La Migliore Lampada a Sospensione del 2023 – Confronti e Recensioni delle lampade a sospensione
Prodotti testati
Prodotti testati 5
Ore impiegate
Ore impiegate 36
Studi valutati
Studi valutati 440
Recensioni lette
Recensioni lette 1989

La Migliore Lampada a Sospensione del 2023 - Confronti e Recensioni delle lampade a sospensione

Lampada a sospensione lista dei migliori prodotti del 2023

Ultimo aggiornamento il:

Voto
Giovanna Solani

Maniaca del design e della moda, abito a Milano. Scrivo su diversi blog e siti tematici, e sto lanciando la mia attività come interior designer.

Prodotti testati
Prodotti testati 5
Ore impiegate
Ore impiegate 36
Studi valutati
Studi valutati 440
Recensioni lette
Recensioni lette 1989

5 consigli per scegliere una lampada a sospensione adatta alle tue esigenze

Vuoi acquistare una lampada a sospensione per illuminare una stanza della casa in modo efficace e allo stesso tempo aggiungere un tocco di stile? Ecco alcuni consigli che possono esserti utili:

  1. In base al modello la lampada potrà avere diversi tipi di sospensione: con catene, con fili o con corde. Scegli quello più adatto allo stile della tua casa. Un filo di metallo lucido o nero sarà adatto ad arredi in stile contemporanei, mentre le catene tendono ad essere impiegate per sostenere lampadari più classici (ma non in tutti i casi). Per quanto riguarda le corde, ne esistono di vari tipi ma di solito vengono impiegate per le lampade a sospensione di stile rustico, industriale o marino.
  2. Calcola l’illuminazione necessaria per la stanza in cui la tua nuova lampada verrà collocata. E se vuoi andare sul sicuro scegli una lampada con luminosità regolabile. Ormai esistono anche dei modelli smart regolabili da remoto direttamente dal cellulare. Ma attenzione, non sono i più pratici da usare per le persone poco avvezze alla tecnologia. Inoltre, non sono immuni da problemi e bug. Meglio quindi verificare sempre i test di chi li ha provati prima dell’acquisto.
  3. Fai attenzione allo stile dell’arredamento circostante. Le lampade a sospensione hanno vari stili e materiali, dal design più avanguardista a quello più vintage. Ricordati che a volte inserire elementi a contrasto è una scelta di stile che paga!
  4. Ricordati che ci sono lampade con opzioni come oscuramento o cambio della tonalità di colore. Questo può rendere il loro uso più variegato e divertente nel tempo.
  5. Considera sempre la grandezza della camera in cui collocherai la tua lampada: per conoscere il diametro del lampadario più consigliabile, c’è una semplice formula. Prendi le dimensioni in mq della stanza e moltiplicale per due. Quello sarà il diametro in cm del lampadario perfetto. Ad esempio: per una stanza di 20 mq sarà consigliabile una lampada a sospensione con un diametro di 40 cm.

Continua a leggere per capire come meglio applicare questi consigli e scoprire le migliori marche di lampade a sospensione!

Quali tipi di lampade a sospensione esistono?

Prima di scegliere la lampada più adatta alle proprie esigenze è necessario selezionare l’effetto di luce che si desidera creare all’interno di una stanza. Successivamente, si può decidere la tipologia a seconda anche dello stile più adatto a rappresentare l’arredo circostante.

Di seguito ti mostreremo i principali tipi esistenti in commercio:

Lampadari a corona

Lampadario a corona illuminatoQuesta tipologia di lampada a sospensione è l’ideale se si sceglie di optare per uno stile più tradizionale di arredamento – premettendo che alcuni lampadari di questo genere sono disponibili anche in uno stile più moderno.
Un lampadario a corona è perfetto all’interno di case con soffitti molto alti e se si vuole conferire agli spazi interni un’atmosfera più austera. Inoltre, esso crea un’atmosfera molto elegante: difatti, riprende un po’ lo stile classico di un tempo e si classifica tra le lampade a sospensione più stilose e raffinate in assoluto.

Lampade decentrate

Lampada a sospensione decentrataFanno parte di questa categoria di lampade a sospensione tutte quelle che sono realizzate proprio con lo scopo di essere “decentrate” rispetto a un tavolo o un altro oggetto dell’arredo casalingo. Le lampade decentrate si caratterizzano per la loro illuminazione unica: esse tendono a non focalizzare la luce su un oggetto o una superficie in particolare, a differenza di altre tipologie di lampadari che si è soliti collocare nel salotto o nella camera da letto.

