anche il dramma con Jude Law Complicità e sospetti e la commedia con Steve Carell L’amore secondo Dan.

Negli Anni 2010 continua a ottenere ruoli da protagonista in opere come Copia conforme e L’attesa, film italofrancese diretto da Piero Messina. Durante il decennio l’attrice è inoltre in grandi franchise americani come Godzilla e Ghost in the Shell, mentre nel 2017 recita insieme a Gérard Depardieu nel dramma sentimentale L’amore secondo Isabelle. Tra i suoi progetti più recenti ci sono due produzioni francesi, il film del 2021 di Emmanuel Carrère Tra due mondi e Le lycéen diretto invece da Christophe Honoré nel 2022.

Vita privata

Nel 1986 Juliette Binoche si lega sentimentalmente al regista francese Leos Carax e i due rimangono insieme per 5 anni. Il 2 settembre 1993 l’attrice dà alla luce il suo primo figlio, Raphaël, nato dalla relazione con André Halle, un sommozzatore professionista. Nel 1989 Binoche incontra l’attore Benoît Magimel sul set del film I figli del secolo e il 16 dicembre dello stesso anno nasce la loro figlia di nome Hana.

Progetti

  • 1983 – Liberty belle (film di Pascal Kané)
  • 1985 – Je vous salue, Marie (film di Jean-Luc Godard)
  • 1986 – Rosso sangue (film di Leos Carax)
  • 1989 – L’insostenibile leggerezza dell’essere (film di Philip Kaufman)
  • 1991 – Gli amanti del Pont-Neuf (film di Leos Carax)
  • 1992 – Il danno (film di Louis Malle)
  • 1993 – Tre colori – Film blu (film di Krzysztof Kieślowski)
  • 1994 – Tre colori – Film bianco (film di Krzysztof Kieslowski)
  • 1994 – Tre colori – Film rosso (film di Krzysztof Kieślowski)
  • 1995 – L’ussaro sul tetto (film di Jean-Paul Rappeneau)
  • 1996 – Il paziente inglese (film di Anthony Minghella)
  • 1999 – I figli del secolo (film di Diane Kurys)
  • 2000 – L’amore che non muore (film di Patrice Leconte)
  • 2000 – Chocolat (film di Lasse Hallström)
  • 2002 – Jet Lag (film di Danièle Thompson)
  • 2004 – In My Country (film di John Boorman)
  • 2005 – Niente da nascondere (film di Michael Haneke)
  • 2005 – Alcuni giorni in settembre (film di Santiago Amigorena)
  • 2006 – Complicità e sospetti (film di Anthony Minghella)
  • 2007 – Disimpegno (film di Amos Gitai)
  • 2007 – L’amore secondo Dan (film di Peter Hedges)
  • 2009 – Ore d’estate (film di Olivier Assayas)
  • 2010 – Copia conforme (film di Abbas Kiarostami)
  • 2011 – The Son of No One (film di Dito Montiel)
  • 2012 – Cosmopolis (film di David Cronenberg)
  • 2013 – Mille volte Buona notte (film di Erik Poppe)
  • 2013 – Words and Pictures (film di Fred Schepisi)
  • 2014 – Godzilla (film di Gareth Edwards)
  • 2014 – Sils Maria (film di Olivier Assayas)
  • 2015 – L’attesa (film di Piero Messina)
  • 2017 – Ghost in the Shell (film di Rupert Sanders)
  • 2017 – L’amore secondo Isabelle (film di Claire Denis)
  • 2018 – High Life (film di Claire Denis)
  • 2018 – Il gioco delle coppie (film di Olivier Assayas)
  • 2019 – Le verità (film di Hirokazu Kore’eda)
  • 2021 – Tra due mondi (film di Emmanuel Carrère)
  • 2022 – Le lycéen (film di Christophe Honoré)

Premi e riconoscimenti

  • 1992 – European Film Award come Miglior attrice per Gli amanti del Pont-Neuf
  • 1993 – Coppa Volpi come Migliore interpretazione femminile Tre colori – Film blu
  • 1993 – Premio Pasinetti come Miglior attrice per Tre colori – Film blu
  • 1994 – Premio César come Migliore attrice per Tre colori – Film blu
  • 1996 – National Board of Review Award come Miglior attrice non protagonista per Il paziente inglese
  • 1997 – Oscar come Miglior attrice non protagonista per Il paziente inglese
  • 1997 – Orso d’argento come Migliore attrice per Il paziente inglese
  • 1997 – BAFTA come Migliore attrice non protagonista per Il paziente inglese
  • 2010 – Prix d’interprétation féminine al Festival di Cannes per Copia conforme
  • 2016 – Nastro d’argento europeo per L’attesa

Juliette Binoche ha recitato a teatro?

Juliette Binoche ha recitato anche a teatro prendendo parte a diversi spettacoli tra cui Enrico IV, Il gabbiano, Vestire gli ignudi e Antigone.

Di quale brand è stata testimonial Juliette Binoche?

Dal 1995 al 2000 Juliette Binoche è stata testimonial del brand di cosmetica Lancôme.  

Juliette Binoche è una pittrice?

Juliette Binoche è anche una pittrice, ha infatti dipinto lei stessa le locandine per i suoi film Gli amanti del Pont-Neuf e I figli del secolo. 

Juliette Binoche ha posato per Playboy?

Nel 2007 Juliette Binoche ha posato per la copertina della rivista Playboy. 


Guida TV

  • 19 Maggio 2024

    The 33

    Sky Cinema Romance

Programmi