La migliore griglia barbecue del 2023 – Confronti e recensioni delle griglie barbecue
Prodotti testati
Prodotti testati 6
Studi valutati
Studi valutati 50

La migliore griglia barbecue del 2023 - Confronti e recensioni delle griglie barbecue

Griglia barbecue lista dei migliori prodotti del 2023

Ultimo aggiornamento il:

Voto
Anna Lisa Bonafede

C'è chi in cucina ama la tradizione, e poi ci sono io, che invece adoro tutte le novità che vogliono rendere la nostra vita più semplice e gustosa! Ecco perché se cercate consigli su un nuovo robot da cucina, una caffettiera futuristica o un microonde super intelligente, sono la persona giusta!

Prodotti testati
Prodotti testati 6
Studi valutati
Studi valutati 50

5 consigli per scegliere una griglia barbecue adatta alle tue esigenze

Sei stanco di utilizzare il forno elettrico per le tue ricette preferite? Tipicamente utilizzata per cucinare carne, pesce e verdure, la griglia barbecue è senz’altro un’alternativa che dovresti provare, nonché un oggetto indispensabile in qualunque cucina degna di questo nome. Ma come acquistare quella giusta? Vediamo qualche consiglio utile.

  1. Scegline una del giusto materiale: una delle prime cose da controllare è il materiale con cui è realizzata. È importante, in particolare, che i materiali non siano dannosi; il migliore è sicuramente l’acciaio inossidabile.
  2. Controlla le dimensioni: altro fattore importante è quello relativo alle giuste dimensioni, che naturalmente dipendono dalle tue esigenze. Per una o due persone può andar bene anche un modello medio-piccolo; per un barbecue in famiglia o con un gruppo di amici ne serve uno più grande. Assicurati inoltre che la griglia barbecue di cui stai valutando l’acquisto sia compatibile con la base su cui intendi utilizzarla!
  3. Verifica la presenza di piedini: se vuoi cucinare sulle braci, potresti considerare i modelli dotati di piedini di metallo. Questi infatti garantiscono una maggiore stabilità.
  4. Assicurati che sia facile da pulire: qualsiasi soluzione tu scelga, il consiglio è di optare per un prodotto che sia pratico, veloce da pulire e che non si rovini dopo pochi utilizzi.
  5. Occhio al budget: a seconda del tuo budget, assicurati di acquistare il prodotto con il prezzo adatto.

Quali tipi di griglia barbecue esistono?

griglia barbecue
Tra le varianti più comuni, troviamo quelle che si possono adoperare soltanto con le braci o nei camini, per lo più realizzate in acciaio inossidabile. Possono essere tonde, quadrate oppure rettangolari e possono essere utilizzate per grigliare le pietanze più disparate. Al momento dell’acquisto, dovresti considerare i vantaggi e gli svantaggi di ogni tipologia di griglia barbecue.

Griglia barbecue singola

Desideri un prodotto che sia all’altezza delle tue potenzialità e che ti consenta di sperimentare in sicurezza la cottura sulle braci? In tal caso, dovresti acquistare una griglia barbecue singola. Al giorno d’oggi è una delle tipologie più diffuse sul mercato e fa della sua semplicità un punto di forza. Altra caratteristica di questa tipologia di griglia barbecue è il suo prezzo ridotto: a differenza della sua controparte doppia, è solitamente molto più economica. Semplice da utilizzare, non correrai il rischio di farti male!

Griglia barbecue doppia

Gestire il fuoco non ti spaventa e ami la funzionalità? In tal caso, il prodotto più adatto a te potrebbe essere la griglia barbecue doppia. Tutto ciò che dovrai fare sarà “intrappolare” tra due griglie le pietanze, così che tu possa girarle in un batter d’occhio e in una volta sola senza dover ricorrere alle pinze o alla forchetta. Essendoci una fiamma viva da tenere d’occhio costantemente, la griglia barbecue doppia è solo per i grigliatori più esperti.

Gli elementi da prendere in considerazione per l’acquisto della migliore griglia barbecue

Dopo aver visto quali sono le tipologie di griglie barbecue più comuni, passiamo ora ad analizzare le caratteristiche principali da tenere a mente nel momento dell’acquisto. Dimensione e materiale, in particolare, la fanno da padroni.

Dimensione

body_image2
Una caratteristica da tenere in considerazione prima dell’acquisto è la dimensione, che determinerà per quante persone potrai cucinare contemporaneamente e quali pietanze potrai preparare. A seconda dell’uso e della collocazione, una griglia barbecue può avere dimensioni diverse: quella standard si aggira tra i 40cm di profondità e 60-65cm di larghezza. Puoi anche scegliere di optare per un modello dalle dimensioni regolabili, così che tu possa adattarlo alle tue esigenze.