Lampade per tavolo da pranzo

Lampada a sospensione appesa sopra il tavolo in una camera da pranzoLa sala da pranzo è uno dei luoghi più frequentati della casa. Non solo è il teatro dei pasti quotidiani, ma anche il luogo in cui si invitano gli ospiti a mangiare: proprio per questo motivo è molto importante scegliere una lampada utile per tutte le occasioni. Essa non deve mai essere troppo vicina al tavolo, altrimenti potrebbe risultare fastidiosa o ingombrante, ma allo stesso tempo non deve essere posta troppo distante, altrimenti l’illuminazione nel piatto risulterà insufficiente.

Gli elementi da prendere in considerazione per l’acquisto della migliore lampada a sospensione

Nella fase di scelta e di acquisto di una lampada a sospensione bisogna considerare alcuni fattori più importanti: lo stile, l’altezza e le misure dello spazio in cui viene collocata, oltre che i materiali e il tipo di lampadine da cui è composta.
In questa sezione abbiamo analizzato per te ciascuno di questi elementi:

Stile

Lo stile della lampada che andrai a scegliere dovrà essere strettamente legato all’arredamento e all’atmosfera che intendi creare nella tua casa. Puoi optare per un design classico, oppure uno rustico o moderno, in cristallo o con vetri colorati. Esistono poi dei modelli più in linea con i gusti dei più piccoli!

Una volta capito lo stile che vuoi, dovrai anche dare uno sguardo alla forma: rotonda, quadrata, cilindrica, rettangolare o irregolare. Qualunque sia la tua scelta finale, fai in modo che la lampada si abbini perfettamente all’arredo e agli spazi del tuo appartamento.

Altezza e misure

Tre lampadine vicine e accesePer evitare di urtare la testa contro la tua lampada e per far sì che quest’ultima illumini al meglio la camera in cui si trova, ricorda sempre dove posizionarla di preciso.

Per prima cosa è necessario misurare l’altezza del soffitto della tua casa: controlla se hai a disposizione più di tre metri di distanza tra quest’ultimo e la pavimentazione. Nel caso, assicurati che il pavimento e la lampada siano lontani almeno due metri.

In sala da pranzo – come anche in cucinadovresti lasciare 75 cm di distanza tra il tavolo e la lampada.

Materiali

Oggigiorno avere una lampada a sospensione che si abbini all’arredo della propria casa è piuttosto facile, grazie alla vasta gamma di materiali disponibili sul mercato con cui la si può realizzare. Per citarne alcuni: metallo, cristallo, oro, legno, pietra, tessuto, vetro o materiali riciclati.

Il vetro, ad esempio, è un materiale così modellabile che permette di creare forme uniche e sempre diverse, in qualsiasi colore. Può essere normale od opaco ed è uno dei migliori riflettori di luce. Il legno, grazie alle sue finiture, dona alla lampada diversi stili (vintage o moderno). Il metallo è utilizzato in finitura opaca o lucida ed è perfetto per incarnare gli stili più contemporanei.

Tipo di lampadina o riflettore

In base all’intensità d’illuminazione che desideri avere in casa o dove più intendi posizionare la tua lampada, devi scegliere il giusto tipo di lampadina (anche in base al suo sistema di filettatura):

  • Le lampadine tradizionali durano circa 750 ore e hanno una potenza di 100 watt.
  • Quelle fluorescenti consumano tra il 50 e l’80% in meno di energia, sono più costose di quelle tradizionali ma durano di più (circa 10.000 ore).
  • Quelle LED sono le più durature in assoluto (20 000 ore), il loro prezzo è piuttosto elevato rispetto alle altre tipologie ma è compensato dal risparmio energetico che producono.

Le migliori marche di lampade a sospensione del 2022

None Brand

Lampadario di cristallo del marchio None BrandLa lampada a sospensione dallo stile moderno del marchio None Brand illumina alla perfezione la zona nella quale viene applicata. Dispone di cristalli K9 scintillanti ad alta trasparenza che creano un’atmosfera unica e donano alla stanza un aspetto estremamente raffinato. Si tratta di un prodotto di alta qualità disponibile sul mercato a un prezzo ragionevole, ideale se ami gli ambienti luminosi ed eleganti.

Stiamo parlando di un lampadario che si abbina perfettamente in molte aree della casa (in corridoio, in soggiorno, in camera da letto, nella cameretta dei bambini o in cucina) e non solo: è un ottimo complemento d’arredo anche all’interno di bar, hotel o ristoranti.

Noi l’abbiamo appeso in salotto, e dobbiamo dire che l’effetto ci è parso da subito strabiliante. Arricchisce ogni ambiente e lo rende simile a un ristorante o a un hotel di lusso.

