ULTIME NOTIZIE 17 SETTEMBRE 2022

Eros Ramazzotti torna mattatore live a Siviglia

Siviglia (Spagna), 17 set. (askanews) - Nuovo album e tour mondiale, ci sono tutti gli elementi necessari per sancire il ritorno in grande stile di Eros Ramazzotti. A distanza di quattro anni dall'ultimo album in studio, pubblica oggi, 16 settembre 2022, su tutte le piattaforme digitali e in tutti gli store il nuovo progetto "Battito Infinito" con cui l'artista romano punta a rinsaldare il suo rapporto con i fan in tutto il mondo. L'album viene presentato attraverso 10 anteprime speciali sui palcoscenici più prestigiosi e con un tour di oltre 70 show in tutto il mondo. Come prima data ha scelto La Maestranza di Siviglia, al debutto erano presenti seimila persone, un pubblico affezionato e "caliente".

Eros, cinquantanovenne, in grande forma, è stato mattatore della serata. "Non sono più un ragazzo ma sono ancora gagliardo!" ha detto. Sul palco ha alternato i brani del nuovo album con i suoi grandi successi, ha cantato molto in spagnolo e anche in italiano, scivolando con simpatia spesso nel romanesco. Il concerto è stato aperto con la nuova hit che dà il titolo all'album, scritta insieme alla figlia Aurora che ha anche prestato la sua voce e la sua immagine nel visual in coda al brano. La prima figlia di Eros era tra il pubblico ad applaudire orgogliosa ed emozionata il padre. "L'ho scritta partendo da una sua idea, non sapevo che l'avrebbe usata per aprire il tour, comunque questa canzone è il regalo più bello che mi ha fatto" ha raccontato.

Emozionante il tributo al grande Maestro Ennio Morricone con "Ogni volta che respiro", brano del nuovo album scritto proprio dal compositore scomparso nel 2020. Poi un crescendo di brani storici come "Terra promessa" e "Fuoco nel Fuoco" per chiudere con "Più bella cosa non c'è". Nell'incontro con la stampa dopo il concerto Ramazzotti si è detto soddisfatto del concerto e alla domanda sulle polemiche nate dopo che Laura Pausini non ha voluto cantare Bella Ciao, ha tagliato corto: "Laura ha fatto bene, è una canzone politica, non dobbiamo cantare canzoni né di destra, né di sinistra, né di centro, questo è momento delicato dobbiamo parlare di musica".

Ora la parola passa al pubblico che ha già iniziato a conoscere il nuovo album di Eros con i singoli, Ama e Sono con Alejandro Sanz. Il nuovo album - edito da Capitol Records Italy su licenza Vertigo/Eventim Live International - è il manifesto della rinnovata identità artistica del cantautore dei record che in oltre 35 anni di carriera conta 70 milioni di dischi venduti e più di 2 miliardi di ascolti in tutto il mondo.

L'amore universale è il filo conduttore di Battito Infinito articolato in tutte le sue forme tra le 12 canzoni che compongono la tracklist. Eros racconta con magia l'amore per il figlio Gabrio Tullio, in Figli della Terra feat. Jovanotti quello per la vita e la natura che ci circonda, le unioni infrangibili in Ti dedico, l'amore capace di superare le difficoltà in Nessuno a parte noi e dedica a chi ancora crede nel valore e nelle potenzialità infinite di questo sentimento i brani Gli ultimi Romantici ed Eccezionali. Tra melodie coinvolgenti, non manca spazio per sonorità up e della tradizione pop latina in Madonna De Guadalupe, Ritornare a ballare. E di ballare il suo pubblico ne ha tanta voglia.

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Condividi
Annulla
Chiudi
Caricamento contenuti...