Materiale

Il materiale con cui è realizzata la griglia barbecue che desideri acquistare è l’elemento più importante da tenere in considerazione. Sul mercato esistono griglie barbecue in acciaio inox, metallo smaltato e altri materiali: ognuno di questi ha ovviamente vantaggi e svantaggi. Le griglie barbecue in acciaio inox, sottili e leggere, sono perfette per cotture veloci e rosolature da chef. Invece, le griglie barbecue in ferro, per quanto siano più accessibili economicamente, sono anche meno durature rispetto a quelle realizzate con altri materiali.

I migliori modelli di griglia barbecue del 2023

Fonderia Bongiovanni graticola

fonderia_bongiovanni_griglia barbecueRealizzata in acciaio inossidabile di prima qualità, questa griglia barbecue è provvista di efficienti e funzionali canaletti pensati per un agile scolo dei grassi durante la cottura delle pietanze. Inoltre, i manici non si surriscalderanno eccessivamente neanche dopo ore e ore di utilizzo. Consente una cottura omogenea ed è ideale per essere utilizzata su camini e fornacelle. Facile da utilizzare, è pensata per tutti coloro che sono alla ricerca di una soluzione affidabile e pratica per cuocere carne e verdura. 

 

Sauvic 02722sauvic_griglia barbecue

Realizzata in Spagna da un’azienda con un’esperienza pluriennale, questa griglia barbecue è perfetta sia per i cuochi provetti che per tutte quelle persone che si sono appena appassionate a questa modalità di cottura. Uno dei suoi punti di forza è senz’altro la comodità. Infatti, è dotata di pratici e resistenti manici in legno. Non soltanto garantiscono una presa efficace ed ergonomica, ma anche un’ottima resistenza al calore e al fuoco. Ideale per i fine settimana in alta montagna o in campeggio, questa griglia barbecue è estremamente resistente e stabile. 

 

IMEX EL ZORRO 71616

imex_el_zorro_griglia barbecueDirettamente dall’Estremadura, questa ottima griglia barbecue offre prestazioni elevate a un prezzo tutto sommato contenuto. Strizzando un occhio all’estetica e alla tradizione, è pensata per una cottura con carbone vegetale oppure con la legna: è pratica e molto facile da utilizzare anche per i grigliatori meno esperti. Durevole, stabile e allo stesso tempo facile da mantenere, questa griglia barbecue è realizzata in ferro non cromato. Con una lunghezza di 68 cm e una profondità di 41 cm, è estremamente versatile ed è adatta alle occasioni più disparate. Potrai utilizzarla per cuocere la carne, ma anche il pesce e le verdure. 

cookin_garden_griglia barbecue

Cook’in garden GR028

Questa eccellente griglia barbecue è realizzata in acciaio inossidabile di prima scelta, come si può facilmente percepire dal peso, ed è pensata per tutti quei grigliatori che desiderano un prodotto durevole e di alta qualità. Resistente alle temperature più alte e adatta a un utilizzo prolungato nel tempo, è dotata di manici in gomma che garantiscono una presa salda anche quando si hanno le mani unte oppure bagnate. 

Link e fonti correlate

Uova alla griglia: il metodo semplice per prepararle

Hamburger alla griglia, la prova per vedere se è cotto

Come pulire la griglia del barbecue? Usa questa verdura

FAQ

Quali caratteristiche dovrebbe avere una buona griglia barbecue?

Una griglia barbecue di alta qualità, per dirsi tale, dovrebbe essere facile da utilizzare e dovrebbe cuocere perfettamente. Dovrebbe essere facile da manovrare e avere dei manici comodi e isolati. Inoltre, una buona griglia barbecue dovrebbe essere realizzata con materiali duraturi e resistenti, così che tu possa utilizzarla a lungo senza alcun problema. Infine, dovrebbe avere un ottimo rapporto qualità prezzo.

Come si pulisce una griglia barbecue?

A seconda del modello di griglia barbecue e dei materiali con cui è realizzata, è possibile utilizzare appositi prodotti o spazzolini per pulirla adeguatamente. Valuta inoltre se è il caso di lasciarla in ammollo per un po’, prima di procedere alla pulizia vera e propria. Ciò che è fondamentale è usare prodotti adeguati e che non la rovinino. Sei ancora in difficoltà su come pulire la tua? Consulta il manuale con le istruzioni!

Come si conserva una griglia barbecue?

Una volta che hai terminato di utilizzare la tua griglia barbecue, è fondamentale pulirla profondamente. Una volta asciugata, è bene posizionarla all’interno della sua confezione o, meglio ancora, all’interno di un sacchetto dedicato e alimentare: in questo modo, sarà già pronta per la prossima grigliata. Infine, nonostante la maggior parte dei modelli presenti sul mercato al giorno d’oggi sia molto resistente, è fondamentale conservarla al riparo da eventuali urti, dall’umidità e dagli sbalzi di temperatura.

1 stelle2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 recensioni. mediamente: 1,00 di 5)
Loading...
  • 300+

    prodotti confrontati

  • 27.000+

    commenti di clienti valutati

  • 10+

    esperti di settore

  • Dal 2013

    lunga esperienza

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963