ULTIME NOTIZIE 13 SETTEMBRE 2022

Al Salone del camper le nuove tendente per un turismo in libertà

Parma, 13 set. (askanews) - Tante famiglie con bambini, e magari con un cane al seguito, in cerca del mezzo migliore per trascorrere le ferie estive, ma anche tanti giovani che, ormai abituati a lavorare in remoto, sono pronti a trasferire l'ufficio su un camper o un van per raggiungere in poco tempo il mare o la montagna. Tutti accomunati dall'entusiasmo di scoprire un turismo in libertà, questi viaggiatori si sono dati appuntamento al Salone del camper, fino al 18 settembre alla Fiera di Parma.

"Il turismo in questa estate 2022 ha avuto una ripresa fantastica - ha la responsabile del Salone del camper, Gloria Oppici -. Abbiamo già superato il numero degli arrivi del 2019 anche sugli internazionali. Quindi un mercato domestico particolarmente effervescente se lo confrontiamo ai dati che sono stati presentati ad Alba proprio ieri al Congresso mondiale del turismo. Il pubblico vuole un turismo flessibile, diverso, magari non più viaggi così lunghi, non solo le classiche vacanze agostane, ma tutti i fine settimana possono diventare un momento di relax".

"Si chiama turismo in libertà perché sei libero di andare dove vuoi - ha aggiunto Oppici -. Non devi scegliere solo un luogo che ha delle cementificazioni e delle strutture specifiche già preordinate. Tirando un dado sull'atlante d'Italia qualsiasi località in cui il dado cade può essere un posto in cui far turismo col tuo mezzo. Viene utilizzato soprattutto per coltivare le proprie passioni e moltissimo lo sport outoor: è lo strumento ideale per praticare il proprio sport preferito in contesti incontaminati. Con l'avvento dello smartworking. soprattutto i mezzi van più leggeri sono stati utilizzati dai giovani professionisti per lavorare e poi magari cercare su una spiaggia l'onda perfetta o su un altopiano cominciare un percorso di trekking. Quindi coniugano diverse esigenze: sono assolutamente fluidi nell'utilizzo".

11249
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Condividi
Annulla
Chiudi
Caricamento contenuti...