B.K. Licht

Lampada a sospensione del marchio B.K. LichtQuesta lampada da soffitto (con paralume rotondo in tessuto bianco) della marca B.K. Licht dà un tocco di eleganza all’ambiente. È un prodotto molto conveniente, considerando che il materiale che lo compone oltre a essere di buona fattura è anche resistente al tatto. Dal punto di vista estetico è caratterizzato da uno stile moderno e minimalista.

È molto facile da montare (i pezzi per l’installazione sono inclusi nella confezione) e si inserisce in modo armonioso in casa, ad esempio in soggiorno e in salotto, in ufficio ma anche in una camera d’albergo. Noi per il nostro test l’abbiamo installata in ufficio, e ha aggiunto un tocco di design e di modernità che ha decisamente migliorato l’ambiente.

Matiere

Lampada a sospensione del marchio MatiereLa lampada a sospensione realizzata dal marchio Matiere dispone di un paralume in alluminio di alta qualità ed è un prodotto facile da installare, grazie al manuale di montaggio incluso nella confezione. Funziona bene con qualsiasi lampadina a incandescenza o LED. Si contraddistingue per la sua capacità di distribuire la luce in modo uniforme all’interno di una camera e non produce alcun tipo di ronzio quando è accesa.

È ecologica, ha una resa cromatica molto alta ed è perfetta per tutti i tipi di spazio all’interno di una casa: salotto, camera da letto, sala studio e corridoio. La si può collocare ovviamente anche in altri luoghi quali ristoranti e caffetterie.

ONLI

Lampade a sospensione del marchio ONLIInfine, il lampadario della marca ONLI è un ottimo prodotto sotto tutti i punti di vista. Il cavo gommato che lo tiene appeso al soffitto si può accorciare facilmente senza bisogno di tagliare nessun componente in particolare. Anche il prezzo è davvero eccezionale per la qualità che viene offerta!

È bello, ben fatto e facile da montare. Le linee da cui è composto sono semplici ma creano un effetto nell’ambiente circostante davvero unico e particolare. Dà una bella luminosità e, grazie alle giuste misure di cui dispone, non intralcia mai quando ci si muove al di sotto. Consigliatissimo in cucina e per illuminare il tavolo da pranzo, come abbiamo fatto per la nostra prova. E dobbiamo dire che ci è piaciuto molto.

Link e fonti correlate

Lampadari a led: le tipologie e il corretto posizionamento in casa

Come illuminare una mansarda buia: consigli e idee

Lampade a led

FAQ

Come si monta una lampada a sospensione?

Per prima cosa è molto importante verificare che il soffitto (o il controsoffitto) possa reggere il peso della lampada: questo si capisce vedendo il tipo di soffitto e il peso del lampadario che abbiamo scelto d'installare in base all’arredamento della camera, del soggiorno o della cucina dove andremo a montarlo. Pertanto è fondamentale che vi sia un gancio abbastanza solido da sostenere il peso del lampadario; in caso contrario, prima di montare il lampadario, dovremo provvedere noi a fissarne uno o sostituire quello traballante, facendo la massima attenzione a non danneggiare i cavi elettrici.

Sono necessarie attrezzature aggiuntive per utilizzare una lampada a sospensione?

No, non serve alcuna attrezzatura aggiuntiva. Puoi utilizzarla con la presa di una lampadina che hai già a casa o in ufficio. Tuttavia, se vuoi dare un tocco di stile alla tua stanza e valorizzarla, allora ti consigliamo di optare per le lampadine a LED: in questo modo, otterrai effetti di luce migliori.

Che differenza c'è tra una lampada a sospensione e un lampadario?

Sia i lampadari che le lampade a sospensione sono appesi al soffitto. Tuttavia, il lampadario ha come scopo principale quello d'illuminare l’ambiente e di decorare il soffitto. Si distingue dalle lampade soprattutto per la sua capacità di fornire alla stanza un’illuminazione completa e per la sua stabilità. Inoltre, i lampadari di norma hanno una tipica forma a bracci, in quanto in passato erano concepiti per sorreggere le candele. La lampada a sospensione, invece, normalmente ha un paralume di design o in tessuto e dispone di un'unica lampada grande al suo interno. È stata pensata per essere usata come illuminazione secondaria, oltre che per essere montata/smontata e trasportata a mano più facilmente.

1 stelle2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (nessuna valutazione ancora)
Loading...
  • 300+

    prodotti confrontati

  • 27.000+

    commenti di clienti valutati

  • 10+

    esperti di settore

  • Dal 2013

    lunga esperienza

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963